politica

Il PD di Ficulle: "A fianco dei lavoratori e contro la strumentalizzazione politica del centro destra"

martedì 23 febbraio 2010

Il Partito Democratico di Ficulle interviene ufficialmente sulla questione della locale Casa di riposo della Divina Provvidenza relativamente alla possibilità della recessione del contratto di gestione con la Cooperativa Quadrifoglio, che metterebbe a rischio 25 posti di lavoro. E ancora, come si afferma in una nota diffusa dal circolo del PD, verso "l'interventismo del consigliere Montegiove in piena campagna elettorale" e per vigilare "con attenzione affinché vengano mantenuti i posti di lavoro esistenti e alle stesse condizioni contrattuali, vengano garantiti agli ospiti della casa gli standard dei servizi previsti dalla legge e dalle normali regole di vita che merita ciascun essere umano".

Di seguito la nota stampa diffusa dal circolo del PD di Ficulle.

_______________________________

Considerati i risultati della gestione della Casa della Divina Provvidenza di Ficulle negli ultimi due anni, che per memoria sintetizziamo nei pochi sottostanti punti:

· Il Bilancio 2008 con una perdita di circa €. 74.000,00.

· La perdita di 8 posti a seguito di un controllo dell'AUSL N.4 per mancanza di requisiti strutturali.

· L'inspiegabile tentativo di togliere il Sindaco dal Consiglio Direttivo e di ridimensionare il ruolo del Parroco con l'apertura di una conflittualità non soltanto con il Comune di Ficulle, ma con tutti gli Enti Locali del Comprensorio Orvietano, Provinciali e Regionali.

· Le notizie ricorrenti da settimane di una recessione del contratto con la Cooperativa il Quadrifoglio, che è stata con il Comune l'asse portante della crescita della ONLUS e dei livelli di qualità dei servizi da essa forniti.

· L'elezione di un rappresentante politico di Centro Destra in Consiglio, cosa che per un istituto che si è sempre contraddistinto per una presenza apolitica negli organismi direttivi, non è certo cosa di poco conto.

· Per ultimo l'interventismo del consigliere Montegiove che, in piena campagna elettorale, interviene sugli organi di stampa palesandosi paladino del Presidente della Casa di Riposo, semmai ce ne fosse la necessità.

crediamo che la situazione debba ragionevolmente preoccupare, non soltanto i 25 dipendenti della cooperativa a cui oggi si palesa la possibilità della rescissione del contratto, ma anche le altre lavoratrici e lavoratori, nonché gli attuali 47 ospiti della Casa, in quanto vediamo in forse addirittura il futuro della Casa stessa.

Vorremmo inoltre ricordare che accanto alla Casa è presente un Centro di Fisioterapia che fornisce le proprie prestazioni a tutti i cittadini del Comprensorio e un Centro per Disabili dove lavorano altre 15 persone, e che tutta l'organizzazione si regge su un accordo di programma, dove, oltre all'AUSL n.4, i due protagonisti principali sono il Comune e la Casa di Riposo.

Le condizioni attuali, soprattutto in considerazione ai mutati rapporti, potrebbero inevitabilmente dover sfociare in una riflessione complessiva su tutta l'organizzazione oggi esistente. Una preoccupazione che si aggiunge alle altre già manifestate anche in considerazione a come, e con quanta fatica da parti di tutti, è stato possibile quello che oggi funziona e c'è! Quali potrebbero essere le conseguenze?

Per quello che ci riguarda vigileremo con attenzione affinché vengano mantenuti i posti di lavoro esistenti e alle stesse condizioni contrattuali, vengano garantiti agli ospiti della casa gli standard dei servizi previsti dalla legge e dalle normali regole di vita che merita ciascun essere umano.

Raccomandiamo le istituzioni locali e le Organizzazioni Sindacali di farsi carico del problema e di seguire con la dovuta attenzione le evoluzioni della vicenda.

Da parte nostra garantiremo sempre la presenza e la denuncia di fatti o episodi che ledano i diritti dei lavoratori e lavoratrici e ospiti della Casa, e mettano in pericolo il futuro della stessa.

Partito Democratico, Circolo Comunale di Ficulle

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 novembre

Il disco dei Cherries alza il sipario sulla nuova stagione del Teatro Santa Cristina

Il Vetrya Corporate Campus si amplia. Nuove aree e servizi aperti alla comunità

"Stop discarica". Assemblea pubblica al Centro Anziani di Ciconia

Il Comitato Civico per il Diritto alla Salute-Art.32 chiede un'adeguata risposta sanitaria

La rosa, le spine

Motore in avaria, aereo rientra in aeroporto: paura per famiglia orvietana

Ramona Aricò ci crede ed incoraggia la Zambelli Orvieto

"Gli Etruschi parlano". Presentato a Paestum il progetto in realtà aumentata

Non applicazione della quota variabile della Tari alle pertinenze

"Le città del futuro", anche Vitorchiano a Montecitorio

A "Cuochi d'Italia", Valentina Santanicchio si aggiudica la vittoria sul Veneto

Danza e teatro, al Boni "Tempesta" e "La Giara. Un meraviglioso regalo"

A Villa Umbra, gli stati generali su scuola e sistema di istruzione e formazione professionale

Accattonaggio molesto, CasaPound avvia una raccolta di firme

Accesso ai bandi europei, si rafforza la collaborazione tra scuola ed Anci Umbria

"Legalità, mi piace". Oltre 300 studenti delle superiori partecipano all'evento di Confcommercio

False "Catene di Sant'Antonio" di WhatsApp. L'appello di Polizia Postale e Sportello dei Diritti

Il questore di Terni in visita al Comune di San Venanzo

Il Comune stanzia 116.000 euro per asfaltature e installa pannelli luminosi con limiti a 50 km/h

Lotta al tumore al pancreas, il Comune s'illumina di viola

Via ai lavori di pavimentazione sulla strada statale 205 "Amerina"

Civita di Bagnoregio e Gubbio, due casi di studio per Orvieto

Weekend intenso per l'Orvieto FC. Esordio in campionato per i Giovanissimi

Giornata dei Diritti dell'Infanzia, l'artista Salvatore Ravo realizza un murale per la Festa dell'Albero

Nuova ondata di furti, impegno congiunto tra istituzioni e carabinieri

Alessandro Carlini presenta "Partigiano in camicia nera. La storia vera di Uber Pulga"

Due giorni di appuntamenti per la sesta edizione per "Olio diVino"

La "Festa dell'Olio" di Montecchio compie 42 anni

A 12 anni dalla scomparsa, Orvieto ricorda Padre Chiti. Il programma delle celebrazioni

Dal Bianconi al Rivellino, piovono spettacoli nella Tuscia dei teatri

Le ragioni del No. Incontri a Orvieto, Acquapendente e Castel Giorgio

La Fondazione per il Csco è di nuovo accreditata quale agenzia formativa presso la Regione

Al Teatro dei Calanchi è di scena "Abdullino va alla guerra"

Bandiera verde a "Il Secondo Altopiano", qualità e impegno quotidiano per l'agricoltura naturale

Alessandro Benvenuti torna al Boni da protagonista con lo spettacolo "Chi è di scena"

Approvata la convenzione per istituire l'Ufficio speciale ricostruzione post sisma 2016

La Scuola dell'Infanzia di Pantalla dedica un'aula alla "maestra Barbara"

Le eccellenze dell'Umbria in vetrina alla Borsa internazionale del turismo enogastronomico

Iniziati i lavori alla scuola di Giove, 205 studenti trasferiti a Guardea e Penna in Teverina

Psr 2014-2020, operativi i cinque Gal dell'Umbria, a disposizione 32 milioni di euro per sviluppo locale

XXXIV Trofeo delle Regioni, convocati otto nuotatori della Uisp Orvieto Medio Tevere

Geotermia, chiesto un incontro al Mise. Nevi: "L'Umbria non ha bisogno di rinvii"

Geotermia, il centrosinistra si spacca. Fiorini: "Giunta e seguaci hanno già deciso"

Scuola, approvato il Piano provinciale offerta formativa e programmazione 2017-2018

Undicesima seduta del 2016 per il consiglio comunale. In 23 punti l'ordine del giorno

A Ficulle torna "Olio diVino". Due giorni di degustazioni, musica e convegni

Gestione dei rifiuti, Rotella (Porano Bene Comune) interroga l'amministrazione

Geotermia al Bagnolo. Ambientalisti cauti: "C'è poco da esultare"

Cambio al vertice della Cro. Comitato risparmiatori: "Disponibili al confronto"