politica

Quanto è fallimentare l'azione di governo a Orvieto? Massimo Gnagnarini chiede un contraddittorio a Guido Turreni

martedì 7 dicembre 2010

Non sono d'accordo, Massimo Gnagnarini, UDC, e il vicepresidente del Consiglio Comunale Guido Turreni sullo stato delle finanze a Orvieto: peggiore di prima e quanto mai sconfortante secondo Gnagnarini, migliore e rassicurante secondo Turreni. Per aiutare a capire meglio come stanno le cose, Massimo Gnagnarini chiede, con la nota che di seguito riportiamo, un contraddittorio a Turreni alla presenza dei giornalisti.

"Dal alcuni giorni - afferma - si è sviluppato un acceso scambio di opinioni tra il sottoscritto e non solo e l'Avv. Guido Turreni circa l'azione di risanamento finanziario del Comune di Orvieto portata avanti dall'attuale Amministrazione. Io sostengo che finora questa azione è del tutto fallimentare ed anzi che le cose sono ancor di più peggiorate rispetto al passato, mentre Guido sostiene l'esatto contrario.
I dati in mio possesso sono sconfortanti mentre quelli di Guido sono rassicuranti ma, aggiungo io, non veri e fuorvianti.
Chiedo, dunque, a Guido Turreni se è disposto ad un contraddittorio con il sottoscritto alla presenza della stampa da tenersi nei prossimi giorni.

Ciò, ovviamente, non allo scopo di stabilire chi fra noi due abbia ragione, che non siamo né io né lui i depositari della verità e nemmeno gli ultimi decisori.
Lo scopo utile sarebbe invece quello di aiutare tutti a capire meglio come stanno realmente le cose perché la confusione e le fasi convulse in cui è stato votato recentemente l'assestamento del bilancio, nonché l'assenza di dibattito in Consiglio comunale, ha reso indecifrabile per la stampa e quindi incomprensibile per i cittadini la situazione.
Situazione dalla quale dipende non soltanto la sopravvivenza di questa consigliatura, ma soprattutto gli ulteriori guai che alla città ne derivano".

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità