politica

Castel Giorgio. Il PRG spacca ulteriormente la maggioranza

domenica 22 febbraio 2009
di laura
Castel Giorgio. Il PRG spacca ulteriormente la maggioranza

E' il Piano Regolatore Generale ad esacerbare ulteriormente, a Castel Giorgio, le divisioni all'interno del PD locale, o quanto meno a portarle allo scoperto in modo più manifesto. Non è questione solo della vigilanza o delle opinioni più o meno condivisibili del Comitato di Salvaguardia dell'Alfina, che esulta per il rinvio dell'approvazione dell'importante documento di pianificazione urbanistica ritenuto discutibile, ma anche di un più vasto conflitto di metodo e di posizioni esploso all'interno della maggioranza stessa.

Uno strumento, il PRG, che l'amministrazione di Castel Giorgio sta portando avanti da tempo in condivisione con i Comuni limitrofi di Castel Viscardo e Allerona, proprio per andare a un'efficace integrazione del più vasto territorio dell'Alfina, scelta da cui potrà trarre giovamento non solo la pianificazione urbanistica, ma anche la tipologia dello sviluppo economico ad essa connesso. Tuttavia mentre i Comuni di Castel Viscardo e Allerona, consapevoli della complessità e della rilevanza del piano, hanno scelto di procedere con più attenzione e cautela non affrettandone i tempi di adozione, a Castel Giorgio pare che, inopinatamente, si sia ritenuto opportuno affrettare e anticipare i tempi senza ben valutare le puntualizzazioni, i rilievi e le osservazioni varie pervenute negli ultimi giorni.
Ci sarebbe voluto più tempo, secondo quanto alcuni consiglieri di maggioranza avevano chiesto e raccomandato, per esaminare, analizzare, approfondire ed eventualmente modificare alcuni aspetti del Piano.

Così, quando nel pomeriggio dello scorso giovedì si è riunito il Consiglio Comunale di Castel Giorgio per discutere, tra gli altri punti all'ordine del giorno, l'adozione del PRG riguardante i tre comuni dell'Alfina, si è verificato in Consiglio un episodio davvero increscioso, con la maggioranza che non ha esitato ad esternare, anche a livello emotivo, le sue tensioni.

"Era la prima volta che si portava all'approvazione del Consiglio un PRG Intercomunale,
anche per questo, quindi, complesso e articolato - afferma il vice sindaco Sandro Focarelli. - Quando si è passati alla discussione dell'argomento, è apparso subito chiaro che la fretta non era stata buona consigliera. Appena il Sindaco Peparello ha introdotto l'argomento dicendo, all'ultimo momento, che non si sarebbe passati all'approvazione del piano, com'era indicato nell'ordine del giorno, ma a una semplice presentazione tecnica, io e l' assessore Tilli, che già in altre sedi avevamo richiesto un rinvio del punto, abbiamo chiesto la parola con l'intenzione di ribadire l'opportunità di questa scelta". Ma è a questo punto, secondo quanto il vice sindaco racconta, che il sindaco, Pier Luigi Peparello, ha negato ai due membri della Giunta, incomprensibilmente e con una certa veemenza, il diritto - dovere di intervenire, affermando che lui era il Presidente e non ci sarebbe stato dibattito.

Il Vicesindaco e l'Assessore , dopo un primo momento di sconcerto e dopo aver fatto notare che così si calpestavano i più elementari diritti del confronto democratico, hanno abbandonato l'aula e la
discussione è proseguita con la presentazione tecnica del piano. Dopodiché il dibattito, che secondo il Sindaco non si sarebbe dovuto tenere, si è inevitabilmente aperto e, in un clima di tensione sempre più alta, assessore e vice sindaco sono rientrati in aula, riprendendo come di diritto la parola e contestando duramente l'atteggiamento autoritario del Sindaco. Alla fine, la discussione si è chiusa con il rinvio dell'adozione del piano. "Meno fretta e pressappochismo - commenta Focarelli - e più consapevolezza e cautela avrebbero evitato una messa in onda poco edificante, nei confronti dei cittadini, soprattutto dal punto di vista civico. Essere Sindaco, del resto, i più lo sanno, non vuol dire essere Podestà".

Il sindaco Peparello, da parte sua, afferma di essersi nel frattempo chiarito con il vice sindaco, e di essersi certamente lasciato trasportare dalla concitazione del momento, ma senza nessuna intenzione di autoritarismo antidemocratico: "Volevo semplicemente arrivare alla conclusione - afferma - che si ascoltasse prima la relazione tecnica e poi si procedesse al dibattito. Del resto, sul punto ci saranno ancora, in futuro, ampie occasioni di discussione".

Al di là del singolo episodio, l'accaduto è l'ennesima dimostrazione del clima di tensione che attraversa, ormai da mesi, i rapporti all'interno del PD castelgiorgese. Ufficializzato a fine novembre come candidato del PD in una riunione al vertice contestata da una parte del partito, Pier Luigi Peparello non sarà probabilmente sottoposto al vaglio delle primarie. Ma un'ala del PD e vari suoi simpatizzanti contestano questa scelta, ritenendola autoritaria e affermando che ha spiazzato e spaccato senza discussione il partito. A soffiare ulteriormnte sul fuoco sono stati, nei giorni scorsi, i Socialisti e le componenti di Sinistra, rendendo nota ufficialmente la loro posizione: andare a una possibile alleanza, ma senza preclusioni di nessuna sorta che vengano dal PD, compresa la scelta del candidato sindaco.

Primarie no, dunque, ma di fronte al persistere di una decisione che non viene messa al vaglio con i possibili alleati è forte la possibilità di una lista alternativa: o di centro sinistra su base partitica, o trasversale e civica, pronta ad accogliere sia la protesta politica di parte della maggioranza, sia il più generico scontento cittadino. Nell'ottica di contrastare in ogni caso il centro destra che a conti fatti, tra tutte queste divisioni, ha comunque la maggioranza e in Pier Luigi Leoni, consigliere uscente, un esponente di notevole equilibrio e credibilità qualora volesse accettare una candidatura.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 giugno

Chiusura dell'ospedale, si attende la decisione del Tar dell'Umbria

L'Unitre di Orvieto ringrazia l'ingegnere Gianluca Polegri

PCI: "Ancora prognosi riservata per la nostra sanità"

Riapre la piscina comunale di Castel Viscardo - Pianlungo

"La Compagnia dei Naturali", il laboratorio integrato per bambini e giovanissimi che fabbrica amicizie, invenzioni ed emozioni

Scale mobili rotte il giorno del Corpus Domini. Olimpieri (IeT): "Altra figuraccia!"

Michele Fattorini primo a "Lo Spino"

Geotermia, documento della Rete Nogesi sulla zonizzazione toscana: "Tutto da rifare!"

Apertura serale all'Orto Botanico "Angelo Rambelli"

Sentieri

La notte delle streghe all'Osteria da Shakespeare

Non è "cosa buona e giusta" che la politica si profitti del popolo

Comitato Risparmiatori

"Ludi alla Fortezza", Templari al Palazzo dei Sette

"Africa in Piazza". Musica, cucina e solidarietà a favore dell'Etiopia

"Sì, sono amareggiato e dispiaciuto. È difficile lavorare con voi"

Torneo dei Quartieri di Basket "Corrado Spatola", le novità dell'ottava edizione

La Fondazione Centro Studi "Città di Orvieto" presenta consuntivo 2016 e primi risultati semestre 2017

Profumi e colori sul lago per la 17esima edizione della "Festa delle Ortensie"

52esima "Staffetta dei Quartieri", settima vittoria per l'Olmo. I biglietti estratti

Corpus Domini, in archivio tra luci e ombre l'edizione 2017

"In caso di perdita del segnale di videosorveglianza, impianti di mobilità non possono essere tenuti in esercizio"

Tamponamento lungo l'A1 tra Orvieto e Attigliano, incendio a Giove

Baschi-Todi chiusa per tir ribaltato, code in A1 per incendio

Casa della Salute, inaugurata la Rsa. "Tassello importante nella riqualificazione dei servizi"

24 Giugno 1947 – 24 Giugno 2017. Settantesimo anniversario del primo avvistamento U.F.O

Città blindata? Ladri in azione: furti in pieno centro durante la festa

Stage residenziali per ragazzi dagli 11 ai 14 anni presso il Parco di Villalba: 4/7 luglio - 11/14 luglio. Iscrizioni entro il 25 giugno 2011

"Sono scappati": Il PDL Orvieto punta il dito sul centro sinistra uscito dal Consiglio al momento del voto sulla finanza derivata

Presentati al Consiglio i neo Assessori Brugiotti e Marino. Gialletti: "basta avvicendamenti a mezzo stampa"

Il Corteo Storico vuole uscire dagli armadi. Tutto l'anno e una volta per tutte. La proposta dell'assessore Marino

Sui derivati incalza Gnagnarini: "Incredibile. Il Comune fa causa a chi paga denaro (BNL) e non a chi lo esige per 1 Mln l'anno (RBS)"

Festival di arte e fede. Rorwacher tenera encantadora: "Corpo Celeste" fa il pieno e cattura il pubblico

Alice Rorwacher, una singolare grazia: guarda l'intervista di Orvieto.TV

Vuoi vedere un Miracolo? Alice...

Allerona. Domenica 19 giugno, alle 18 nella Sala Polivalente, saggio finale del Corso di Canto 'Musica in Libertà'

E' scomparso Isidoro Galluccio, presidente della Fondazione Claudio Faina. Un ricordo anche per Luigina Bartella Zanchi

Un saluto al Presidente Galluccio

Allerona, Sala dell'Acqua. 2/3 - 9/10 luglio 2011: Mostra di pittura di Iolanda Dente

Ventiquattrenne orvietana denunciata per spaccio di droga. Operazione del Commissariato di Orvieto

Concluso alle scuole medie di Ciconia il progetto "Pianeta Acqua". Premiata la relazione migliore

Orvieto città Santuario. Se ne è parlato in Consiglio Comunale, ma la Curia frena

"Invece della terza discarica". Convegno degli Amici della Terra Orvieto venerdì 24 giugno 2011

Città inguaribile causa classe dirigente (di destra e sinistra) inadeguata salvo...

La Biblioteca "Fumi" cresce e si fa più "piccola". Completata, ma senza possibilità di apertura, l'area ragazzi

Torna la "Gran Fondo degli Etruschi". Al via la XVIII^ edizione domenica 21 giugno

Orvieto accoglie i partecipanti al Cammino Nazionale delle Confraternite

Gli impegni dei primi 100 giorni per Feliciano Polli, neo presidente della Provincia di Terni

Dissidi tra librerie: potrebbe saltare lo stand estivo del libro. Il Comune da il permesso poi lo revoca, la Libreria dei Sette minaccia azione legale

Musica fuori orario. Scattano i primi verbali

Rubate le bandiere dei Quattro Quartieri al Duomo

Autotreno si ribalta sulla A1. Code e rallentamenti nel tratto orvietano

Fine stagione per Radio Orvieto Web. Festa della Musica in ricordo di Francesco Satolli

Il Sottosegretario per i Beni Culturali On. Giro in visita a Orvieto. Plauso all'ottimo lavoro svolto per la reinstallazione della Maestà

Formazione, 1331 nuove opportunità nel catalogo della Provincia di Terni

Festa della Musica dell'Arci 2009 - "Più Spazio alla Musica - Più Spazi per la Musica"

Festa della salvezza per l'Orvieto Basket. Sabato alle 20,30 al PalaPorano

Il Coro “Canto Libero” di Allerona domenica a Spoleto per l’apertura del Festival dei due Mondi

Numeri vincenti della I^ lotteria Associazione Lea Pacini - Corteo Storico - Corteo delle dame

Domenica 21 e Lunedì 22 giugno turno di ballottaggio per l'elezione del Sindaco e Referendum sulla Legge Elettorale

E Toni Concina risponde in tempo reale

La Libreria Valente precisa la sua posizione rispetto alla soppressione della Fiera del libro: "del tutto estranea"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni