politica

Il PDCI Orvieto interviene sulle norme che regolano il mondo venatorio. Proposte e commenti

martedì 21 giugno 2011
Il PDCI Orvieto interviene sulle norme che regolano il mondo venatorio. Proposte e commenti

Il PDCI Orvieto interviene sul vasto movimento di opinioni che in questi giorni sta analizzando il mondo venatorio proponendo alcune ipotesi e vagliando alcune norme.

"La caccia, o mondo venatorio, auspicano che le leggi e l'approvazione di norme che disciplinano l'attività venatoria offrano al più presto un valido strumento normativo al cacciatore in maniera che questi diventi l'elemento più importante di tutta la gestione, - afferma la segreteria del partito.

Tra queste norme le modifiche di grande interesse e più attese sono senza dubbio quelle riferite alla caccia al cinghiale. Infatti, per praticare una gestione decentemente corretta della specie prima richiamata sono necessarie:
1) Eliminare la caccia in forma singola al cinghiale all'interno dei settori individuati per la stessa specie;
2) Praticare la caccia al cinghiale nelle zone non vocate e aree bianche solo ad appostamento, con le stesse modalità per la forma associata (Verbale, marcatura sul tesserino venatorio, solo cartucce a palla, giubbetto ad alta visibilità etc.);
3) I cacciatori iscritti alla squadra non possono cacciare il cinghiale in forma singola;
4) Rappresentanza nella valutazione dei danni all'agricoltura.

Tutto questo sembra utopistico, - continua la nota stampa, - perché lobby di potere e decisioni politiche blindate e non partecipate, hanno in questi ultimi tempi acuito il rapporto già poco idilliaco tra una parte del mondo venatorio e le istituzioni a qualsiasi livello. Si ricorda a titolo d'informazione che l'assegnazione dei settori ha con certezza messo a disposizione del territorio per le altre forme di caccia in sicurezza (Basta ricordare la tabellazione del perimetro del settore che individua perfettamente dove caccia la squadra).

Altra richiesta non meno importante della prima è la gestione totale della specie all'interno del distretto d'iscrizione della squadra. (Devono essere le stesse squadre iscritte con alcuni dei loro membri e con un'abilitazione alla caccia di selezione, a intervenire qualora i danni all'agricoltura superino i limiti massimi consentiti.)

Altro argomento, l'aumento della quota d'iscrizione all'ATC di residenza venatoria n° 3 che passa dalle attuali 25,82 euro a 51,64 euro. A grandi linee potrebbe essere il meno male se fossero realizzate le opere, le strutture e soprattutto i programmi illustrati in una convention a San Gemini nel mese di Maggio u.s. Inoltre in virtù dell'aumento ATC il Partito dei Comunisti Italiani chiede di abolire la quota d'iscrizione delle squadre all'ATC tre pari a euro 250,00. (questa tassa nata come una tantum nel 2008 per il rimborso delle spese di cartografia e modulistica, è rimasta come balzello per tutti gli anni a seguire senza giustificato motivo.)

In ultima analisi, - si conclude, - una riflessione ripropone il fatto che l' ATC o Ambito Territoriale di Caccia è rappresentanza del mondo venatorio, delle Istituzioni , del mondo agricolo e ambientalista per cui dovrebbe tutelare gli interessi dei cacciatori e non contro di essi ma soprattutto tutelare chi dona la propria disponibilità al volontariato."

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 luglio

Alla Zambelli Orvieto il preparatore atletico è Ivan Guzzo

Di giustizia non ci si deve mai stancare di discuterne

TerniOn Festival premia l'arte. Spazio ad artisti e studenti delle scuole superiori

Aspettando La Carrareccia, in scadenza le iscrizioni a prezzo ridotto

Al Palazzo dei Sette inaugurata la mostra di Gene Pompa. Bella come un sogno felice

Allerona ricorda i caduti della Grande Guerra. Nuovo numero per i Quaderni Alleronesi

Fiumi di birra e musica dal vivo nel centro storico di Baschi con "In Bocca al Luppolo"

"Teverina Rock Festival. I giovani e il rock contro le mafie", via alla prima edizione

"Insieme per un Sorriso". Cena di beneficienza a Canonica a sostegno delle popolazioni del Camerun

A scuola di salute, la Regione approva lo schema di protocollo per favorire la lettura

Mercurio nel Paglia. Italia Nostra: "Dal focus dati allarmanti, occorrono ordinanze più restrittive"

Biglietto ridotto al Pozzo di San Patrizio per i possessori di "Umbria Green Card"

"OrvietoVIE, museo diffuso", affidata all'associazione "Orvieto Carta Unica" la gestione dei servizi

Caso quote Bpb, le rassicurazioni della presidenza del consiglio comunale

Risparmio energetico, il Comune entra in Consip. I primi interventi nel 2017

Arrivano gli autovelox, ecco dove. "Le postazioni attive saranno sempre segnalate"

Al Parco San Marco, decima edizione per "The Grove Festival"

Concerti estivi, spettacoli e incontri senza confini. I nomi in arrivo tra Umbria e Lazio

Al Santuario dell'Amore Misericordioso, secondo Convegno per Confessori

Non credere

Desiderandola

Baseball, i Rams concludono a testa alta il campionato di serie A

Pugilato, presentazione umbra per la squadra olimpica di Rio 2016

Al via "Tuscia in Jazz Festival". A Civita di Bagnoregio torna la Notte Bianca del Jazz

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni