politica

Un Consiglio strategico per capire dove e con quale patto politico si ha intenzione di indirizzare la città

lunedì 21 settembre 2009
di laura

Sarà un Consiglio Comunale importante quello programmato a Orvieto per questo lunedì 21 settembre. A pochi giorni dal riequilibrio di Bilancio, infatti, che va chiuso entro il mese salvo una possibile ultima proroga al 10 ottobre, si comincerà a comprendere in modo più preciso quali saranno gli orientamenti programmatici e di bilancio della nuova amministrazione, specie al momento della discussione sulla mozione dei gruppi PD e Sinistra e Libertà, che proporrà al Consiglio l'adozione delle linee programmatiche del centro sinistra per il futuro di Orvieto. A suo tempo il Sindaco Concina si è sollevato vivacemente contro questa prospettiva, affermando che le linee programmatiche dell'azione di Governo le avrebbe dettate lui, ma teoricamente i due gruppi del centro sinistra, se presenti con tutti i loro consiglieri, hanno i numeri per votare e far passare in Consiglio quanto scaturirà dalla discussione: 11 i consiglieri di centro sinistra, 8 quelli di centro destra, che salgono a 9 voti con il sindaco; sempre che siano tutti, ininfluente, almeno in termini di voto, la posizione a vantaggio degli uni o degli altri che potrebbe assumere Tonelli. In questo senso, la presenza o meno di tutti i consiglieri del Pd di fronte a una discussione così importante, e ancora di più l'atteggiamento che mostreranno se presenti, sarà una cartina di tornasole per valutare anche la compattezza del gruppo consiliare e, più in generale, del partito.

Il comunicato congiunto diramato dal centro sinistra in vista delle proposte programmatiche fa presagire che non c'è nessuna intenzione di imporre il progetto del centro sinistra senza condivisione: Si tratta di un progetto che mettiamo a disposizione della città - si dice - aprendoci ai contributi delle forze sociali ed economiche e partecipando in mezzo alla gente la nostra idea di rinnovamento. Non nascondiamo gli errori del passato sui quali il giudizio degli elettori è stato chiaro... E, nel silenzio della Giunta Concina che sta lavorando da tempo alla quadratura di riequilibrio e bilancio, mentre qualche voce dell'alleanza di centro destra tuona, a dire il vero sempre più isolata, sui vecchi slogan demagogici, altre aprono a un possibile patto di salute pubblica.

E' di alcuni giorni fa l'auspicio di un patto tra partiti proposto da Massimo Gnagnarini (UDC), che dovrebbe essere incentrato proprio sulla condivisione delle decisioni sul Bilancio e su quella di un nuovo Progetto Orvieto; e lo stesso Pier Luigi Leoni, che non risparmia frecce acuminate al centro sinistra, pensa a un'intesa sul riequilibrio di settembre e sulla programmazione del Bilancio 2010 se non si vuole andare a un nuovo cimento elettorale. Insomma, il terreno sembra pronto proprio per arrivare a quella mediazione programmatica sulle linee del centro sinistra che permetta, tra sacrifici e reciproci passi indietro, di andare avanti: perché come scrive Gnagnarini "nessun Commissario potrebbe fare meglio o di più di quanto una intera classe politica cittadina sarebbe in grado di realizzare, abbattendo gli schemi convenzionali, per risolvere l'emergenza e riprogettare il futuro della città".

Ma quali saranno i punti su cui centro sinistra e centro destra possono convergere, e su cosa si riprogetta il futuro della città?

Il PD, che non può spingere troppo perché deve pur fare ammenda dei citati "errori del passato", considera ormai ridimensionate le capacità manageriali e relazionali del Sindaco Concina e piuttosto latitante l'assessore al Bilancio, Maurizio Romiti. Svanita la chimera di un aiuto governativo, le risposte vanno trovate nelle potenzialità della città. Le carte da giocare, secondo il PD, possono essere il Parcheggio di via Roma, l'immobile dell'Istituto professionale, di proprietà della Provincia, e un'operazione sul Mattatoio: soluzioni che non dovrebbero discostarsi troppo dalle linee su cui sta lavorando anche la Giunta Concina. Si stima che da un'operazione con la concessionaria (ATC o altri) sul parcheggio di Via Roma potrebbero venire 3 milioni di euro, 1 potrebbe procurarlo la plusvalenza di una permuta da effettuarsi, d'intesa con la Provincia, per l'immobile del professionale, un altro milione circa potrebbe provenire da un progetto di riqualificazione del mattatoio in accordo con la cooperativa che lo gestisce. Il piano di recupero ipotizzato dal PD e condiviso da Sinistra e Libertà non sembra dunque ipotizzare vendite, ma solo recupero o anticipazione di risorse, puntando anche a un sostegno della Fondazione CRO per la spesa sociale.

Sul vasto programma della coalizione di centro sinistra, che rimane quello presentato agli elettori, volendo potrebbero non mancare le convergenze del centro destra, perché chi potrà non convergere su idee che complessivamente hanno lo scopo di far ripartire l'economia di Orvieto, oltre che offrire una città inclusiva e solidale alle categorie in maggiore sofferenza? Giovani disoccupati o precari, cassa integrati e lavoratori a rischio per la vasta crisi che non rispermia l'economia locale, anziani. Il documento che il PD ha discusso e che Germani presenterà in Consiglio comunale entra in dettaglio nei singoli capitoli da attuare, anche se come tutti i documenti non entra nella concreta programmazione e il difficile, che spetta alla Giunta, è proprio quello di far diventare i programmi realtà, specialmente quando le risorse difettano.

E poi lo sviluppo e un nuovo progetto per Orvieto, incentrati sul riuso dell'ex caserma Piave e dell'ex Ospedale. Forse sapremo oggi, sia in virtù di questa discussione sia per l'interrogazione diretta presentata da Gialletti, perché non sono state aperte le buste del bando per la loro rifunzionalizzazione. Il timore del centro sinistra è che dietro il traccheggiare ci sia il fine di effettuare il progetto di vendita come che sia della Caserma, che potrebbe essere ulteriormente avvalorato dalla difficile situazione di bilancio: drammatica, ma forse anche amplificata ed esagerata, si teme, per poter avere più facilmente mano libera proprio sulla vendita della ex Piave. In tal senso, a partire da quanto era stato ipotizzato nella precedente consiliatura, la proposta del centro sinistra è che le scelte devono essere effettuate senza alcuna ambiguità dal Consiglio Comunale, che va riaffermata la natura strategica di ex caserma ed ex Ospedale per una loro destinazione e gestione produttiva, che va evitato ogni pericolo di operazioni speculative o di corto respiro.

Il documento del centro sinistra affronta anche l'argomento del risparmio energetico e dei limiti alle attività estrattive per la tutela del paesaggio sulla base dell'apposita convenzione europea. Poco o nulla si parla, invece, del ruolo della discarica Le Crete e di quel progetto di produzione di energia, forse rientrato o forse no, che era alla base della convenzione a suo tempo abbozzata con Acea e che pure, in un senso o nell'altro, è altrettanto elemento centrale e strategico per il futuro di Orvieto. Resta il fatto che, sia pure in modo non esaustivo - e peccato a fine Consiglio, quando i consiglieri stessi saranno già abbastanza sfibrati da tutti gli argomenti precedenti - il Consiglio di oggi sarà davvero "strategico" per cominciare a capire da che parte si vuole mandare la città e con quali equilibri politici.

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 dicembre

"Concerto di Natale" nel Castello Boncompagni Ludovisi di Trevinano

Orvieto Fc, c'è il big match contro la capolista Gadtch

Pallavolo Zambelli Day al PalaPapini di Ciconia

Sesto video per Francesco Barberini. Alla scoperta del Lago Trasimeno

La Corte dei Conti accoglie il ricorso del Comune. Gnagnarini: "Un successo per rilanciare Orvieto"

Una notte al cinema con i Fiori Neri. In rotazione il singolo "Tutti i giorni è Natale"

Provincia verso le elezioni, c'è il termine per la presentazione delle liste

Sacchetti per l'organico in distribuzione. Orvieto per Tutti: "Perchè a Bardano?"

Casa di Riposo San Giuseppe, ritardi nel pagamento degli stipendi. Botta e risposta tra Fp Cgil e Comune

I giovani e il futuro, prorogata fino al 16 gennaio la mostra della Croce Rossa Italiana

Alla maniera di

Le difficoltà delle sale cinematografiche in Umbria dopo il terremoto

La voglia di un'anima

Un rosseggiare

Carcere, l'Usl chiude la mensa agenti. Il Sappe si rivolge al provveditore

Senso unico alternato sulla provinciale 71, cambiano gli orari del trasporto scolastico

Notte Bianca d'Inverno, trentadue appuntamenti in attesa del Natale

Percorso educativo di accoglienza ed integrazione a favore dei migranti ospitati nel territorio

Al Csco incontro su "Cellule staminali tra scienza, pseudoscienza ed etica"

Ricostruzione post sisma, riunione del comitato istituzionale. Circa 12mila, le verifiche fast

Non lo specchio, per favore

Molto di me

Sì della giunta alla riqualificazione delle strutture di Piazza della Pace

Grande sporco, piccola spazzatrice. Parte la sperimentazione nei vicoli del centro storico

Nuovi allestimenti per "Porano nel Presepe". Il ricavato all'associazione "3.36 per Barbara & Matteo"

La Natività a Orvieto. Fino all'8 gennaio sulla Rupe tredici interpretazioni della tradizione del presepio

"Il Fanum Voltumnae e i santuari comunitari dell'Italia Antica". Da venerdì a domenica Convegno internazionale di studi

Giullarate. Dopo le aste andate deserte le 10 cose che il comune di Orvieto proverà a vendere per risanare il Bilancio

Shopping natalizio. Gratis il parcheggio a Orvieto dalle 16 alle 20 nei posti a striscia blu

Progetto "Una buona vita da cani" per contrastare l'abbandono dei cani e favorire le adozioni

Il Progetto "Una buona vita da Cani"

Adeguamento delle tariffe per la rimozione e custodia dei veicoli

Mercati su aree pubbliche nella settimana che precede il Natale, disciplina del commercio

In pubblicazione il quinto avviso d'asta pubblica per l'alienazione del Mattatoio Comunale

Bando per l'alienazione dei locali di proprietà comunale situati in piazza della Repubblica

Consegna dei riconoscimenti alla Protezione Civile e agli studenti dell'Alberghiero per il lavoro svolto il Liguria

"Due dozzine di rose scarlatte". La commedia brillante in scena al Mancinelli

Presentate le opere di approvvigionamento idropotabile realizzate da ATI4 Umbria nell'Orvietano

ATI4, gli interventi nell'Orvietano

Screening per la prevenzione e la salute del cavo orale. Pochi i bambini visitati. Proroga al 31 gennaio 2012

Maxiprofessionista del furto arrestato grazie a un'indagine condotta dalla Polstrada di Orvieto

A Porano Pranzo di Natale organizzato dal Centro di Salute Mentale della ASL 4 di Orvieto

"IKHIWA" organizza il mercatino del libro e oggetti vari all'Atrio del Palazzo dei Sette

JINGLE PARTY- La Grande Festa di Radio Orvieto Web al Maracuja

L'Anpi di Terni sui terribili fatti di Firenze

Un atto di indirizzo del Consiglio comunale per la valorizzazione del patrimonio pubblico del centro storico di Orvieto. Lo propongono i capigruppo di centro sinistra

Ancora congelate le dimissioni del vice sindaco Rosmini. Dura presa di posizione dei gruppi di centro sinistra verso il Sindaco che perde i pezzi e non rappresenta più i suoi elettori

La grande Roma dei Tarquini tema del XVI Convegno Internazionale di Storia e Archeologhia dell'Etruria

A Palazzo Soliano mostra fotografica "Orvieto 1964-1970 anni di bronzo. Le porte di Emilio Greco". Inaugurazione sabato 19 dicembre nell'ambito di Altro Modo

Per il Gala Five un 2-2 contro il Foligno.

Condanna del vile gesto e solidarietà al parroco dal PD di Ficulle

Ristorante Pizzeria "La Taverna dell'Etrusco" e Bar "Il Sant'Andrea". Menù speciali e Cenone di San Silvestro a ritmo di jazz e di blues

Perché alcuni consiglieri PD hanno votato contro la mozione sul testamento biologico

Scossa di terremoto. Trema l'Umbria

Terremoto ad Orvieto: Santelli "Nessun danno a persone o cose"

Terremoto, l'Assessore regionale Riommi nelle zone colpite dal sisma "Scossa con pochi danni"

Terremoto: chiuso il centro storico di Spina. Lorenzetti apre sala operativa regionale

Distrutta la targa di Radio Orvieto Web

Franco Crociani non ha ucciso Sauro Mencarelli. La sentenza della Corte d'Appello d'Assise chiude la storia di Acqualoreto

Pendolari-Frecciarossa: 8 a 34. Ma i pendolari della Roma-Firenze si fanno sentire!

Gala Lirico del Centro di perfezionamento "Placido Domingo" di Valencia al Ridotto del Teatro Mancinelli

L'Eurostar delle 20,15 fermerà ad Orvieto

Anno Internazionale dell'Astronomia. Venerdì a Bagnoregio proiezione del film di Liliana Cavani "Galileo"

Il profano tempo dell'Avvento. Dai destini del pianeta a quelli della Regione Umbria

Respinte le mozioni su testamento biologico e istituzione di un registro telematico delle dichiarazioni anticipate di trattamenti sanitari. Il dibattito consiliare

Approvata la mozione Tonelli sulla ripubblicizzazione dell’acqua

Siti "violenti", il Governo punta al controllo. Giusto regolare i contenuti prodotti dagli utenti, ma si colmi il vuoto legislativo che riguarda i giornali online

La Scuola di Musica Luigi Mancinelli e la Compagnia Poranese insieme in un doppio spettacolo dedicato ad 'Alice nel paese delle meraviglie'. Sabato a Porano, domenica ad Orvieto

Commercio e varchi elettronici: clima più disteso. Tutti al lavoro dopo il convegno DS e l'incontro con il sindaco Mocio

Marino Moretti alla Galleria Zerotre di Orvieto. Ceramiche e disegni per CROMATERIA

Successo e consensi per il 'Gran Galà Città di Orvieto'

Presentato il catalogo regionale del Museo Faina. L'assessore Rometti: la cultura come risorsa economica

Organici carenti presso i circoli stradali della Provincia. Lo evidenzia in un'interrogazione il capogruppo provinciale SDI Marinelli

Accolta con successo a Palazzo Rospigliosi di Roma la presentazione del prodotto turistico della provincia di Terni

Europa - Rwanda: la scuola primaria di Sferracavallo partecipa al progetto con un mercatino natalizio di solidarietà. Sabato in Piazza Olona a partire dalle 15,30

Giovani e associazionismo in Umbria: scarsa la motivazione per una cittadinanza attiva. Emerge da una ricerca a livello europeo

I risultati a livello europeo

Ospedale senza pace: oltre alle deficienze di ordine sanitario la lotta politica per i primariati. Lo segnala Alleanza Nazionale

Finanziaria e coppie di fatto: 'Se l'ideologia prevale sulla ragione'

Torna domenica il 'Mercatino sotto l'albero' a Porano

Mobilità alternativa: soddisfazione del sindaco Mocio dopo l'incontro con le categorie. Altri incontri per non frammentare i problemi

La proposta complessiva: le linee d'intervento per il centro storico

Cara Orvieto... da 'Orvietato Sporgersi' lettera aperta alla Città