politica

Passi avanti per la multiutility provinciale. Terminato il lavoro dell'Advisor

lunedì 12 gennaio 2009
Passi avanti per la multiutility provinciale che dovrebbe gestire a rete i principali servizi. E' infatti convocata per il prossimo lunedì, dal Presidente della Provincia di Terni Andrea Cavicchioli, una riunione per l’esame degli elaborati finali relativi alla multiutility e all’incarico conferito all’Advisor per tutti gli aspetti che riguardano la questione. All’incontro saranno presenti i Sindaci di Terni, Orvieto, Narni, Amelia e San Gemini, quest'ultimo in rappresentanza dei piccoli Comuni, e i componenti del comitato organizzatore per la costituzione della multiutility provinciale. Alla riunione sarà presente anche lo studio Mariani, Menaldi & Associati, capofila dell’Advisor, per l’illustrazione del lavoro svolto che contiene la relazione di sintesi, la “due diligence” preliminare, la valutazione di fattibilità, l’individuazione dei vincoli giuridico-normativi inerenti l’assetto societario, le linee guida generali e lo schema degli atti che dovranno essere adottati dai Comuni, in caso di esito positivo dell’esame da parte loro. “Dopo questa prima verifica e gli eventuali aggiornamenti – spiega il Presidente – tutto il materiale sarà inviato a ciascun Comune aderente al percorso per consentirne l’esame che avverrà in tempi rapidi, anche in forma congiunta, fra tutti i soggetti interessati. Con questo lavoro e con le successive verifiche – conclude Cavicchioli – si creeranno le condizioni per decidere sul prosieguo dell’iter e dotare, in caso di volontà positiva, il territorio provinciale di un punto di riferimento unitario nel campo di servizi fondamentali per le nostre comunità, anche aperti a successivi sviluppi nell’ottica regionale”.

Commenta su Facebook