politica

25 posti a rischio alla "Casa della Divina Provvidenza" di Ficulle, mozione in Consiglio Provinciale di Idv e Pd

mercoledì 17 febbraio 2010

La paventata rescissione del contratto con la cooperativa Il Quadrifoglio mette a rischio 25 posti di lavoro alla "Casa della Divina Provvidenza" di Ficulle. A sostenerlo sono alcuni consiglieri di Idv e Pd che hanno presentato la seguente mozione:

Considerato che: La Casa della Divina Provvidenza (Residenza protetta dal Giugno 2002 e Residenza comunitaria) Istituzione di Diritto Privato Onlus è una realtà che si è consolidata nel tempo. La sua nascita avvenuta nel lontano 1924 serviva per dare un senso alla vita della vecchiaia abbandonata. Oggi ha raggiunto livelli qualitativi importanti per tutto il territorio continuando nella missione di assistenza materiale e morale degli anziani. Il problema dei 25 posti di lavoro a rischio nasce perché l'attuale Consiglio direttivo vuole rescindere dal contratto con la Coop Sociale Quadrifoglio con sede in Orvieto.

La Coop Quadrifoglio fondata nel 1985 ha operato ed opera in tutto il territorio dell'Orvietano svolgendo un ottimo lavoro nell'ambito dei servizi educativi e socio-sanitari. Nel 1996 entra a far parte del Consorzio di Coop.ve Sociali "Noità" (costituito da Coop.ve Sociali di tipo A della Provincia di Terni). Nello stesso anno si aggiudica la gara con la casa di riposo di Ficulle per la gestione dei servizi ausiliari. Dal 2001 gestisce il centro riabilitativo per l'handicap aperto dalla ASL4 nel comune di Ficulle ed in questo periodo partecipa ai tavoli di progettazione permanente del Piano di Zona e diventa Socia fondatrice del forum del Terzo Settore comitato territoriale di Orvieto. Viste le attività e la professionalità con cui la Coop Quadrifoglio svolge nel nostro territorio rimane difficile capire le scelte dell'attuale Consiglio direttivo.

I consiglieri firmatari del presente atto chiedono:
al Consiglio Provinciale di impegnare il presidente della Provincia a conoscere le motivazioni che hanno determinato nel Consiglio direttivo della Casa della Divina Provvidenza di Ficulle,la risoluzione dei rapporti con la Coop Quadrifoglio,mettendo a rischio 25 posti di lavoro che avranno ripercussioni su tutto il territorio orvietano e di riferire al Consiglio Provinciale.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata