politica

Software libero per diminuire le spese della Camera dei Deputati. Approvato alla Camera odg di Trappolino

mercoledì 22 settembre 2010
Software libero per diminuire le spese della Camera dei Deputati. Approvato alla Camera odg di Trappolino

La formula per diminuire i costi di funzionamento della Camera dei Deputati passa anche per l'adozione del software "open source". Ne è convinto il deputato del Partito Democratico Carlo Emanuele Trappolino che, in occasione della discussione di ieri relativa al bilancio di previsione di Montecitorio, ha presentato un ordine del giorno con cui ha sollecitato l'aula ad una rapida migrazione da software proprietari a software "open source".

Non è solo l'azzeramento del costo delle licenze a sorreggere l'argomentazione di Trappolino. Ci sono infatti motivazioni intrinseche -la possibilità di poter disporre di un controllo totale del codice sorgente, la maggior sicurezza, l'interoperabilità e i formati aperti , l'indipendenza dal fornitore e la possibilità di riuso - a suggerire alle Pubbliche Amministrazioni di considerare il software "open source" quale punto di riferimento utile per i progetti di automazione, e-government, innovazione dei servizi al cittadino e alle imprese.
L'ordine del giorno di Trappolino, positivamente accolto dal collegio dei questori della Presidenza della Camera, con la sola richiesta di rendere i tempi di adozione meno stringenti, intende valorizzare le positive esperienze di migrazione di software proprietari a software "open source" già intraprese dalla tecnostruttura della Camera. In particolare, si tratta di completare l'adozione di software di produttività personale (videoscrittura, foglio di calcolo e presentazioni) in sostituzione ai pacchetti proprietari.


"Vengo da una regione - ha detto Carlo Emanuele Trappolino a conclusione del suo intervento - che ha una legge del 2006 in materia di pluralismo informatico e da una città, Orvieto, che ha ospitato, nel 2009, l'Open Office Conference, una delle più importanti 'kermesse' del software 'open source'. Penso che da quest'Aula possa arrivare un forte segnale a sostegno degli standard aperti e dell'innovazione tecnologica, proseguendo sulla strada ormai avviata da tempo, da questa amministrazione".

Pubblicato da Marco il 23 settembre 2010 alle ore 10:49
cit. "e da una citt, Orvieto, che ha ospitato, nel 2009, l'Open Office Conference, una delle pi importanti 'kermesse' del software 'open source'." e io aggiungerei grazie pure a Orvieto Linux User Group...

beh speriamo che questa operazione vada in porto.....
Pubblicato da Open mind il 23 settembre 2010 alle ore 12:35
Open source e va bene, ma a poco servir se non sar accompagnato, anche sui banchi di Montecitorio, da un adeguato processo di "Open mind". Ne siamo ancora molto lontani.

Libera Chiesa in libero Stato, diceva Cavour...
Open source in open Parlament, mi viene da dire. Bye!
Pubblicato da Erminio Ottone il 24 settembre 2010 alle ore 12:41
Se invece TUTTI coloro che ne hanno la possibilita', togliessero le mani dalla marmellata?
Lo puo' presentare questo o.d.g., Onorevole?
Oppure in qualche modo e qualche volta necessita dimostrare pure di esserci.
Oggi l'Italia deve risolvere e presto ben piu' grandi e vitali problemi,marmellata compresa.
Altrimenti non saremo piu' per molto un Popolo "open",pur gia' oggi con tantissimi limiti,ma solo anonimi sudditi con la scheda elettorale gia' votata .

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 febbraio

Meteo

lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.3ºC 76% buona direzione vento
15:00 -4.0ºC 68% buona direzione vento
21:00 -8.7ºC 98% buona direzione vento
martedì 27 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.9ºC 74% buona direzione vento
15:00 -2.0ºC 70% buona direzione vento
21:00 -8.9ºC 90% buona direzione vento
mercoledì 28 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.5ºC 76% buona direzione vento
15:00 -0.2ºC 73% buona direzione vento
21:00 -4.0ºC 89% buona direzione vento
giovedì 01 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -1.9ºC 94% discreta direzione vento
15:00 1.2ºC 97% discreta direzione vento
21:00 1.3ºC 97% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni