politica

Orvieto Capace di Futuro all'ascolto e alla partecipazione sul sistema produttivo orvietano

martedì 17 febbraio 2009

Proseguono le iniziative organizzate dal Forum "Orvieto Capace di Futuro". Alla serata di lunedi 16 febbraio, sul tema "Come rilanciare il sistema produttivo Orvietano?", hanno aderito un centinaio di persone circa. L'incontro è stato un'occasione per ascoltare e confrontarsi sulle difficoltà in cui verte il sistema produttivo Orvietano e valutare le possibili vie da intraprendere per un suo reale ed efficace rilancio.

"Con chiarezza, - come si legge nel comunicato stampa giunto dalla organizzazione del forum, - è emersa la necessità di un nuovo modo di rapportarsi, che trovi nella partecipazione e nella responsabilità i suoi elementi fondanti. L'aspetto più importante emerso nel corso dell'incontro è che solo insieme si può uscire dalla crisi e delineare un nuovo orizzonte di sviluppo per il territorio: la priorità non più rinviabile è la creazione di una forte rete che valorizzi il tessuto sociale e permetta di far interagire il Governo politico della città con le Associazioni di categoria, la classe produttiva ed imprenditoriale con gli istituti bancari e di credito".

"Emerge l'urgenza, - continua la nota stampa, - di ricreare un rapporto di fiducia tra i vari settori della vita cittadina, rapporto ormai consumato che sta comportando un appesantimento del già difficile momento. Il nostro impegno, ribadiamo con convinzione, è quello di continuare nel percorso ormai avviato di osservazione della realtà e analisi dei fenomeni sociali che ci permetta di interpretare al meglio i bisogni e le istanze dei cittadini e tradurli in provvedimenti operativi".

Alla politica va chiesto il dovere di "arrivare al cuore dei problemi e delle intelligenze" - conclude "Orvieto Capace di Futuro", alla società chiediamo "l'impegno di mettere in campo l'intelligenza dei loro cuori".

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata