politica

Grandi eventi a Orvieto. Per Pirkko Peltonen è davvero "la fine del mondo": "Tierra del Fuego: sì, Umbria Jazz Winter: sì, forse, come? Chi lo sa"

martedì 21 giugno 2011
Grandi eventi a Orvieto. Per Pirkko Peltonen è davvero "la fine del mondo": "Tierra del Fuego: sì, Umbria Jazz Winter: sì, forse, come? Chi lo sa"

Sul festival "Orvieto Ushuaia Classica" che, come ha comunicato in conferenza stampa il sindaco Antonio Concina grazie a qualche sponsor si farà, interviene con alcune riflessioni Pirkko Peltonen, ex assessore ai Grandi Eventi del Comune di Orvieto. Di seguito la sua nota.

"Leggo dalla comunicazione del Sindaco (20 giugno) la seguente frase - afferma la Peltonen -:"Orvieto Ushuaia Classica si farà, per Umbria Jazz Winter si intende chiudere il piano finanziario prima delle ferie."
La notizia desta curiosità e non pochi interrogativi. Chi paga il festival della Tierra del Fuego? E - soprattutto - che ne sarà di Umbria Jazz Winter?

"Orvieto Ushuaia Classica", evento da più di un anno fortissimamente voluto dallo stesso Sindaco, dovrebbe svolgersi dal 7 al 17 luglio, e offrire, secondo il programma pubblicato da mesi, concerti di musica classica nel Teatro Mancinelli. E' la Tierra del Fuego (El Fin del Mundo - la fine del mondo, per l'appunto) che approda ad Orvieto, forte dell'Orchestra sinfonica di Mosca, diretta da Jorge Uliarte.

Responsabile dell'evento è l'Associazione Orvieto Ushuaia Classica, con sede a Roma e presieduta da Vincenzo Bisconti (almeno dai comunicati di novembre scorso). Monta la curiosità di conoscere i nomi dei generosi sponsor, perché non è cosa da poco ospitare una orchestra sinfonica per dieci giorni. Di euro ce ne vorranno parecchi. Dai risultati di quest'estate si potrà vedere se davvero il sindaco Concina sarà riuscito a trasformare Orvieto in un "piccolo Salisburgo", sogno tra l'altro covato a suo tempo anche da Stefano Cimicchi. Sarà meglio che ci riesca, perché l'accordo operativo con l'Associazione di cui sopra è stato approvato dalla giunta comunale (il 22 luglio 2010) fino all'anno 2015.

Nel frattempo, vediamo come stanno le cose per l'evento invernale, già rodato nelle sue ben diciotto edizioni. Evento vitale per la città, per la sua economia, per l'immagine che propaga a livello internazionale. Per la stessa felicità dei cittadini.

Dopo aver deciso (delibera della giunta n. 62 del 28 maggio) che assegnerà all'Associazione TeMa per tre anni la gestione dell'evento; che non verserà più un euro per la manifestazione (che dovrà finanziarsi con proventi dei biglietti, con sponsor e altri enti), l'amministrazione asserisce che vorrà, comunque, avere il controllo sulla gestione e sul bilancio dell'evento (pagato da altri). A quale titolo?

Sembra che l'amministrazione cittadina ragioni sull'evento convinta che "Umbria Jazz Winter" sia una manifestazione del Comune di Orvieto. Ebbene, non è così! Piaccia o non piaccia, il marchio "Umbria Jazz Winter" è, ed è sempre stato, di proprietà della Regione dell'Umbria che lo ha ceduto, in convenzione, all'Associazione Umbria Jazz, prima, e oggi, alla Fondazione Umbria Jazz. Questo vale anche per "Umbria Jazz Summer". E parlo in conoscenza di causa, avendo io redatto la relazione allegata alla delibera del Consiglio comunale (17.04.2009) che sanciva l'adesione, all'unanimità, del Comune di Orvieto alla Fondazione Umbria Jazz secondo i dettami del nuovo Statuto della Fondazione.

La "nuova" Fondazione è guidata da un Consiglio d'Amministrazione di nove membri; e considero un ottimo risultato aver ottenuto che nel Consiglio fosse inserito un membro designato dal Comune di Orvieto (unico comune presente, oltre a quello di Perugia). Come da Statuto della Fondazione (art. 13, comma 1, lettera n), è il CdA a deliberare "le modalità e le strutture da sopportare per la realizzazione delle manifestazioni, nel caso in cui la Fondazione decida non provvedere direttamente". Ciò vale sia per Umbria Jazz di Perugia sia per "Umbria Jazz Winter".

Non è, quindi, il Comune di Orvieto a poter disporre della manifestazione, né tanto meno a poterne pretendere il controllo sulla "gestione e il bilancio". Tanto più se, come da delibera della giunta, non intende investire un euro alla manifestazione. Si sa già che le risorse che la Regione dell'Umbria destinerà a "Umbria Jazz" (300.000 euro a quello estivo; 100.000 euro a quello invernale), da quest'anno saranno devolute direttamente alla Fondazione che le riverserà a/agli organizzatori.  In linea teorica, la Fondazione potrebbe assegnare la gestione di "Umbria Jazz Winter" a qualunque associazione o ente di suo piacimento.

Per difendere le ragioni di Orvieto, serviva il rappresentante orvietano in Consiglio d'Amministrazione. Non è stato nominato. Neppure la quota associativa alla Fondazione è stata versata. Come è stata difesa Orvieto?
Ricordo ancora le parole del consigliere Stefano Olimpieri (oggi capogruppo PDL) in consiglio, quel 17 aprile 2009 in cui, all'unanimità, fu decisa l'adesione del Comune alla "nuova" Fondazione Umbria Jazz. Così disse (dal resoconto della discussione sul sito del Comune): "i rappresentanti di Orvieto dentro la nuova Fondazione dovranno impegnarsi nel tutelarlo (..."il marchio Umbria Jazz Winter"...) al massimo affinché non venga spostato in altre realtà umbre".

Oggi quell' "impegno" del Comune si limita al disimpegno economico e alla pretesa di controllo, a prescindere. Occhio di falco su ciò che non è suo. Chi lo chiuderà "il piano finanziario prima delle ferie"? L'Associazione TeMa che vanta centinaia di migliaia di euro dal Comune; che ha dovuto chiudere il contratto con la ditta per la manutenzione del Teatro; che ha il personale in cassa integrazione in deroga dal mese di maggio?
E così andiamo avanti. A tutta birra, e a luci spente. Destinazione ignota.

P.S. Per quanto riguarda nella comunicazione del Sindaco, e sempre a proposito del Teatro Mancinelli, "i debiti fatti all'epoca della grandeur della Fenice di Venezia", specifico: il debito con il Teatro La Fenice, risalente al 1999, fu rinegoziato con forte sconto a favore dell'Associazione TeMa, e interamente saldato nella primavera del 2008".

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 settembre

Sfilata di moda lungo Corso della Repubblica per Duedimè Concept Store

Amici della Terra: "Finalmente riconosciute le nostre ragioni"

Paolo Ricci, il gioiellino di Orvieto dagli Allievi Elite del Montefiascone al Savio

Cena del Serancia a Torre San Severo. Palazzo Simoncelli si veste di bianco rosso

No al terzo calanco, "Sentenza che cambierà la storia dei rifiuti in Umbria"

Al PalaPapini Zambelli Orvieto fa le prove generali col Baronissi

Festa dell'Arte all'Università della Tuscia, per sentire e vedere

Cane malato e abbandonato. L'appello: "Fate qualcosa per aiutarlo"

Con Maria a Roma, da Papa Francesco a bordo del treno storico

Incendio alla Piscina, in corso i lavori di pulitura. Si riapre ad ottobre

Pulizia del centro, troppo rumore e disagi. Germani: "Verifiche in corso"

Inquinamento acustico in Strada del Piano, soluzioni in alto mare

Varchi in Via Soliana e Via Malabranca, partiti i lavori

Contributo all'Associazione Lea Pacini, botta e risposta in Consiglio

"Ticket sanitari, il problema esiste". Il 5 ottobre incontro tra Conferenza dei sindaci e Usl Umbria 2

Prelevati soldi dal fondo di riserva: spesi in cultura, servizi e sport

Ratificata dal Consiglio la variazione di bilancio per la manutenzione della Scuola Barzini

Niente Stati Generali del Turismo. "Non c'è alcuna intenzione di ascoltare"

Verso il "Patto per la Sicurezza" del territorio, va avanti la burocrazia per la video-sorveglianza

Liste d'attesa sulle prestazioni sanitarie. Sì unanime del consiglio all'ordine del giorno

Tappa nell'Orvietano per il "Press Tour Umbria" sulla Via Romea Germanica

In mostra alla Casa del Vento due capolavori del Rinascimento

"Come mia madre", una mostra per celebrare il mese mondiale dell'Alzheimer

La Sezione Comunale Avis di Giove festeggia vent'anni di attività

Galgano (CI): "Bene lo stop al terzo calanco, ha vinto la comunità"

Sicurezza urbana, la Regione Umbria vara il piano di programmazione

Settore estrattivo, interrogazione di Nevi (FI) sugli intendimenti della giunta regionale

Adesione "Puliamo il Mondo 2017". Grassotti: "Un'occasione importante"

Ippocastani secchi in Viale IV Novembre, disposta l'ordinanza per l'abbattimento

L'esperienza di gestione di lupi e cinghiali del Parco dei Sibillini approda in Portogallo

Laureati, in Umbria 1.320 assunzioni nel trimestre. Ecco dove

"Sharper 2017". Duecento volontari per la Notte Europea dei Ricercatori

Premi alle associazioni in cammino lungo la Via Francigena

Sanità, Cittadinanzattiva e TdM incontrano i cittadini al Circolo di Ciconia

Interventi sulle condotte idriche, possibili interruzioni del servizio

Addio alla Scuola per Adulti: la denuncia "Il Comune rinuncia senza reagire"

Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, Marco Fratini entra nel consiglio di indirizzo

Frate Alessandro Brustenghi, la voce di Assisi dona voce all'organo del Duomo

Le Giornate Europee del Patrimonio 2016 portano "Sotto e Sopra la Città"

Con "ChocoMoments Orvieto", scatta l'ora dei golosi. Tre giorni da leccarsi i baffi

L'Unitre inaugura il 26esino anno accademico. Recital al Palazzo Comunale

Michele Fattorini in Sicilia: "L'errore ci può stare, proveremo a rifarci"

Istruzioni per l'uso del compleanno

La Zambelli Orvieto torna in campo a Firenze

Poggio Gramignano, Chiesa della Collegiata e musei aperti per le Giornate Europee Patrimonio

"Orvieto sempre più distante da Roma". Sacripanti chiede conto della soppressione dei treni

Come un tremore

Province, entro fine mese tutto il personale avrà la sua destinazione

"AMAtriciana della solidarietà" in Piazza Roma

Memorial Alessio Corradini, il programma della giornata

"Architettura e Natura", chiusa la quarta edizione. Positivo, il bilancio [Video]

Seconda edizione per la Giornata della promozione dello sport e delle attività ricreative

Corso sulla cura dell'ictus e integrazione interna all'Usl 2

Ricordando Margherita

"Orvieto diVino". I vini della Rupe al simposio internazionale in Ambasciata d'Italia presso la S.Sede

Ultimo saluto all'uomo schiacciato dal crollo del solaio della propria abitazione

Promozione e marketing turistico, incontro in Comune per gli operatori del settore

Ventennale di OCC. Nel fine settimana, stand Fisar e incontro "Oltre il cancro...10 anni dopo”

Festa della Madonna della Mercede. Il programma completo, l'ordinanza della viabilità

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni