politica

I primi 23 punti del programma di Loriana Stella

giovedì 19 marzo 2009

Riportiamo di seguito le Ventitre piccole e grandi idee che Loriana Stella intende applicare subito: come si legge sul sito web www.orvietocapace difuturo.it : Spunti tratti dal programma del PARTITO DEMOCRATICO, aperti al contributo e al confronto con la Città e la Coalizione.

1- Pochi, ma buoni e facce nuove. Faremo una giunta di solo sei assessori, tre uomini e tre donne.

2- Palazzo aperto.
E' nostra intenzione rendere effettiva e tangibile la disponibilità del Comune all'ascolto dei problemi della città, creando uno "sportello dell'amministrazione" dove il Sindaco e i componenti della Giunta, in orari e giorni prestabiliti, saranno a disposizione dei cittadini.

3- Comunicare è bello. Attraverso i canali istituzionali e con il nuovo sito internet del comune saremo in grado di partecipare all'opinione pubblica, in modo semplice, efficace e trasparente, le scelte da attuare e il calendario delle iniziative del Sindaco, della Giunta e del Consiglio comunale.

4- Le Frazioni contano. Siamo intenzionati a recuperare il ruolo storico, ambientale ed economico delle Frazioni attraverso il rilancio della loro identità.

5- Politica del recupero. Creeremo un'anagrafe di tutti gli immobili disabitati, abbandonati o da ristrutturare per incentivarne il recupero attraverso forme di inanziamento agevolato e avvieremo studi particolareggiati per conoscere le opportunità offerte dalle nuove tecniche edilizie.

6- Nuova Ricettività. Individueremo un nuovo spazio per rilanciare il Centro studi città di Orvieto trasformandolo in un campus per Alta Formazione basata sulla peculiarità del territorio, liberando così l'immobile dell'ex ospedale che verrà destinato ad albergo di lusso, colmando finalmente una lacuna nell'ambito della ricettività e della vocazione congressuale della città. Destineremo, inoltre, un immobile esistente alla costruzione di un ostello della gioventù.

7- Ex Caserma Piave. Insieme alla cittadinanza faremo immediatamente il punto della situazione per un rapido riutilizzo della struttura che punti al rilancio occupazionale ed economico, cogliendo le opportunità previste dal Disegno Strategico Territoriale della Regione (DST) che indica Orvieto come "il Porto dell'Umbria".

8- Stop alle multe.
In merito ai ricorsi dei cittadini sulle multe ai "varchi elettronici" accetteremo le decisioni prese dal Giudice di Pace e bloccheremo eventuali ricorsi messi in atto dall'attuale Amministrazione. Insieme ai commercianti prevedremo la costruzione di un centro di smistamento merci che permetta la salvaguardia dell'isola pedonale nel centro storico.

9- Il residente ha un posto in prima fila. Si garantirà un posto auto ai residenti nei pressi della propria abitazione.

10- Viva la mamma. Permessi temporanei a tutte le donne in stato interessante o con bambini fino a due anni, con un contrassegno particolare per l'ingresso in ZTL e per il parcheggio libero.

11- Impresa pronti...via. Attraverso la collaborazione tra Comune, Regione e Istituti di Credito si provvederà a creare agevolazioni finanziarie per imprese e aziende. Si cercherà di snellire le procedure burocratiche con la previsione di un ufficio comunale che si occuperà delle prime pratiche di avvio aziendale. Punteremo sulla qualificazione delle aree produttive promuovendo lo sviluppo dei settori della meccanica di precisione, dell'elettronica, delle telecomunicazioni, del manifatturiero di alta qualità e, nell'agroalimentare, dei prodotti di tipicità locale. Sosterremo una progressiva riconversione delle attività a forte impatto ambientale verso iniziative di maggiore compatibilità concordando tempi e modalità con le imprese interessate.

12- A.A.A. Cercasi lavoro. Per combattere la crisi occupazionale, creeremo un Osservatorio del Lavoro per favorire l'incontro tra domanda e offerta, mediante il coinvolgimento dei sindacati, associazioni di categoria e Istituzioni, per fornire un ricca offerta di opportunità formative per soggetti disoccupati. Ci impegneremo anche della lotta alla precarietà, a partire da quella presente all'interno della Pubblica Amministrazione dove bisogna procedere alla stabilizzazione.

13- Rifiuti zero. Ci poniamo l'ambizioso obiettivo di rendere effettiva la raccolta differenziata attraverso lo strumento della raccolta porta a porta, riconoscendo sgravi a chi la effettua correttamente

14- Acqua bene primario. È necessario un cambio di gestione del servizio idrico. Inizieremo a lavorare per un'opportuna ripubblicizzazione. Bisogna inoltre realizzare il progetto di accumulo di acqua nelle vecchie cave dismesse lungo il fiume Paglia per garantire le risorse idriche necessarie all'agricoltura.

15- Una "politica energetica" per Orvieto. E' nostra intenzione attuare un piano energetico in collaborazione con gli Istituti di Credito del territorio, che individui fonti alternative utilizzabili al fine di ottimizzare la spesa energetica. In tal senso è nostra intenzione adeguare un edificio pubblico all'anno perseguendo una politica del risparmio

16- Prima di tutto l'istruzione. Rimettere al centro delle politiche amministrative la scuola e la formazione. Il Sindaco si impegna ad incontrare periodicamente i ragazzi e il personale delle scuole Orvietane, in modo che si crei un canale costante di dialogo.

17- Bimbi tutti all'asilo. E' nostra intenzione pianificare fin da subito la costruzione di asili nido pubblici in particolare a Ciconia.

18- Anziani mai più soli. Intendiamo rafforzare il legame tra Comune, Istituti di Diritto Privato e Regione per l'attuazione di Residenze Sanitarie Assistite, residenze Protette e per la difesa del "lascito de Solis" e "Piccolomini". Vogliamo realizzare centri diurni per anziani, ripristinare il reparto geriatria dell'ospedale ed istituire un Dipartimento per la tutela della Terza Età.

19- Nessuno si senta escluso. I Giovani al centro di ogni attenzione. Presenteremo un atto di indirizzo per rafforzare gli strumenti dell'associazionismo, d'ispirazione laica e religiosa, e per contrastare il dramma della solitudine in una logica di sussidiarietà. Prevederemo l'istituzione della "Casa dell'Associazionismo".

20- L'Ospedale non si tocca. Decisa difesa e salvaguardia dell'Ospedale di Orvieto contro ogni tentativo di un suo depotenziamento perché la salute di tutti è bene primario e irrinunciabile.

21- Al fianco dei Pendolari. Verificheremo, in accordo con le Regioni di competenza, le Provincie e le aziende di trasporto, la possibilità di fornire servizi, sostitutivi o alternativi, per migliorare la qualità della vita dei nostri tanti cittadini costretti quotidianamente a spostarsi per motivi di lavoro e studio.

22- Svecchiamo la macchina burocratica. Intendiamo potenziare al massimo il processo di informatizzazione della macchina burocratica, rendendo fruibile online i servizi al cittadino (anagrafe, servizi tecnici, catastali ecc.) con il duplice beneficio di rendere trasparente l'azione di governo e snellire il servizio di consultazione sia per i professionisti che per i cittadini.

23- Innovarsi e Aprirsi al mondo dei servizi a costo zero. Introdurremo negli edifici pubblici strumenti e tecnologie innovative, sfruttando al meglio le possibilità offerte dai software open source come Open Office, che insieme al Voip ci permetteranno enormi risparmi di denaro pubblico.


Questa notizia è correlata a:

Alle primarie del PD con il PD. Loriana Stella pronta a prendere per mano la Città

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 aprile

"Kaki Tree Project". Semi di pace per l'inaugurazione del Giardino delle Farfalle

"Orvieto a tutta Birra". Per tre giorni, la birra artigianale fa festa in Piazza del Popolo

Assemblea pubblica su "La chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso di Città della Pieve"

Zambelli Orvieto riapre le porte del PalaPapini per ospitare l'ostica Firenze

Olimpieri (IeT): "Un altro colpo alle attività produttive, bravo Germani"

In più di 150 per la "Festa del Ruzzolone". Il sindaco Terzino: "Orgoglioso di questo gruppo"

Laura Palmese (Orvieto Fc) verso il Torneo delle Regioni con la rappresentativa umbra femminile di Mister Pierini

Liberazione, la Consulta dei Giovani di San Venanzo incontra le scuole

L'assessore Gnagnarini replica a Olimpieri: "Le tasse e i ciarlatani"

Per "Amateatro", la Compagnia del Cantico porta al Boni "Cani e Gatti"

Approvato il calendario scolastico 2017-2018. La campanella suonerà il 13 settembre

Francesco Barberini vola a Napoli con il WWF e trova anche i dinosauri

Dal CIPE le risorse per i lavori al cimitero di Casemasce

Nell'anniversario della morte di Eleonora Duse

Si riunisce la Consulta del Lago di Bolsena. "Una risorsa da tutelare"

Al via la mostra-mercato delle eccellenze agroalimentari in centro storico

Seminario CIA sul registro telematico vitivinicolo. L'Umbria ha aumentato l'export di vino dell'11,35%

Valerio Natili eletto segretario generale regionale Fisascat Cisl e Fist Cisl Umbria

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

"Sono i cittadini i primi a subire le conseguenze di una disorganizzazione organizzata"

Il Ministero dell'Interno conferma i presidi di Polfer e Polstrada

Al via la XXII edizione de "Il Libro Parlante". Gli appuntamenti di primavera

A maggio, Fiaccola Olimpica in Piazza Duomo. In Comune, la premiazione di "Ragazzi in gamba"

Nel 72esimo Anniversario della Liberazione, "Orvieto Cammina" per la libertà

Tre giorni di festeggiamenti a Baschi in onore di San Longino

Davide vs Golia, punto di vista sulle Primarie Pd

Accordo di collaborazione tra la Chinese Academy of Sciences e l'Università della Tuscia

Domenica su due ruote con il Vespa Club, arriva "Orvieto in sella"

Gianni Minà dialoga con Stefano Corradino: "Documento da cronista, vivo da protagonista"

Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea, arriva la mostra dell'Anpi

Scuola Keikenkai: sei campioni Italiani e cinque in attesa della maglia azzurra

Inaugurato il primo "Unitre Smile" realizzato dalla Bottega Michelangeli

Soddisfazioni in casa Radio Frequency Expert. Suo, il lotto Centro Nord

Ferma lo scuolabus e mette in salvo una bambina, poi muore

Sindaci protagonisti del cambiamento

Lo scandalo di potenza sui conflitti di interesse al mise si allarga alla geotermia

Gianluca Foresi modera il Meeting Nazionale delle Fondazioni a Gravina di Puglia

Test di successo il primo "Wine Show Orvieto, gemellato con il 50esimo della Castellana

Scampagnata del 1° Maggio nel Convento dei Cappuccini con Letteralbar

Senso unico alternato e chiusure sulla provinciale 46 di Tordimonte

Il Comune aprirà la sfilata in Vaticano per la 32esima edizione di "Viva la Befana"

In mostra le opere di Francesco Catteruccia. Proseguono i festeggiamenti per la S.Croce

Il Comune condannato dal giudice del lavoro. "Denaro pubblco speso male"

Superare ansia e timidezza

L'Ipsia di Orvieto in visita al Centro di Formazione Enel di Terni

Robert Glasper Experiment una Liberazione R&B al Museo del Vino

Marco Iacampo live al "Valvola". Presenta l'album "Flores"

Il Duomo non è un museo

In mostra le opere di Marco Gizzi. Al Palazzo dei Sette, cavalieri e templari

Passaggio del testimone per la Staffetta del Cuore a favore di Marco Simoncelli

Il PCdI esprime soddisfazione sull'incontro con don Maurizio Patriciello

"100 fiori contro la geotermia". Giornata di mobilitazione interregionale

Auguri a Rita Levi Montalcini. Per i suoi 101 anni diretta da Bologna a rete unificata. Dalle 21 di giovedì 22 aprile 2010 segui l'evento su Orvieto.TV

Gala Five: salvezza raggiunta!

Un aiuto per Haiti. "Hachiko" al Cinema Corso con il Volontariato di S. Vicenzo

Villalalago e Villa Paolina di Porano nella “Rete regionale di Ville, Parchi e Giardini”

Verso la quadratura del Bilancio? Sembrerebbe portare ossigeno il rinnovo della convenzione tra Comune e ATC

Dalla Provincia in arrivo 80.000 euro per la SP "del Piano" a Orvieto

Chiusa la stagione teatrale con Arnoldo Foà, al Mancinelli arriva a sorpresa Enrico Brignano

Scuola di Musica. Oltre 2000 firme a sostegno dell'Istituzione. A fianco degli insegnanti anche i Sindacati

Lettera aperta del Comitato antirumore. Improponibile la bozza di regolamento. Ecco le nostre proposte

L'Intercom dell'Orvietano conferma l'efficacia e l'efficienza della funzione associata di Protezione Civile su base comprensoriale

Eurotrafo. Preoccupazioni dell'UGL per la delocalizzazione. L'azienda: è grazie alle commesse da Cina e India che stiamo salvaguardando la produzione a Fabro

Precisazioni di Confcommercio sulla riunione per il QSV: "Non abbiamo cacciato nessuno, è la legge regionale che detta gli interlocutori della concertazione avanzata"

Commissariare il Comune? Forse prima si dovrebbe commissariare il Pd...

Si getta dalla Torre dell'Albornoz. Muore giovane uomo di Porano

Condanna mite per Oriano Ricci. Domani subentrerà in Consiglio Comunale a Maria Antonella Annulli