politica

La senatrice Fioroni sull'abolizione della Provincia di Terni: "Umbria penalizzata: Terni rischia più danni che risparmi"

giovedì 18 agosto 2011
La senatrice Fioroni sull'abolizione della Provincia di Terni: "Umbria penalizzata: Terni rischia più danni che risparmi"

"L'Umbria è tra le realtà più penalizzate dalla manovra: le preoccupazioni espresse dal Presidente e dal Consiglio provinciale di Terni sono certamente comprensibili. Nell'esame della manovra il Senato dovrà valutare attentamente la portata delle misure introdotte, considerando che in alcune realtà si rischia di veder ridotti di poco o nulla i costi a fronte di maggiori difficoltà amministrative". La senatrice umbra del Partito democratico Anna Rita Fioroni interviene nel dibattito sull'abolizione delle province più piccole, prevista nella manovra economica che è stata presentata a Palazzo Madama.

"L'abolizione della Provincia di Terni - sottolinea Anna Rita Fioroni - è un duro colpo per un territorio che sta già incontrando numerose difficoltà legate alle crisi industriali, per uscire dalle quali è di fondamentale importanza una presenza istituzionale forte e radicata sul territorio. Un problema - conclude la senatrice Pd - che non riguarda solo il ternano ma anche il resto della Regione che rimarrebbe con una sola Provincia".

Danilo Buconi di Centro Italia: "Bene la decisione del Governo. La soluzione del problema è il passaggio in Toscana dallOrvietano al Trasimeno"

Commenta su Facebook