politica

Elezioni a ritmo di big sulla Rupe: Romiti, Di Pietro, D'Alema. E lunedì arriva il Professor Brunetta

sabato 23 maggio 2009
di Lucia Caruso

Elezioni a ritmo di big sulla Rupe. Il fine settimana ha visto transitare a Orvieto, nella giornata di venerdì, popolari esponenti del mondo dell'economia e della politica di rilievo nazionale.

Ospite di Toni Concina a Palazzo dei Stette Cesare Romiti, che nel pomeriggio di venerdì ha invitato a premiare con il voto le capacità organizzative di Toni Concina, esortandolo a "liberalizzare il più possibile e a dare spazio ai giovani".

A Piazza della Repubblica, invece, nel tardo pomeriggio Antonio Di Pietro per Italia dei Valori e, la sera alle 21, l'attesa intervista del vice direttore di Repubblica, Massimo Giannini, al Presidente di Italiani Europei, Massimo D'Alema.



Tema predominante dell'incontro con Di Pietro le elezioni europee in prima istanza e, naturalmente, anche le amministrative. Sul palco, accanto a Di Pietro, i candidati alle europee nelle liste dell'IdV per il centro Italia, Niccolò Rinaldi, Nicola Tranfaglia e Luisa Capelli, la candidata a sindaco per la città di Orvieto, Loriana Stella, il capolista per l'IdV alle amministrative, Vieri Venturi, e il presidente del locale circolo, Pierpaolo Mattioni.
Di Pietro ha sottolineato come mandare alle europee persone di valore sia stata una scelta di campo, aprendo le liste alla società civile, al mondo della cultura e del professionismo, con lo slogan "Loro ci hanno messo la faccia". Dopo l'intervento dei candidati nazionali, Loriana Stella ha ringraziato la lista di IdV Orvieto e ha tenuto a ribadire la scelta di una coalizione unita sul programma, unico per tutto il centrosinistra e aperto, sottolineando la novità del suo scaturire dalla partecipazione e dal contatto diretto con gli elettori.

Subito dopo, folta e variegata folla di persone di ogni età, sul far della notte, per D'Alema.

Tra il pubblico anche i massimi rappresentanti politici e istituzionali del PD umbro: la Presidente della Giunta regionale, Maria Rita Lorenzetti - che ha approfittato dell'occasione per manifestare pubblicamente la sua riconciliazione con Orvieto e gli orvietani, con affettuose dimostrazioni alla Stella e tanto di stretta di mano a Conticelli - l'onorevole Carlo Emanuele Trappolino, il capogruppo Pd in Regione Gianluca Rossi, il segretario provinciale Roberto Montagnoli e, naturalmente, il sindaco di Orvieto, Stefano Mocio, e quasi tutti i sindaci del comprensorio orvietano.

E gli incontri a livello nazionale non finiscono qui, perché lunedì prossimo, alle ore 19 nella Sala dei Quattrocento, ad incontrare il candidato Sindaco di Orvieto Libera, Popolo della Libertà ed UDC, Toni Concina, arriverà addirittura il Ministro Renato Brunetta. Titolo dell'evento è "Rivoluzione in corso", lo stesso del libro scritto recentemente dal Professor Brunetta e pubblicato da Mondadori.

Commenta su Facebook