politica

Protocollo d'intesa Orvieto-Roma: i termini dell'accordo

venerdì 23 luglio 2010

Il Protocollo è basato sull'art. 15 della Legge 241/1990 che prevede la possibilità per le Pubbliche Amministrazioni di concludere tra loro accordi per disciplinare lo svolgimento in collaborazione di attività di interesse comune e sull'art. 8 del decreto del Presidente della Repubblica 20 aprile 1994 n. 367, inerente le modalità di realizzazione di programmi comuni fra più amministrazioni.
Attraverso questo atto, tra le due città viene avviato un rapporto di collaborazione per sviluppare azioni collegate e destinate a tutelare, promuovere e valorizzare il patrimonio storico, artistico e culturale del Comune di Orvieto nonché per trovare soluzioni su tematiche di carattere comune ad entrambe le Amministrazioni.

______________________________________________________________

Protocollo d'Intesa fra i Comuni di Orvieto e Roma
Art.1
(Finalità ed obiettivi)
1.Con il presente protocollo d'intesa, il Comune di Roma ed il Comune di Orvieto intendono avviare e valorizzare un rapporto di collaborazione, per sviluppare azioni sinergiche destinate a:
a tutelare, valorizzare e promuovere reciprocamente il patrimonio storico, artistico e culturale delle due Città;
ad individuare soluzioni qualificanti su tematiche interconnesse o di carattere comune;

2.Nell'ambito delle iniziative volte al raggiungimento degli obiettivi sopra indicati, il Comune di Roma si impegna a:
svolgere azioni di promozione della città di Orvieto in tutti i suoi aspetti: artistico, storico culturale, paesaggistico-ambientale, artigianale;
sostenere azioni di supporto volte al miglioramento dell'offerta turistica del Comune di Orvieto;
svolgere azioni di comunicazione necessarie a veicolare la conoscenza e la specificità del territorio orvietano;
realizzare eventi e manifestazioni che uniscano simbolicamente gli aspetti tipici della tradizione orvietana con quella romana;

3.Le Parti, congiuntamente, si impegnano a:
ideare ed elaborare progetti per favorire un'azione di decentramento dei enti pubblici e privati presenti a Roma che possano trovare ad Orvieto più idonea ubicazione;
favorire, in funzione di quanto sopra e dopo un preventivo progetto di miglioramento delle infrastrutture e dei servizi sociali e di trasporto, l'insediamento abitativo nel centro storico di Orvieto e delle frazioni;
individuare in funzione di quanto sopra , le più idonee soluzioni per un trasporto pubblico sostenibile, che, d'intesa con le Regioni Umbria e Lazio, favorisca il migliore collegamento con le città di Orvieto e Roma.

Le Parti, congiuntamente, si impegnano altresì a:
organizzare ad Orvieto festival musicali e di approfondimento, riconoscendo la Città di Orvieto quale sede idonea per iniziative di questo tipo.

Art.2
(Attuazione)
1.Le parti mettono a disposizione le competenze delle strutture di cui si avvalgono per l'attuazione del presente protocollo d'intesa.

2.Al fine di garantire l'attuazione degli obiettivi previsti nel presente protocollo, è istituito un Comitato di Coordinamento Generale, composto di quattro membri, scelti tra persone di comprovate esperienze e competenze atte ad assicurare il raggiungimento delle finalità del protocollo stesso, due nominati dal Sindaco di Roma e due dal Consiglio Comunale di Orvieto.

3.Il Comitato di Coordinamento Generale avrà i seguenti compiti:
Ideazione e pianificazione delle iniziative;
Definizione delle modalità operative per la realizzazione degli interventi programmati;
Individuazione delle eventuali criticità e proposizione delle possibili soluzioni operative;
Monitoraggio e verifica dei risultati;
Individuazione di ulteriori ambiti di interventi collaborativi.
Il Comitato si impegna a sottoporre, rispettivamente, al Sindaco del Comune di Roma ed al Consiglio Comunale di Orvieto le linee guida dei compiti sopra indicati in un tempo congruo e comunque non superiore a tre mesi.

4.Ciascuna Parte, in relazione alle attività del suddetto comitato, sosterrà i costi di propria competenza.
Art.3
(Comunicazione e promozione)
1.Le Parti daranno ampia pubblicità alle iniziative che verranno adottate e a tal fine svilupperanno apposite azioni di comunicazione e promozione.

Art.4
(Durata)
1.Il presente protocollo ha durata di 3 anni a decorrere dalla data della sua sottoscrizione. Le Parti si riservano la facoltà di rinnovo.

2.Su richiesta delle parti potrà essere effettuata una rimodulazione del presente protocollo.

Orvieto, 23.07.2010

 


Questa notizia è correlata a:

Siglato il Protocollo con Roma. Obiettivo: Orvieto parte della "Great Rome"

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 dicembre

Trentini (Cisl): "Giubileo della Misericordia, occasione per un turismo di qualità"

Incarichi legali, Olimpieri (IeT) chiede spiegazioni a Germani

Natale...in cultura con l'anteprima del "Premio Letterario Città di Lugnano"

"I Presepi del Borgo" impreziosiscono Benano. Le iniziative in arrivo

E' polemica sui rifiuti, Germani non molla. Dubbi sulla posizione della Regione

Nardecchia, la classifica, i giovani, le aspettive: "L'unità d'intenti speriamo ci porti lontano"

La Itw Lkw in Regione: "Impianto geotermoelettrico compatibile"

Geotermia, Sindaci e Comitati: "Pericolo inquinamento falde e microsismicità"

Dicembre 2015, tutti gli eventi a Orvieto e nell'Orvietano

"L’uomo dello scandalo" è il tema del 27esimo Presepe nel Pozzo

I pendolari Orvieto-Terni ringraziano

"I contratti di fiume e di lago come metodo partecipato ed innovativo di gestione sostenibile del territorio"

Vetrya Orvieto Basket inaugura il girone di ritorno con l'ostico Fratta Umbertide

Ladra a caccia di turisti beccata in centro, sul suo conto 30 segnalazioni

Seconda "Notte dei Regali" in arrivo. Musica dal vivo e sconti nei negozi aperti

Via ai controlli sugli impianti termici. Sono 70mila in tutta la provincia

Con "Aspettando... Jazzù" il centro storico si colora di musica

Geotermia, le posizioni di Leonelli e Ricci

La tomba etrusca a Città della Pieve si presenta al pubblico

Caos discarica, FdI-An, FI e IeT chiedono le dimissioni dell'assessore Cecchini

Forza Italia prende le distanze dalla minoranza consiliare sull'Urban Vision Festival

"Linux Party" all'Istituto comprensivo Orvieto-Baschi

Disservizio alla linea dati. Il Comune di Allerona scrive a Telecom Italia

"Gioia al mondo": l'augurio in musica del Coro Polifonico di Castel Viscardo

Gallinella (M5S): "Il neopresidente della commissione regionale consenta azione incisiva"

Il Panathlon Club presenta la pubblicazione "Orvieto. Giochi senza frontiere"

"Natale alla Cava", disciplina del traffico e della circolazione stradale

Mercatino CittaSlow in Piazza della Repubblica. C'è anche il Pastificio Rummo

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

Il M5S Acquapendente e Alta Tuscia irride il Pd sul nodo ospedale

L'Isao inaugura l'anno accademico con il "Concerto di Natale" per pianoforte e orchestra

Mostra di Presepi all'ex Convento S. Giovanni Battista di Celleno

Video e progetti all'assemblea degli ex alunni del Liceo Classico "F. A. Gualterio"