politica

Le donne alla guida. Al Palazzo dei Congressi al via il 1° Forum nazionale delle amministratrici PD

giovedì 20 ottobre 2011
Le donne alla guida. Al Palazzo dei Congressi al via il 1° Forum nazionale delle amministratrici PD

Un confronto diretto tra le donne democratiche che oggi sono alla guida della res publica. Un'occasione per conoscersi meglio, per valorizzare esperienze di buon governo e creare una rete che dia nuovo slancio al ruolo delle donne nelle amministrazioni del Paese.

Ecco i propositi del Forum convocato dalle Democratiche al Palazzo dei Congressi di Orvieto con l'inizio venerdì 21 ottobre alle ore 15.30. Dopo i saluti, ad opera dei PD umbri (Lamberto Bottini, segretario regionale e Anna Ascani, portavoce Democratiche dell'Umbria), la prima sessione si aprirà, a guida di Roberta Agostini, portavoce nazionale delle Democratiche, ad analisi di donne amministratrici da Roma a Reggio Emilia, a Milano e a Rosarno (RC), da Piemonte a Toscana a Emilia Romagna, su "Una manovra ingiusta: gli effetti della crisi sugli enti locali". Particolarmente atteso l'intervento d'apertura di Rosy Bindi, presidente del PD.

Sabato mattina sarà la volta dei gruppi di lavoro, divisi tra tre argomenti: "Migliorare la qualità della vita", "Far quadrare i bilanci", "Riformare e innovare le istituzioni". Sabato pomeriggio, a partire dalle ore 14.30, una tavola rotonda con presenti anche la presidente dell'Umbria Catiuscia Marini e l'europarlamentare Silvia Costa, si concentrerà sul tema "Istituzioni a confronto: per un'Europa vicina ai cittadini".

"Per le donne del PD di Orvieto e di tutto l'Orvietano, - si legge in un comunicato stampa della segreteria orvietana, - il Forum nazionale è un'importante occasione di confronto con altre realtà e con altre Democratiche alle prese con gli stessi problemi amministrativi, politici, sociali. Un altro bel riconoscimento per le Democratiche di Orvieto è stata la recente nomina, da parte del Consiglio regionale, di Liliana Grasso (della nostra segreteria comunale) a membro dell'Assemblea del Centro regionale per le pari opportunità."

Il programma del Forum

Commenta su Facebook