politica

Piano per le medie strutture di vendita, nuova disciplina della somministrazione di alimenti e bevande: soddisfazione del gruppo consiliare PD

martedì 16 dicembre 2008
Nella seduta del 15 dicembre, il Consiglio Comunale di Orvieto ha approvato il piano per le Medie Strutture di Vendita e la disciplina in materia di somministrazione di alimenti e bevande. Il Gruppo Consiliare del Partito Democratico esprime soddisfazione per un testo scaturito da un'ampia partecipazione con le forze economiche e sociali della citt, che premia il modello concertativo che ha consentito all'Amministrazione Comunale di consegnare al Consiglio un testo sottoscritto da tutte le associazioni del commercio, dalle organizzazioni sindacali e dalle associazioni dei consumatori. "Un processo di condivisione, quello intrapreso - afferma in una nota il gruppo del PD - che ha licenziato un documento che, pur nella consapevolezza della crisi economica globale, non rinuncia ad una visione di prospettiva e di ampio respiro. Il testo approvato offre importanti opportunit di sviluppo su tutto il territorio comunale, guardando con attenzione al centro storico ma ponendo un particolare accento sulla riqualificazione delle frazioni attraverso la previsione di specifiche autorizzazioni. Da sottolineare, ancora, le nuove autorizzazioni relative all'area della zona industriale di Fontanelle di Bardano e le nuove previsioni all'interno di biblioteche, teatri e musei, che avvicinano la citt al modello europeo di offerta culturale e dei servizi al turismo. Particolare attenzione stata rivolta allo sviluppo delle medie strutture di vendita, privilegiando le progressioni dimensionali, ovvero la possibilit di incrementare la superficie di vendita degli esercizi esistenti, all'insediamento di nuove realt, secondo una logica di tutela del tessuto imprenditoriale del nostro territorio, specie in questo momento di crisi". "Il Gruppo Consiliare del Partito Democratico - conclude la nota - sottolinea ancora una volta la compattezza della maggioranza nell'approvazione di uno degli atti fondamentali del programma dell'Amministrazione Comunale, nella consapevolezza che il nuovo piano del Commercio offre risposte importanti alle attivit economiche della nostra citt cos come ai cittadini".

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 gennaio