politica

Orvieto soprattutto! Lettera aperta alle concittadine e ai concittadini

domenica 22 marzo 2009
di Stefano Mocio
Orvieto soprattutto! Lettera aperta alle concittadine e ai concittadini

Dopo esserci procurati la versione integrale, pubblichiamo di seguito la lettera aperta inviata dal Sindaco uscente di Orvieto, Stefano Mocio, ai cittadini orvietani in occasione delle primarie del Partito Democratico. Per scegliere il candidato o la candidata del PD (Stefano Mocio o Loriana Stella), potranno votare tutti i residenti nel Comune di Orvieto a partire dal sedicesimo anno di età sottoscrivendo, in sede di voto, il programma del PD. Di seguito la lettera aperta di Stefano Mocio.

Domenica 5 aprile 2009, i residenti del Comune di Orvieto, attraverso lo strumento delle elezioni primarie, potranno scegliere il candidato a sindaco per le prossime elezioni amministrative.
Desidero presentarmi a Lei in maniera tale che possa compiere una scelta pienamente consapevole: sono un cittadino orvietano che con grande impegno ha cercato di lavorare per il bene comune con onestà, serenità e correttezza. È naturale che quando si cerca di attuare cambiamenti profondi nei costumi pubblici e nei contenuti delle politiche di governo, si provochino le reazioni, spesso scomposte, dei conservatori di ogni schieramento politico. Bisogna, allora, rifuggire da prese di posizione nostalgiche di ritorno ad una realtà, considerata idilliaca, del nostro passato. A maggior ragione è necessario stare attenti a quei tentativi, più subdoli, che a parole invocano il rinnovamento, ma nei fatti nascondono vecchie e discutibili logiche di potere.

Sarebbe assolutamente inopportuno esprimere giudizi complessivi sul proprio operato, né sarebbe corretto pensare che tutte le scelte fatte siamo state inappuntabili, o esenti da motivate critiche. Al contrario, sarebbe però scorretto che le valutazioni sul mio operato fossero sommarie. Mi sono trovato ad affrontare problematiche molto complesse: risolvere il problema del debito pregresso, stabilizzare il bilancio e, al contempo, garantire quei livelli di servizi e di offerta culturale che negli anni hanno fatto di Orvieto una città profondamente civile e democratica.
La scelta è stata quella di affrontare il problema del disavanzo, facendosi carico di tutte le responsabilità pregresse e di individuare un percorso pluriennale per stabilizzare i conti, cercando, appena possibile, di ridurre il peso della tassazione come è stato fatto già durante il 2008.

Ora Le chiedo di avere la possibilità di gestire una fase nuova che, in virtù del lavoro svolto sinora, possa concentrarsi su politiche di sviluppo e di rilancio economico con un'attenzione particolare verso i problemi delle generazioni più giovani. Cinque anni ancora - come la legge elettorale in vigore prevede - per contribuire a far crescere una leva di nuovi amministratori per i quali Orvieto venga prima di tutto, prima dei propri destini politici.

Stefano Mocio, Partito Democratico


Questa notizia è correlata a:

Primarie a Orvieto. Il cittadino Mocio scrive ai cittadini

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 aprile

"Donne di potere tra il Medioevo e l'Età Moderna". Cresce l'attesa per il convegno

"Colore, Suono, Fiaba", un laboratorio per dipingere con l'emozione

"Un luogo in un secolo. Storia, immagini, identità. Bolsena e il suo Lago nel Novecento"

La Zambelli Orvieto combatte ma è superata dalla forte San Giovanni in Marignano

"Mosaico Verde", un progetto per l'ambiente

Il Tredici Gradi Slow Bar ospita "Il Signore dei Sussuri"

Studenti a lezione dal campione di ciclismo Luca Panichi

La Chiesa Cattolica Ortodossa Ecumenica denuncia il vescovo

"Chocomoments" addolcisce il lungo Ponte del Primo Maggio

L'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi aderisce alla Festa dei Boschi

Il parroco condanna i volantini affissi con il silicone sulla Chiesa di Sferracavallo

Primo Maggio, il programma della giornata

"Oltre le avversità, la volontà e la forza delle produttrici umbre del vino e dell'olio per il rinnovamento nel solco della tradizione"

La Zambelli Orvieto è pronta a rifarsi, il ds Iannuzzi chiama a raccolta i tifosi

Folta partecipazione a "La scuola ricorda… il 25 aprile e il 1° maggio"

Geotermia, lettera aperta di Nogesi alla presidente Marini e all'assessore Cecchini

"NarrAzioni", tre serate di musica e spettacoli per la terza edizione

Villa Rosa a "San Pellegrino in Fiore". "Non tutto ciò che è rotto è in realtà da buttare"

Vaccini, inadempienze nelle scuole. Barberini: "Rappresenteremo il problema al Governo, ma convinti dell'obbligatorietà"

Anche una rappresentana orvietana alla quinta edizione di "Maremma d'aMare"

Sicurezza sul lavoro. Inas, Patronato della Cisl, punta i riflettori sulle morti bianche

Piccole e medie imprese, pubblicato il bando regionale per contributi sugli investimenti

Ex Ospedale. De Vincenzi (Misto-Umbria Next): "Rischio di speculazione edilizia. La giunta regionale conferma il via libera"

"Modificare l'accordo per realizzare il Palazzo della Salute"

Contratto di Fiume interregionale per il Paglia. Vertice ad Orvieto di Umbria, Lazio e Toscana

L'Amministrazione presenta alla Conferenza Capigruppo il Progetto Culturale e Piano Eventi 2018

Riapre la pizzeria all'aperto del Ristorante "Al San Francesco"

Quella porta

Gli ebook sbarcano nel Sistema bibliotecario Lago di Bolsena

Furto sacrilego alla reliquia di San Teodoro Martire, comprotettore di Monteleone

Verso la fine dei vari campionati. Azzurra ancora in semifinale, verdetti in arrivo per le squadre orvietane

Tassare Internet sarebbe demenziale, piuttosto si riduca l’Iva al 10%

“Cantico delle creature”. Dall’1 al 10 maggio personale di pittura di Don Ruggero Iorio

Acquapendente. Cava di basalto delle Greppe. Precisazioni del C.I.S.A.

Alcune considerazioni di Roberto Antonini, fotografo naturalista

Ottimi cervelli dell'Orvietano. Da Montegabbione Fabio Roncella insegue il sole per la Pirelli

1° Memorial nazionale di atletica leggera "Luca Coscioni". Orvieto ricorda il suo "maratoneta"

Per Luca, con Luca. Il messaggio di Maria Antonietta Farina Coscioni

Ddl Lavoro, Cgil mobilitata anche in Umbria. Lavoratori in piazza a Perugia e Terni

Brignano raddoppia al Mancinelli. Recita straordinaria anche domenica 30 maggio

Azione Giovani Orvieto e Giovani della Sinistra Orvietana scendono in campo... un goal per Orvieto contro il Cancro

Dimissioni e manomissioni

Ancora sulla Musica. Il diritto al riposo e il diritto di esprimersi

Tessile. Nasce il polo produttivo IF Fashon. Ma la Grinta resta fuori

Auto impatta sul guard-rail lungo la Strada della Stazione. Illeso il conducente

Catiuscia Marini presenta la nuova Giunta Regionale

Controlli straordinari del Commissariato sul territorio. Decine di persone identificate e un fermato per guida in stato di ebbrezza

Il neo assessore Rossi: giusto assicurare adeguata rappresentanza a Terni nella Gointa regionale

L'amministrazione di Porano sul Bilancio. A breve l'approvazione del Consuntivo 2009