politica

IdV Umbria incontra le liste civiche: auspicati percorsi comuni per le amministrative

mercoledì 14 gennaio 2009
Questa mattina, presso la sala multimediale del Consiglio Regionale a Perugia, l’Italia dei Valori ha incontrato la realtŕ delle Liste Civiche umbre nell'ambito dell'iniziativa presieduta dal Garante Regionale dell’IDV, On. Leoluca Orlando, e coordinata da Pierpaolo Mattioni (per il coordinamento delle Liste Civiche) ed Enzo Proietti (incaricato IDV dei rapporti con le stesse). L’incontro si č aperto con una dichiarazione di Leoluca Orlando di adesione dell’Italia dei Valori all’iniziativa organizzata dalla Tavola della Pace sabato 17 gennaio ad Assisi contro la guerra a Gaza. Passando ai contenuti politici, l’Italia dei Valori si č aperta al dialogo con le liste civiche come momento di partecipazione politica e di espressione delle esigenze che la gente comune intende rappresentare attraverso le stesse, piuttosto che mediante la modalitŕ piů consueta della coalizione tra partiti. Alle Liste Civiche l’IDV si č presentata, come ha fatto con tutti gli altri soggetti politici con i quali sono ormai frequenti gli incontri in prospettiva delle elezioni amministrative, chiedendo la condivisione del Patto Etico. Il patto etico, in ogni contesto, č la condizione che l’IDV pone per poter condividere una coalizione politica, in presenza della quale si puň parlare poi di programma politico e di candidature a Sindaco. Considerazioni sono venute sugli attacchi strumentali a questo approccio che rappresenta invece la vera novitŕ nello scenario politico: un partito che si siede al tavolo non per chiedere visibilitŕ, interessi o altro, ma semplicemente chiarezza su linearitŕ del metodo politico, trasparenza, legalitŕ ed assenza di conflitti di interesse. Per le liste civiche, oltre a Pierpaolo Mattioni, sono intervenuti: Gianni Fanfano, Anna Cassuoli, Giovanni Marcacci, Rossella Aristei e Francesca Caproni. Con i loro interventi, le Liste Civiche hanno dimostrato apprezzamento per questa apertura politica, viste le tante porte trovate chiuse presso altre formazioni politiche. La considerazione prevalente č di coerenza tra l’atteggiamento che le stesse chiedono alla politica e la politica dell’IDV. L’IDV si č quindi proposta come sede di un laboratorio politico aperto che le Liste Civiche possono frequentare coscienti del pieno rispetto delle loro idee e posizioni, ragionando non solo sulle singole realtŕ, ma pensando anche ai possibili sviluppi in chiave provinciale e regionale: il tutto per mettere insieme le diverse sensibilitŕ attorno all’obiettivo comune del buon governo. La volontŕ di individuare percorsi comuni per le prossime amministrative č stata quindi auspicata da entrambe le componenti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata