politica

A Monteleone parte della minoranza dice sì alle linee del Sindaco Pattuglia. Loretta Dore: "No all'opposizione preconcetta, valuteremo la maggioranza nell’applicazione delle linee programmatiche"

sabato 18 luglio 2009

A Monteleone di Orvieto, dove si è recentemente insediato il nuovo Consiglio Comunale retto dal riconfermato Sindaco PD Mario Pattuglia, il Gruppo Consiliare di minoranza "Monteleone Unito per il Rinnovamento" dice complessivamente sì alle linee programmatiche proposte dalla maggioranza, suscitando discussione e perplessità in parte della comunità locale, tant'è che qualcuno già parla di allargamento della maggioranza.

"Come riconosciuto dalla stessa maggioranza - spiega in una nota, a questo proposito, Loretta Dore, capogruppo di "Monteleone Unito per il Rinnovamento" - il giudizio positivo resta subordinato alla effettiva e corretta attuazione delle linee programmatiche che riprendono, in gran parte, quelle che erano le nostre proposte in sede elettorale. Il Gruppo ritiene infatti, che un'opposizione velleitaria, precostituita e preconcetta non risponderebbe agli interessi generali della collettività e non consentirebbe nuove prospettive di sviluppo. Servirebbe solo ad incancrenire risentimenti, spirito di vendetta e di rivalsa. In tale ottica il Gruppo non porrà ostacoli ad iniziative che rispondano ad effettive e sentite esigenze della collettività, ma contrasterà in tutti i modi ogni tentativo di far valere interessi particolari di parte, nonché qualunque uso distorto dei poteri da parte dell'Amministrazione. Inoltre, richiamerà l'esecutivo alla puntuale attuazione del programma enunciato, chiedendo conto dei motivi che eventualmente vi si frappongono".

"A siffatta azione di controllo - continua la Dore - non potrà essere obiettato che la minoranza era aprioristicamente contraria alle linee programmatiche e che quindi non ha nulla da chiedere, né che le disponibilità finanziarie non ne consentono la realizzazione.
Invero, un programma che non tenga conto delle presumibili disponibilità finanziarie non è un programma di governo ma unicamente un programma elettorale".

"Il Gruppo tuttavia, tiene a precisare la Dore, non mercanteggerà mai, in sede consiliare, sui contenuti di ordini del giorno, interrogazioni e/o interpellanze già presentate, né li ritirerà per riproporli edulcorati recependo le indicazioni della maggioranza, facendosi in tal modo portavoce della stessa, così come ha sostanzialmente fatto nell'ultimo Consiglio, il Consigliere Buconi".

Controbatte l'altro capogruppo di minoranza, Danilo Buconi: "Qualcuno confonde i ruoli di maggioranza e opposizione e poi si scaglia su chi opera con sensibilità istituzionale"

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità