politica

La segnalazione della Consigliera Belcapo relativamente ai 5 milioni di debiti non iscritti a Bilancio

domenica 19 luglio 2009

Al Sindaco del Comune di Orvieto
Al Presidente del Consiglio Comunale di Orvieto
Al Direttore Generale del Comune di Orvieto
Al Dirigente del Settore Finanza Cassa e Bilancio del Comune di Orvieto

OGGETTO: Segnalazioni del Responsabile del Servizio Finanziario - Adozione provvedimenti.

Il Dirigente del Settore Amministrazione, con nota n. 22555 del 25/5/2009, ha segnalato la presenza di un debito fuori bilancio conseguente alla sentenza della Corte di Cassazione nella controversia Comune di Orvieto/Cofathec (ex Artesia), suggerendo inoltre diversi metodi per affrontare l'argomento (estinzione del debito attraverso un piano triennale o mediante alienazioni, escludendo il ricorso a mutui).
Il debito, sulla base di quanto è anche desumibile dalla relazione dei Revisori dei Conti sul rendiconto 2008, ammonterebbe ad € 734.717,58 oltre ad interessi giornalieri di € 104,95 calcolati a partire dal 2003, per un totale che oltrepasserebbe 1 milione di €.
Il Dirigente del Settore Finanza Cassa e Bilancio, con nota n. 26520 del 22/6/2009, sostitutiva di analoga nota del 7/5/2009, evidenzia alcune criticità del bilancio di previsione 2009 per complessivi € 3.842.101,65 (il canone di affitto dell'ex ospedale è stato calcolato in € 30.700 x 11 mesi = € 337.700,00, in quanto sul bilancio di previsione per il 2009 era stata coperta una sola mensilità).
Entrambe le segnalazioni sono state presentate ai sensi dell'art. 8 del Regolamento di Contabilità, in base al quale sono previsti provvedimenti urgenti a carico del Consiglio Comunale.
In particolare è previsto che il Consiglio Comunale provveda al riequilibrio del bilancio entro 30 giorni dalla segnalazione (art. 8 comma 5), come pure che sia il Sindaco stesso a richiedere con urgenza la convocazione del Consiglio (art. 29 comma 1 e 2), indipendentemente dalla verifica generale da attuarsi entro il mese di settembre di ogni anno.
I ritardi nell'adozione dei provvedimenti di riconoscimento dei debiti fuori bilancio e di riequilibrio, oltre a provocare una violazione delle norme regolamentari sopra richiamate e dei principi giuscontabili vigenti, determineranno la effettuazione di spese prive della necessaria copertura finanziaria ed il rischio di creare ulteriori fenomeni di instabilità ed irregolarità del bilancio comunale.
Chiedo pertanto di procedere con urgenza ad affrontare gli argomenti suddetti, anche per evitare che i nuovi amministratori ed i neoeletti consiglieri comunali, possano divenire corresponsabili della pessima situazione del bilancio 2009 provocata dalla precedente Amministrazione.

Orvieto, 18 luglio 2009

Il Consigliere Comunale
Donatella Belcapo

P.S. la sottoscritta fa presente di non aver partecipato alla approvazione del bilancio di previsione 2009 e del rendiconto 2008.


Questa notizia è correlata a:

I debiti fuori bilancio del Comune di Orvieto e la quadratura miracolosa del Sindaco Concina

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano