politica

Loriana Stella: "Potrò essere più utile a Orvieto dalla Regione piuttosto che in Consiglio. L'entrata di Cecilia Stopponi favorisce la ripresa di un ragionamento politico dell'intero centro sinistra"

domenica 25 aprile 2010
di laura
Loriana Stella: "Potrò essere più utile a Orvieto dalla Regione piuttosto che in Consiglio. L'entrata di Cecilia Stopponi favorisce la ripresa di un ragionamento politico dell'intero centro sinistra"

Conferenza stampa ufficiale, sabato mattina in Via Pianzola, per annunciare le dimissioni di Loriana Stella dal Consiglio Comunale di Orvieto. Insieme a lei il capogruppo PD in Consiglio, Giuseppe Germani, e il vice coordinatore comunale del Partito Democratico Orvieto, Massimo Morcella.

La ex candidata a sindaco del PD ha ribadito le ragioni che, in un nostro precedente articolo, avevamo già esplicitato, soffermandosi in particolare sul caso di Oriano Ricci, di cui ha ancora una volta sottolineato di non essere stata messa a conoscenza. "Sembra incredibile - ha detto - ma è proprio così, non ne sapevo niente. Passi gli altri, ma almeno l'interessato, nel momento in cui è stato proposto per la lista alle comunali, avrebbe dovuto mettermi al corrente".

Altra ragione che ha spinto la Stella ad uscire dal Consiglio è l'incarico che da tre mesi ricopre in Regione e che le sarà rinnovato. Un incarico che consiste in un comando presso un assessorato regionale (nella scorsa consiliatura quello di Giovannetti), con distacco dal posto di lavoro di dirigente amministrativo scolastico che la Stella ricopre presso il Liceo Classico e d'Arte: vale a dire che il suo compenso è la retribuzione del suo posto di lavoro, riversata però dalla Regione Umbria al Ministero della Pubblica Istruzione da cui ha ottenuto il distacco. "E' un impegno importante - ha affermato - in cui penso di poter dare un contributo importante a quello che sarà il lavoro di Galanello per Orvieto e per l'Orvietano. Non mi piace sovrapporre i ruoli e due ruoli sarebbero oltretutto troppo pesanti, penso di poter essere più utile in questa chiave che nel Consiglio comunale di Orvieto".

A questo proposito, Stella non ha nascosto il disagio che una persona come lei, esperta di vita istituzionale, prova di fronte a quello che ha definito "il muro di gomma" del nuovo esecutivo rispetto all'azione politica del centro sinistra: "Si risponde picche a question time e interrogazioni - ha affermato - si fanno limature e va bene, ma non si vedono progetti, non si vede partecipazione con sindacati, categorie e cittadinanza su un bilancio difficile".

Quanto alle conseguenze del suo gesto, l'entrata in Consiglio della rappresentante di PRC Cecilia Stopponi, Loriana Stella ha confermato di aver ingenuamente creduto, in un primo momento, che entrasse Maria Antonella Annulli. "Una donna che stimo - ha aggiunto - ma stimo altrettanto Cecilia Stopponi, una donna seria e competente che, anche per la sua passata esperienza aministrativa, saprà dare un valido contributo. Voglio rovesciare in positivo questo fatto, perché contribuirà senz'altro, come già Galanello ha sottolineato, a ricostituire quel laboratorio politico del centro sinistra che anche l'IdV, tramite alcune considerazoni espresse da Giorgio Santelli, ha sollecitato. Quello che è certo, è che non c'è nulla di premeditato, che non si deve fare dietrologia a tutti i costi. Mi conforta il fatto che la gente comune ha capito".

Germani e Morcella hanno manifestato il loro rispetto per la decisione assunta dalla Stella, una decisione di cui erano al corrente, hanno affermato, da poche ore, e che, pur dispiaciuti, non hanno ritenuto opportuno contrastare comprendendone le ragioni.

Nel partito, tuttavia, c'è chi non è ancora convinto di questa versione, e che vede nella decisione della Stella "un piano in cui qualcosa - il rientro dell'Annulli - non ha funzionato", tanto che si sono rimesse in ballo le eventuli dimissioni del coordinatore Trappolino. O chi ci crede, ma resta stupito dal fatto che non si siano ben valutate le conseguenze o riuniti gli organismi per discuterne. Malcontenti anche nel coordinamento intercomunale PD, dove alcuni esponenti lamentano un vuoto d'informazione, con le notizie apprese dai giornali piuttosto che dalla comunicazione interna.

Intanto Cecilia Stopponi, che entrerà ufficialmente in Consiglio Comunale nella seduta del 3 maggio in quanto per l'assise di domani non ci sono i tempi, si appresta ad assumere con il consueto senso di responsabilità il suo ruolo. "Ho avuto dapprima la sensazione di ricevere un regalo senza sapere bene né come né perché - afferma. Poi sono arrivati i messaggi, le telefonate, i commenti, le aspettative, le speranze... Allora ho capito che il mio compito è molto duro. Non so se sarò in grado di portarlo avanti come ci si aspetta da me, di sicuro so soltanto che ce la metterò tutta e che avrò bisogno di tutti coloro che mi sostengono e hanno aspettative nei miei confronti".

Cecilia Stopponi entrerà in Consiglio il 3 maggio

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 gennaio

Differenziata, la media si attesta al 78,12 per cento. Filiberti: "Non ci fermiamo qui"

Si è casta quando non si ha una solida formazione etica, politica e culturale

Danilo Giulietti relaziona su "Luce e colore". Conferenza ISAO a Palazzo Coelli

"Ricordiamoci di ricordare". Spettacolo al Palazzo Baronale

Pronta la nuova convenzione per l'adesione alla Centrale unica di committenza

Giorno della Memoria, due giorni di eventi per ricordare la Shoah

Nuovo Comitato Uisp Orvieto Mediotevere, Federica Bartolini presidente

Di un Eden

Bandiera Canadese

Allora non esisteva l'Erasmus

La Vetrya Orvieto Basket viene travolta dal Bastia

Lucetta Scaraffia ospite del ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

Una sconfitta, una vittoria e un pareggio per l'Orvieto FC. In settimana esordio per gli Allievi

"Dall'Amiata alla Valle del Tevere: ancora geotermia industriale o un altro sviluppo è possibile?"

Al Mancinelli Ashira Ensemble propone "Un volo leggero...Per rispondere con la vita"

Omaggio alla Catalogna. Musica, letture e mostra per il Giorno della Memoria

Esperti a convegno al Palazzo dei Congressi su "Nuove prospettive in Neonatologia"

L'Unitre Orvieto presenta il secondo quadrimestre di attività

Nasce l'associazione "Orvieto Runners". Tra gli obiettivi, la promozione del Trail Running

Letture e film a scuola per non dimenticare

Design, Verdi, Pissaro e Santa Rosa. La settimana allo Spazio Pensilina

Province, con tagli previsti a rischio blocco servizi al cittadino. Il dossier Upi presentato in Commissione Parlamentare

Terremoto, Rifondazione si appella al Consiglio Regionale: "Riappropriamoci di un intervento autonomo come nel 1997"

Fine settimana da dimenticare per la Cestistica Azzurra Orvieto

Consegnato a Cascia il secondo modulo abitativo provvisorio

"Fermate il pagamento della Tosap: poca comunicazione, cittadini in difficoltà"

Sul ruolo delle associazioni in generale e sulla Val Di Paglia Bene Comune in Particolare. Meglio chiarire

Terzo calanco? Redde rationem nel PD

Dal 12 febbraio a Orvieto il nuovo Corso di qualificazione professionale per sommelier

Imu agricola: il Tar del Lazio non conferma la sospensiva

Servizio idrico: il recupero del deposito cauzionale crea problemi agli utenti. Luciani interroga il sindaco

Ciconia - Umiltà, impegno e lavoro: la strada del successo secondo Francesco Romanini

Truffa dell'incidente alla figlia, anziana ci rimette 600 euro. Indagini a tutto campo

Opere previste dal Consorzio Val di Chiana per la mitigazione del rischio di esondazione del fiume Paglia, argomento su cui riflettere

Cordoglio per la scomparsa dell'agente di Polizia, Lorella Manglaviti

Imu agricola: il Consiglio dei Ministri cambia le altimetrie

Nel "Giorno della Memoria", Augusto Cristofori riceverà la medaglia d'onore della Repubblica

Polizia Provinciale: oltre 7 mila controlli in un anno, ma ora c'è il rischio che tutto svanisca

Orvieto Basket. L'under 19 torna alla vittoria nella trasferta contro Ponte Vecchio

Da Miami all'Azzurra Orvieto, Joanna Harden è pronta a scendere in campo

Altro derby umbro per Zambelli Orvieto che ospita il Trevi

"Il ricordo del gesto eroico di Aldo e Francesca Faina" e proiezione di "Corri ragazzo corri"

L'Istituto d'istruzione superiore scientifico e tecnico presenta il "Progetto formativo d'istituto"

Avvio partenopeo per "Risate & Risotti", poi a Orvieto per San Valentino

Azzurra Ceprini Orvieto – Reyer Venezia, palla a due iniziale al PalaPorano

Letture, flauto e violoncello al Museo delle Terrecotte