SCOPRI

Offerta Banner
99 euro per 30 giorni

politica

Lettera aperta del Vice Sindaco e Assessore alla sanità, Massimo Rosmini, in replica alle dichiarazioni dell’ex Direttore Generale dell’ASL 4 Imolo Fiaschini

mercoledì 21 ottobre 2009
Lettera aperta del Vice Sindaco e Assessore alla sanità, Massimo Rosmini, in replica alle dichiarazioni dell’ex Direttore Generale dell’ASL 4 Imolo Fiaschini

Il Vice Sindaco e Assessore alla sanità, Massimo Rosmini, replica alle dichiarazioni dell'ex Direttore Generale dell'ASL 4, Imolo Fiaschini (peraltro non pervenute al nostro giornale), a proposito delle notizie di questi giorni riguardanti l'Ospedale di Orvieto. Lo fa attraverso una lettera aperta in cui afferma:

"Sebbene non intendo alimentare ulteriori polemiche di cui sinceramente al momento nessuno sente il bisogno, le recenti dichiarazioni rese alla stampa dell'ex Direttore della A.S.L. n. 4, Dott. Imolo Fiaschini ed il riferimento ad alcune mie affermazioni sulla sanità locale, mi impongono delle doverose precisazioni. Dal punto di vista umano posso capire e condividere il disagio e l'amarezza del Dott. Fiaschini che non solo non è stato riconfermato alla direzione della Asl ma soprattutto è risultato tra i non ammessi nella graduatoria dei Direttori Generali nell'ambito della Regione Umbria. Credo che avrà rappresentato e fatto valere nelle sedi opportune i risultati della sua gestione ed è lì, a torto o a ragione, che ha ottenuto un giudizio negativo e questo ancora una volta umanamente ce ne può solo che dispiacere. Ma, se non è convinto della legittimità e della validità della sua bocciatura, se la prenda con gli organi politici e tecnici competenti della Regione che lo hanno valutato. Non vedo il motivo di spostare la problematica sulle mie dichiarazione, se pensa che il nostro giudizio sulla gestione della sanità locale (che tra l'altro si riferisce ad un arco di tempo molto più lungo) sia stato determinante, ci attribuisce un potere che purtroppo non abbiamo".

"Se il Dott. Fiaschini - prosegue Rosmini - avesse avuto la bontà di seguire la campagna elettorale per il Comune di Orvieto sin dallo scorso mese di maggio, quando era ancora Direttore Generale, si sarebbe accorto che gli argomenti citati negli ultimi articoli di stampa sono esattamente gli stessi enunciati in quel periodo e stampati nei programmi elettorali, e quindi, nulla di nuovo e tale da riaccendere una polemica se non pretestuosa. Gli argomenti di cui io ho parlato sono emersi durante gli incontri con i dipendenti, i cittadini, le associazioni di volontariato di cui abbiamo il dovere di farci portavoce. Insinuare in maniera subdola come fa Fiaschini che i giudizi siano dettati da interessi e motivi personali mi fa pensare che egli non ricorda, o forse non si è accorto, che gli interessi personali di carriera in Umbria si perseguono in tutt'altro modo ed in tutt'altro campo politico. Credo che se il nuovo Direttore Generale, Dott. Vincenzo Pannella, che ha fama di essere persona capace e concreta abbia sentito la necessità di esprimere giudizi sulla situazione che ha trovato, avrà le sue motivazioni ed é pienamente legittimato a farlo. Eventualmente é con lui che il Dott. Fiaschini dovrà chiarire eventuali malintesi sulle sue valutazioni".

"E' evidente però - continua il Vice Sindaco - che, chi è stato chiamato ad amministrare una città dagli elettori, ha il dovere di rappresentare gli interessi della collettività. Tra l'atteggiamento di chi sostiene come dice la famosa canzone francese ‘tout va trés bien madame la marquise, tout va trés bien' e di chi dice ‘ci sono dei problemi parliamone ...', preferiamo il secondo. Il Dott. Fiaschini si è occupato della situazione del nostro territorio solo negli ultimi tre anni e forse non ne conosce né la storia, né tanto meno conosceva le aspettative della popolazione nei confronti del nuovo ospedale atteso per quarant'anni. Per quanto riguarda la situazione del personale ospedaliero, forse non ricorda o forse non ha mai visto i dati risultanti da un'indagine interna promossa, tramite un questionario, da un sindacato e mai resa pubblica (per ovvii motivi) che evidenziava un grave e preoccupante disagio del personale che si sentiva sempre più demotivato ed estraneo alla gestione".

"Le nostre attuali preoccupazioni - conclude - sono condivise anche dalla nuova Assemblea dei Sindaci, che come la stampa ha riferito, dopo la prima riunione ha sollecitato un incontro urgente con il nuovo Direttore Generale. Non entro nel merito di altre affermazioni perché non è tempo di polemiche. Stiamo lavorando tutti per il presente ed il futuro del nostro territorio e non intendo ulteriormente alimentare discussioni senza fine che riguardano ormai solo il passato. Saluto cordialmente il Dott. Fiaschini e gli faccio i migliori auguri al affinché possa ottenere, da parte di chi né ha titolo e competenza, quello che lui ritiene il giusto riconoscimento del suo lavoro e delle sue capacità".

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 novembre

Volontari nei supermercati, torna la "Giornata Nazionale della Colletta Alimentare"

L'armatura etrusca della "Tomba del Guerriero" va in esposizione in Germania

L'Istituto "Dalla Chiesa" in evidenza al Young G7 di Terni

Al "Moby Dick" marionette e matite svelano i segreti di Pinocchio

"Agisci oggi per cambiare domani". L'impegno del Lions Club nella lotta al diabete

Insieme per contrastare il diabete, l'Azienda Usl Umbria 2 sottoscrive la convenzione con sei onlus

Omphalos Lgbti: "Crociata medioevale contro i libri sulle famiglie"

Caos treni, Marini: "Stiamo lavorando per tutta la regione. Frecciarossa da Perugia ma anche su Orte"

Consiglio comunale straordinario sul futuro della sanità locale

"Tartaruga mon amour". Festa a sostegno delle attività integrate dell'Asd Tartaruga Xyz

Riparte da Sipicciano il progetto "LibriLiberi" con il seminario "Libera la Voce"

Femminicidio, le consigliere di parità: "Occorrono più iniziative e più risorse"

Addio a Pier Augusto Breccia, il Maestro della Pittura Ermeneutica

Geotermia, acqua, rifiuti e discariche al centro di un incontro pubblico

Cresce l'attesa per "Orte in Cantina", percorso enogastronomico itinerante con vini di qualità

A Palazzo Coelli, l'ISAO promuove una Giornata di Studi su Ippolito Scalza

Maratona dell'Olio, "l'oro verde per promuovere le nostre bellezze"

Pavimentazione di Via Manzoni ripristinata entro il primo semestre 2018

Giornata di Studi dedicata a S.Bonaventua di Bagnoregio nell'ottavo centenario della nascita

"Una voce contro il silenzio. Jazz contro la violenza sulle donne" al Teatro Boni

Stefano Stellati confermato presidente dell'Unione Giovani Commercialisti

Festa dell'Albero 2017, oltre cento nuove piantumazioni per favorire il ritorno dello scoiattolo rosso

Al Teatro Caffeina, Francesco Caringella presenta "Dieci lezioni sulla giustizia"

Cgil, Cisl e Uil presentano le buone prassi per la salute e la sicurezza nei posti di lavoro

Storia dell'Arte all'Unitre, Donato Catamo svela il mondo di Pablo Picasso

Attesa finita, si inaugura la Complanare. Tappa per tappa, il lungo iter

Sostenibilità ambientale, obiettivo cardine del Piano d'Ambito Regionale

"La Piazzetta" porta in scena la commedia "Purga e Cioccolato"

Con Teatro Studio parte la rassegna di corti teatrali in Biblioteca

"Ma io non me la cerco mai!". Due giorni di appuntamenti con l'Associazione Battiti

I Carabinieri celebrano la Virgo Fidelis, patrona dell'Arma

"Orvieto, ripartiamo insieme". Microfono aperto a Palazzo dei Sette

Iniziativa del comitato AdessoOrvieto per Matteo Renzi con il sindaco di Fabro Maurizio Terzino

A Villa Faina di San Venanzo la mostra "La protesta nuda" del pittore Massimo Musicanti

Le donne uccise in Italia nel 2012

Le iniziative parlamentari

Allo Scalo niente luminarie natalizie ma aiuti concreti agli alluvionati

Presso il Palazzo di Maria Bambina incontro su "Iniziazione cristiana di stile catecumenale"

Pane, Olio e Fantasia. Il programma

Al ridotto del Mancinelli grande emozione per la prima del progetto nazionale "Nati per la Musica"

Dal SII oltre 800mila euro di investimento per l'emergenza. Depuratori e impianti di distribuzione: "nessun problema di potabilità"

Dissesto idrogeologico, riunione Regioni-Ministro Ambiente. L'assessore Rometti: "Bene l'impegno del Ministro"

Avviata in Comune la raccolta di firme a sostegno dell'iniziativa referendaria sulle indennità spettanti ai parlamentari

Assistenza e consulenza sulle auto alluvionate

Iniziativa di solidarietà privata

Agevolazioni per acquisti di ferramenta ed utensileria

Il MaxiGiuli riapre sabato 24 novembre

La ORA di Fausto Paradiso operativa con le revisioni, officina in riapertura

La COAR della famiglia Anselmi ha riaperto ed è operativa

Assistenza gratuita sui pc alluvionati

La Autoforniture della famiglia Sborra operativa con servizio consegna ricambi

Danni per oltre 220 milioni di euro dalle alluvioni. La presidente Marini in Commissione Ambiente alla Camera

Alluvione. Come potremmo limitare i danni?

Olio consapevole con l'Associazione L'Albero di Antonia

Fine settimana dedicato all'olio. A Ficulle c'è "OlioDiVino"