politica

Monteleone: le primarie non risolvono i contrasti interni. Dimissioni di massa nel PD

sabato 25 aprile 2009

Situazione ancora tesa, per quanto riguarda le prossime amministrative, a Monteleone d'Orvieto, dove le recenti primarie del PD, concluse a vantaggio del sindaco uscente Mario Pattuglia sull'altro candidato, Maurizio Stollo, non sono riuscite a placare gli animi.

Dopo le dimissioni del 6 aprile dell'ex Sindaco Aldo Sorci e di Antonio Cicerchia, che hanno appoggiato la candidatura di Maurizio Stollo, nella serata del 23 aprile, nel corso della prima riunione del Coordinamento PD di Monteleone dopo le primarie, si sono dimessi anche un altro nutrito numero membri: Lidia Fratoni, Maria Daria Vanni, Antonella Marchini, Piero Timitilli, Angela Frollano, Gino Calzetta, Rita Grazieschi, Gianfranco Masserotti. Un altro esponente del PD, in quanto fuori sede, si è riservato di prendere le proprie decisioni al suo rientro. Al momento, pertanto, si sono già dimessi 10 membri eletti su 16.

Intanto, come è noto, accanto al PD diviso che deve ancora rendere note le candidature della lista Pattuglia, si è formata la lista civica "Monteleone per il rinnovamento", che si presenterà alle prossime amministrative con Loretta Dore Pitzolu candidata a sindaco.

Pubblicato da G.V.F. il 25 aprile 2009 alle ore 13:33
Un'altra dimostrazione eclatante della frantumazione della classe politica sinistroide monteleonese!! E noi dovremmo votare la lista che appoggia il sindaco uscente? Spero che i monteleonesi aprino gli occhi!
Pubblicato da pecora nera il 25 aprile 2009 alle ore 13:54
....complimenti a Galanello per il lavoro svolto.....risolve egregiamente tutti i problemi inteni dei Circoli PD............ma non aveva detto che a Monteleone era tutto risolto????
Pubblicato da uno dei tanti il 25 aprile 2009 alle ore 16:00
Diciamo che questo uno dei tanti problemi che assillano e assilleranno l'animo del candidato sindaco Mario Pattuglia.Siamo alla resa dei conti?.....ed i conti a quanto vedo non tornano !Ora mi chiedo come penso proprio tanti monteleonesi ma perch si sono dimessi tutti in massa i 10 consiglieri?Che cosa dobbiamo ancora aspettarci?Intanto in questi giorni la giunta insieme ad i consiglieri uscenti hanno pensato ad un' altra trovata pubblicitaria.Sistemare sistematicamente,facendo fare ore e ore di straordinario agli operai del comune ,cosa peraltro mai fatta nei cinque anni di mandato,strade giardini e fare pulizia nei luoghi dove per mesi hanno invece stazionato sporcizia e disordine come: il campo sportivo(resti di potature estreme a poveri alberi caduti sotto le grinfie di una pre campagna elettorale) , via delle cantine (dove ancora fino a luned c'erano i resti di un presepio vivente).e ciliegina sulla torta i giardini comunali di Monteleone paese ,dove adesso stazionano per la gioia dei bambini mucchi di sabbia da spagliare ,ovviamente da qui alle elezioni c' ancora tempo, per dare una parvenza di sistemato.Anche nelle frazioni stesso programma pulizia ,sitemazione e taglio dell'erba.Sembrano proprio dei bravi padroni di casa peccato che le pulizie dovrebbero essere a fondo e non solo dove si vede.E tutte queste spese improvvise e fuori programma chi le paga?......................"e io pago" disse un celebre attore.Il conto purtroppo non vorrei che fossero ancora i monteleonesi a doverlo pagare!
Pubblicato da F.V.G. il 25 aprile 2009 alle ore 19:52
"Aprino gli occhi": nel frattempo che "aprino" gli occhi, uno sguardo al sussidiario? Al manuale di grammatica? Tanto per tenersi in attivit, non perdere tempo....
Pubblicato da G.V.F. il 25 aprile 2009 alle ore 19:58
Si, infatti hanno talmente sistemato bene i giardini pubblici di Monteleone che non si sono ricordati di transennarli per impedirvi l'accesso! Ci sono pali di ferro di circa un metro (quelli per il cemento armato per intenderci) conficcati per terra e che possono fare male ai bambini che giocano; ci sono montagne di terra argillosa, ormai divenuta fango, dappertutto; c' la fontanella, senza acqua e soprattutto senza alcuna protezione, con tubi di plastica scoperti e blocchi di cemento a coprire il centro della fontana stessa.
Ma se qualche ragazzino per sbaglio si fa male?
Di chi la responsabilit?

E poi, ha senso portare la terra sopra la terra gia esistente?

Vogliono piantare il pratino a maggio?

O vogliono mettere s un ring per la lotta nel fango fra donne in bikini? Quasi Quasi...almeno porterebbe gente nel nostro paese!

Che tristezza!
Pubblicato da Un cittadino il 26 aprile 2009 alle ore 10:09

Dimessi… Che parolona. Tranne forse il sig. Sorci, il quale sembra aver dignitosamente preferito tornare ai propri studi (Chapeau, monsieur…), il resto della “truppa” sta, in queste ore, certamente patteggiando sottobanco un accordo con i vincitori, purchè di non perdere l’agognata poltrona. Anche se le solite “diarroiche” gole profonde della maggioranza proprio ieri sera, tra un bicchiere e l'altro, parlavano di sconcertanti e clamorose “entrées” in Giunta. Senza parole… un’esponente di quella parte politica che, fino a ieri, non ha mai, dico mai, appoggiato Pattuglia, ma oggi se ne scopre “folgorato”. San Paolo sulla via di Damasco?! un pensionato imposto semplicemente perché… “adesso ha tempo libero e non sa che fare”. Una partitella a carte o l’orticello proprio no?! COMPLIMENTI. Siamo proprio alla frutta. Marcia, però. Questa è la dimostrazione lampante di come si voglia rinnovare, ripulire e ringiovanire la vita politica ed amministrativa del nostro bel paesello. Pulizia, innovazione e trasparenza. Per non parlare poi delle “nuove leve” che sono state allevate e che, non potrebbe essere altrimenti, mancano all’appello: decisi, coerenti, preparati e con grandi ideali. Fateci sapere... Intanto, per farci meglio digerire questo bel bocconcino, via alle “grandi manovre” di primavera. Ma non è questa la vera pulizia che serve oggi. Anche perché quella la può fare solo il cittadino. Per concludere, una nota di colore: “via delle cantine (dove ancora fino a lunedì c'erano i resti di un presepio vivente)”. Ancora?! In 3 mesi e mezzo ancora era invasa una pubblica via del centro storico?! A noi Napoli ci fa un baffo… Erro od il candidato Sindaco sconfitto e un Assessore in pectore fanno parte del Comitato del Presepe? Per comandare son tutti buoni, ma per lavorare e sporcarsi le mani… Troppo signori, diamine! I fatti parlano da soli. Evviva la bomboniera!

Pubblicato da alessio stollo il 27 aprile 2009 alle ore 12:43
Speriamo allora, caro amba aradam... ops, pardon, caro "Un cittadino", di vedere presto il suo nome candidato su qualche lista per le prossime elezioni... e di sentire il suo prezioso e concreto contributo all'amministrazione del Comune...
Saluti!
Pubblicato da G.V.F. il 27 aprile 2009 alle ore 13:43
Ma vi rendete conto che Monteleone, politicamente, diventata la barzelletta dell'Alto Orvietano?

In giro si sentono e si vedono cose mostruose: persone che vengono messe in lista e che probabilmente non sanno nemmeno dove si trova il comune, supporters sinistroidi mai visti al bar (o che si rivedono dopo 5 anni) che chiedono voti per questo o per quell'altro candidato (o giocano al toto-lista), ex compagni di sezione che si guardano male e che sputano nel piatto dove hanno mangiato fino a poche settimane fa.
A me viene da ridere ed al tempo stesso da piangere se queste persone dovessero governare per altri 5 anni!

Ps. Vorrei fare una domanda all'EX candidato Dott. Alessio Stollo: Dato che, come sembra dal commento fatto a questo articolo, Lei monitora le singole discussioni che vengono pubblicate su OrvietoNews, perch non si mai fatto vivo quando si parlava di lei e le si chiedevano spiegazioni?
Nella politica, come nella vita, secondo me ci vogliono gli attriburti e la personalit adatta ad affrontare di petto le cose...troppo facile nascondersi dietro la propria ombra...
Pubblicato da Un cittadino il 27 aprile 2009 alle ore 16:11
Ed io spero di sapere quale sar la sua scelta in seno al Coordinamento, quando rientrer dall estero e scioglier le sue misteriose riserve.
Comunque, grazie per il prezioso ed involontario suggerimento. L'Amba Aradam (od Endert) un'amba (rilievo montuoso) situato a Sud di Macall ed a 100 km a Nord di Addis Abeba (Etiopia), nella zona del Debra Behan. Il monte noto, principalmente, per la battaglia che le truppe italiane guidate dal Maresciallo Badoglio combatterono, per conquistarla, il 15 febbraio 1936.
Questo episodio fu parte della pi vasta serie di operazioni militari svolte nel contesto della guerra dAbissinia (3 ottobre 1935 5 maggio 1936).
Da tutto questo pare abbia avuto origine il termine Ambaradan, che, secondo il dizionario De Mauro, significa grande confusione, baraonda: creare un a. Attivit, amministrazione e sim., particolarmente complessa. Questo buffo sostantivo una delle poche cose che ci siamo portati a casa dallAbissinia. Infatti, durante questa battaglia, le truppe italiane erano alleate con alcune trib locali, ma, a seconda delle trattative in corso, alcune di queste si alleavano a loro volta con il nemico, per poi riaffiancare i nostri soldati. Al loro ritorno in Italia, questi ultimi, di fronte a una situazione disordinata e caotica, cominciarono a definirla "come ad Amba Aradam", " un'Amba Aradam". E per contrazione di una vocale diventato ambaradan.
Il caso ha voluto che, nella Sua inveterata e, come sempre, fallace ansia di identificare utenti e commentatori, Lei abbia citato un termine che, mai come oggi, si adatta alla nostra piccola realt.
Il capoluogo, sede del Municipio, pu essere equiparato ad unamba etiopica, dove oggi le opposte fazioni combattono una cruenta lotta politica.
E le trib locali, come allora, cambiano repentinamente alleati e schieramenti.
Come non chiamare questo caos, un vero e proprio Ambaradan?
E Lei che fa? Qual il suo programma? Da quale Ras affiancato?
Intanto non mi resta che augurarLe buona Caccia al Tesoro (od nascondino?!)

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 maggio

Quinta edizione per "I Gelati d'Italia" in Piazza Duomo. Degustazioni solidali al Palazzo dei Sette

Si presenta la guida "La Tuscia dell'EVO". L'oro verde trionfa sul banco d'assaggio

"Fascinazione etrusca. Viaggiatori, artisti, archeologi, letterati e avventurieri in Etruria fra Medioevo e l'inizio del '900"

Deposito di ceneri di carbone, rassicurazioni da Arpa e Comune

Sicurezza, si riunisce il Comitato. Disposti controlli straordinari in attesa della video-sorveglianza

C'è un futuro per i Consigli di Zona? Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

Carenze e costi dei servizi sociali e socio-sanitari, Sacripanti (Gm) presenta un'interrogazione

Festa Europea della Musica, definito il programma della IV edizione

"La lista di carbone". Christiana Ruggeri racconta il dramma dell'Olacausto

Fabio Paparelli eletto nell'esecutivo nazionale ed europeo del Forum Sicurezza Urbana

Al Teatro Comunale via ai concerti di fine anno della Scuola di Musica

Mano tesa tra Perugia e Canino nel nome di Papa Paolo III Farnese e Maria Alessandrina Bonaparte

Il cardinale Gualtiero Bassetti è il nuovo presidente della CEI

Da Attigliano a "Cibiamoci", Cruditaly lancia i Crucker, cracker crudisti gourmet

Lista Civica per Porano: "Questo è lo specchio dell'amministrazione Cocco"

"Il Maggio dei Libri", gran finale. Si va verso la Consulta delle Associazioni

Al Teatro degli Avvaloranti va in scena "La Buona Vita"

TeMa, insediato il nuovo CdA. Stefano Paggetti presidente

Le stelle dell'atletica leggera all'8° Memorial "Luca Coscioni" Meeting Internazionale

Il Comitato pro Ica sollecita il direttore “Carcere modello di integrazione”

"Manciano Street Music Festival" nelle scuole, un successo con più di 700 bambini

William Shakespeare sul Lago di Bolsena, stage di interpretazione teatrale

Via alle campagne di scavo. "Il nostro è un patrimonio culturale anche da studiare, non solo da svelare"

Disciplina della circolazione a Rocca Ripesena per la giornata conclusiva de "Il Paese delle Rose"

A Ciconia, parzialmente chiusa per lavori Via dei Melograni

Prove del Corteo delle Dame, via le auto da Piazza del Popolo

Segnale "Orvieto Centro Free" anche in Piazza Duomo

Fattorini e Giovannoni alla terza prova del Campionato Italiano della Montagna

Basilici (Cittadini in Comune): "Il progetto civico di Lattanzi è fallito"

Progetto “Le.on.di.na”, sano esempio di percorso integrativo

Protestano i residenti della Strada del Piano: "Cittadini di serie B senza metano!"

Dalla fioritura sboccia Intrecci, l'alta scuola delle ladies Cotarella

Nogesi: "A quanti sono amministrati da sindaci che invocano altre centrali geotermiche: ragioniamo sui fatti, non sulle fantasie"

Al Serancia, il Palio della Palombella 2016. Andrea Cavastracci fa suo il Paliotto

Corso di "Coagulazione lattica di latte caprino crudo aziendale" alla Fattoria Ma' Falda

Il Lions Club adotta il Merletto Orvietano. "Un patrimonio immenso per un museo diffuso"

Pd, Paa, Sel coesi: "La risoluzione rafforza il sostegno al sindaco Germani"

Circolo Epocar Alta Tuscia, tuffo nella storia con la prima tappa del campionato sociale

"Concerto dell'Umbria Ensemble Orchestra. L'eleganza del Barocco e del Classicismo"

Alla biblioteca di Montegabbione, la storia di Malala e la sua battaglia per la libertà

Giovani a scuola di raccolta differenziata con "Un viaggio chiamato ambiente"

Zambelli Orvieto: serve un mercoledì da tigri contro Casal De’ Pazzi

Confcommercio e Orvieto per tutti: "In arrivo le risorse per il centro commerciale naturale"

Bilancio di previsione 2016. Sostegno ai giovani, incentivi alla differenziata

Applausi al Mancinelli per Classic&Jazz. Ceprini: "La città ama il suo teatro e lo fa vivere"

Seconda edizione del Festival dello Studente, si risveglia l’anima giovane della Rupe

Home Care Premium, prorogato il termine per i piani assistenziali

Più sicurezza per il territorio. Operativo da giugno il Piano coordinato di controllo

Al Csco il vice console Usa saluta l'avvio dei corsi del 15° Summer Program dell'University of Arizona

"Cuore di Sport". Al Palazzo dei Congressi la presentazione dei risultati

Incontro pubblico propedeutico alla stesura del Piano di Azione Locale 2014/2020

"Etruschi 3D". In arrivo la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Verso le amministrative. Si presenta la lista "Con i cittadini per Castel Giorgio"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni