politica

Si è spento Francesco Cossiga. Una brillante carriera politica con molti primati

martedì 17 agosto 2010
Si è spento Francesco Cossiga. Una brillante carriera politica con molti primati

Si è spento oggi alle 13.18, stroncato da una crisi cardiocircolatoria all'età di 82 anni, il presidente emerito della Repubblica italiana Francesco Cossiga, che era ricoverato da lunedì 9 agosto al reparto di rianimazione del policlinico Gemelli. Le sue condizioni sono peggiorate nella notte e uno schock cardiocircolatorio gli è stato fatale.

Francesco Cossiga, che ha attraversato con un'intera vita dedicata alla politica la storia del nostro Paese, era già tra le file della Democrazia Cristiana all'età di 17 anni. La sua brillante carriera politica, che lo porterà a essere il più giovane ministro dell'Interno della Repubblica all'età di 48 anni, culminerà nel 1985 con l'elezione al Quirinale. Anche in questa occasione Cossiga si è contraddistinto per una serie di primati: è stato infatti il più giovane capo dello Stato, a 57 anni non ancora compiuti, con la più veloce elezione a presidente della Repubblica. Fu eletto infatti al primo scrutinio, nel tempo record di 1 ora e 52 minuti, con 752 voti su 977, provenienti da Dc, Pci, Psi, Pri, Pli, Psdi e sinistra indipendente.

Ai messaggi di condoglianze che stanno giungendo da ogni parte d'Italia, si è subito unito quello della Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini. "Con la scomparsa del presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga - afferma la Governatrice - dopo una vita al servizio della politica e delle istituzioni, l'Italia perde uno dei protagonisti e testimoni della sua storia democratica. Esprimo il cordoglio della Regione Umbria e la vicinanza ai suoi familiari".

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 novembre

Frammenti di esistenze amorose... ovvero l’insopprimibile vizio della vita

Consiglio provinciale: Il mancato numero legale sul bilancio sintomo di evidente debolezza di giunta e maggioranza. Lo dichiara Danilo Buconi

Conclusa la XXII Mostra del Tartufo di Fabro. Video intervista alla vincitrice del "Vanghetto d'Oro e al Sindaco Terzino

370mila euro all'Intercom dell'Orvietano dal Fondo regionale di protezione civile

Caccia e Pesca. Disposizioni per la riconsegna del tesserino e attività di contenimento degli storni

“EstroVersi” mattatori della BTC di Roma

Verso la valorizzazione del Santa Cristina di Porano. Presentata la stagione 2009/2010

Pregiudicato moldavo rintracciato e denunciato dall'Anticrimine del Commissariato

Naturalmente…a cena. Ristorante “I Sette Consoli” e Condotta Slow Food insieme per un convivio biologico e biodinamico. Prenotazioni entro mercoledì

17 novembre. Giornata mondiale degli studenti. Manifestazione ad Orvieto per il diritto allo studio

17 novembre, il perchè di questa data

Sciopero generale studentesco, l'appello italiano di Unione degli Studenti e Link Coordinamento Universitario

Riforma, il ddl Aprea in sintesi

Mostra del Tartufo. Oltre 8mila presenze nell'edizione 2009

Approvato in Provincia l'assestamento di Bilancio. Voto favorevole della maggioranza, no di Pdl e Udc

Approvato il PRG a Porano. Dure accuse dell'opposizione: la nuova amministrazione ha patteggiato con chi tiene sotto scacco un'intera comunità

La lettera d'impegno dei ricorrenti al PRG