SCOPRI

Offerta Banner
99 euro per 30 giorni

politica

IdV Orvieto sui primi 100 giorni di Concina: "Tutto rimasto uguale, con l'opposizione che fa finta di nulla"

martedì 20 ottobre 2009
di Mauro Sedda

 

Duro il giudizio di Italia dei Valori Orvieto sui primi cento giorni di consiliatura. Il cartello politico, che si era presentato alle ultime amministrative con una propria lista agganciata alla candidatura a Sindaco di Loriana Stella e che, come Rifondazione Comunista e Una Stella in Comune non è riuscito ad eleggere in Consiglio un proprio candidato di rappresentanza, dopo aver osservato la situazione dall'esterno torna a far sentire la sua voce.

"Abbiamo atteso i classici 100 giorni - afferma IdV in una nota stampa - per dare un giudizio sulla nuova Amministrazione di Orvieto. Lo abbiamo fatto da osservatori imparziali, ma oltre a decantare il rinnovamento ci sembra che non sia cambiato nulla, e la nostra richiesta di discontinuità sembra rimasta lettera morta. In realtà si naviga a vista, alla larga da innovazione e nuovi programmi, e in un Consiglio comunale che ormai conosce solo o il voto favorevole o l'astensione. Mai nessuno che si azzardi a votare contro. Il ragionamento sul merito è scomparso, tutto procede liscio come l'olio e di proposte, progetti o disegni per il futuro non se ne sa più nulla. Nessuno immagina quali idee possano occupare le menti dei nostri nuovi amministratori, o delle forze di maggioranza in Consiglio Comunale, per cui l'atmosfera che si respira è quella della vigile attesa di qualcosa che prima o poi, non si sa mai, possa accadere".

"Nell'ultimo consiglio comunale però qualcosa è accaduto - fa ancora notare Italia dei Valori. - In primo luogo la vicenda della mobilità alternativa che viene risolta con la privatizzazione di posti macchina attraverso la vendita del diritto d'uso per 25 anni: per invogliare all'acquisto si annuncia un aumento consistente del costo del biglietto per parcheggiare. Quello che era sembrato uno scandalo durante la campagna elettorale, cioè le alienazioni del patrimonio pubblico immobiliare, ora diventa una necessità, ed il tutto senza che nessuno proferisca parola. Perdipiù, visto che nessuno può garantire che la somma (cospicua) stimata ipoteticamente e iscritta in entrata dalla vendita del mattatoio e dalla concessione dei parcheggi possa risultare realmente incassata, è lecito ritenere che il tanto vituperato buco di bilancio possa incrementarsi nonostante l'alternanza. Su queste scelte ci pare incomprensibile l'astensione e ci chiediamo:

- A quale pro e per quali interessi ? Per aumentare le tariffe ?
- Per avere cittadini di serie A e di serie B ?
- Per aumentare il buco di bilancio senza nessuna idea sulle entrate realmente possibili ?
- E poi, le forze di opposizione, che sono maggioranza in Consiglio, pensano che sia una cosa seria andare avanti in questo modo, facendo finta di nulla?"

Noi riteniamo che sia opportuno che ognuno si assuma le proprie responsabilità fino a trarre le logiche conseguenze ed andare a nuove elezioni che speriamo portino nuovi risultati. Solo così potremo seriamente ricominciare a costruire futuro per la nostra città, ripartendo da quella discontinuità in materia di corretta gestione della finanza pubblica, attenzione ai problemi ambientali e radicale cambio di rotta sulla questione rifiuti, a cominciare dalla revoca della minaccia di ampliamento della discarica al famigerato terzo calanco.

"Infine - conclude IdV - leggiamo dai giornali di inviti a fare chiarezza sugli ultimi anni amministrativi e di rese dei conti fra coloro che hanno gestito la cosa pubblica ad Orvieto negli ultimi decenni. Se esiste qualcosa da accertare o da chiarire è bene che questi chiarimenti avvengano nel tempo più rapido possibile in modo da restituire certezza alla pratica Politica e Amministrativa della nostra Città, e soprattutto che dalle chiacchiere si sia in grado di passare ai fatti, altrimenti è meglio tacere."

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 novembre

Volontari nei supermercati, torna la "Giornata Nazionale della Colletta Alimentare"

L'armatura etrusca della "Tomba del Guerriero" va in esposizione in Germania

L'Istituto "Dalla Chiesa" in evidenza al Young G7 di Terni

Al "Moby Dick" marionette e matite svelano i segreti di Pinocchio

"Agisci oggi per cambiare domani". L'impegno del Lions Club nella lotta al diabete

Insieme per contrastare il diabete, l'Azienda Usl Umbria 2 sottoscrive la convenzione con sei onlus

Omphalos Lgbti: "Crociata medioevale contro i libri sulle famiglie"

Caos treni, Marini: "Stiamo lavorando per tutta la regione. Frecciarossa da Perugia ma anche su Orte"

Consiglio comunale straordinario sul futuro della sanità locale

"Tartaruga mon amour". Festa a sostegno delle attività integrate dell'Asd Tartaruga Xyz

Riparte da Sipicciano il progetto "LibriLiberi" con il seminario "Libera la Voce"

Femminicidio, le consigliere di parità: "Occorrono più iniziative e più risorse"

Addio a Pier Augusto Breccia, il Maestro della Pittura Ermeneutica

Geotermia, acqua, rifiuti e discariche al centro di un incontro pubblico

Cresce l'attesa per "Orte in Cantina", percorso enogastronomico itinerante con vini di qualità

A Palazzo Coelli, l'ISAO promuove una Giornata di Studi su Ippolito Scalza

Maratona dell'Olio, "l'oro verde per promuovere le nostre bellezze"

Pavimentazione di Via Manzoni ripristinata entro il primo semestre 2018

Giornata di Studi dedicata a S.Bonaventua di Bagnoregio nell'ottavo centenario della nascita

"Una voce contro il silenzio. Jazz contro la violenza sulle donne" al Teatro Boni

Stefano Stellati confermato presidente dell'Unione Giovani Commercialisti

Festa dell'Albero 2017, oltre cento nuove piantumazioni per favorire il ritorno dello scoiattolo rosso

Al Teatro Caffeina, Francesco Caringella presenta "Dieci lezioni sulla giustizia"

Cgil, Cisl e Uil presentano le buone prassi per la salute e la sicurezza nei posti di lavoro

Storia dell'Arte all'Unitre, Donato Catamo svela il mondo di Pablo Picasso

Attesa finita, si inaugura la Complanare. Tappa per tappa, il lungo iter

Sostenibilità ambientale, obiettivo cardine del Piano d'Ambito Regionale

"La Piazzetta" porta in scena la commedia "Purga e Cioccolato"

Con Teatro Studio parte la rassegna di corti teatrali in Biblioteca

"Ma io non me la cerco mai!". Due giorni di appuntamenti con l'Associazione Battiti

I Carabinieri celebrano la Virgo Fidelis, patrona dell'Arma

"Orvieto, ripartiamo insieme". Microfono aperto a Palazzo dei Sette

Iniziativa del comitato AdessoOrvieto per Matteo Renzi con il sindaco di Fabro Maurizio Terzino

A Villa Faina di San Venanzo la mostra "La protesta nuda" del pittore Massimo Musicanti

Le donne uccise in Italia nel 2012

Le iniziative parlamentari

Allo Scalo niente luminarie natalizie ma aiuti concreti agli alluvionati

Presso il Palazzo di Maria Bambina incontro su "Iniziazione cristiana di stile catecumenale"

Pane, Olio e Fantasia. Il programma

Al ridotto del Mancinelli grande emozione per la prima del progetto nazionale "Nati per la Musica"

Dal SII oltre 800mila euro di investimento per l'emergenza. Depuratori e impianti di distribuzione: "nessun problema di potabilità"

Dissesto idrogeologico, riunione Regioni-Ministro Ambiente. L'assessore Rometti: "Bene l'impegno del Ministro"

Avviata in Comune la raccolta di firme a sostegno dell'iniziativa referendaria sulle indennità spettanti ai parlamentari

Assistenza e consulenza sulle auto alluvionate

Iniziativa di solidarietà privata

Agevolazioni per acquisti di ferramenta ed utensileria

Il MaxiGiuli riapre sabato 24 novembre

La ORA di Fausto Paradiso operativa con le revisioni, officina in riapertura

La COAR della famiglia Anselmi ha riaperto ed è operativa

Assistenza gratuita sui pc alluvionati

La Autoforniture della famiglia Sborra operativa con servizio consegna ricambi

Danni per oltre 220 milioni di euro dalle alluvioni. La presidente Marini in Commissione Ambiente alla Camera

Alluvione. Come potremmo limitare i danni?

Olio consapevole con l'Associazione L'Albero di Antonia

Fine settimana dedicato all'olio. A Ficulle c'è "OlioDiVino"