politica

A Guardea la maggioranza diserta il Consiglio comunale. Indignazione delle minoranze

giovedì 21 agosto 2008
Una nuova accusa viene mossa dai gruppi di minoranza, Capigruppo Michele Medori (Gruppo Misto) e Alberto Sganappa (Nuova Guardea), contro la maggioranza che guida il Comune di Guardea. I due consiglieri denunciano il fatto che, ancora una volta, la maggioranza, tranne il sindaco, non si è presentata ad un consiglio convocato dalle minoranze, in questo modo non ha fatto raggiungere il numero legale alla seduta che poneva all’ordine del giorno esclusivamente punti tesi al miglioramento della vivibilità e allo sviluppo della realtà comunale. Medori e Sganappa non ci stanno: “Non ci arrendiamo al fatto che il Comune di Guardea sia sempre l’ultimo nelle statistiche regionali - dichiarano - che sia in ritardo su tutti i temi che riguardano lo sviluppo, i risparmi, i servizi, la raccolta differenziata, i contributi regionali e sulla presentazione del Piano regolatore. Per questo -continuano- in data 18 agosto abbiamo ancora una volta usato il regolamento comunale per la convocazione del Consiglio, costretti da atteggiamenti di disprezzo, che la maggioranza mostra, sul confronto politico e amministrativo che invece è quanto mai necessario in una piccola comunità attraversata da problemi di sviluppo, occupazione, servizi e disagio sociale. Stiamo usando una prerogativa per garantire le minoranze, cosa che non succede quasi mai in nessun Comune d’Italia”. I capigruppo hanno sottolineato che la poca disponibilità al confronto è ben evidente anche dal numero di volte che il Consiglio comunale è stato convocato nel 2007: i consigli tenuti, infatti, sono stati soltanto 4. Questo trend non sembra cambiare nel 2008 poiché il primo consiglio si è tenuto a maggio per l’approvazione del bilancio preventivo. La domanda che si pongono le minoranze è chiara: “La maggioranza ha paura del confronto programmatico oppure hanno qualcosa da nascondere, per il fatto che non vogliono affrontare i problemi veri che riguardano lo sviluppo e il futuro del nostro Comune?”. I gruppi consiliari di minoranza (Misto e Nuova Guardea) hanno sempre dichiarato che intendono svolgere il loro ruolo di minoranza in termini propositivi, che la loro non è un'opposizione ideologica ma costruttiva che intende confrontarsi con la maggioranza e fare proposte per il paese. “Proprio per questo- sottolineano Sganappa e Medori- non riusciamo a comprendere l’atteggiamento della maggioranza, evitare di discutere argomenti che interessano esclusivamente i cittadini e le realtà economiche locali, e non il “potere“ fine a se stesso. Continueremo su questa strada fino a quando questa Amministrazione non affronterà concretamente importanti problematiche quali quelle relative”. I due capigruppo pongono come temi centrali: la raccolta differenziata, la viabilità comunale, la manutenzione delle strade, il verde pubblico e l'arredo urbano, lo sviluppo economico e urbanistico del comune a cui è certamente collegata la presentazione del Piano Regolatore Generale, fermo al palo da ben sette anni, e la pianificazione di una vera politica di sviluppo del territorio. “Il Gruppo Misto e Nuova Guardea -terminano Sganappa e Medori- dopo tali atteggiamenti della maggioranza, ritengono più che mai urgente una svolta politico-amministrativa dove prevalga l’interesse generale. Noi apparteniamo alla cultura del fare, crediamo invece che la maggioranza appartenga alla cultura del dire”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 settembre

La Parrocchia del Duomo festeggia i Santi dei Rioni

"ll volontariato in campo oncologico". Esperienze a confronto con "Orvieto contro il cancro"

La Zambelli Orvieto si prepara contro la "cugina" Perugia

Gal Trasimeno Orvietano, Ecomuseo: dalle mappe di comunità alla nuova programmazione Psr della Regione

"Le riforme e il loro partito". Al Palazzo dei Congressi la XVI Assemblea annuale di Libertàeguale

L'Associazione Alzheimer Orvieto ad Amelia per "Garage Sale di Solidarietà"

Rapina in villa da 6000 euro e botte al padrone di casa

Il Comune di Baschi conferisce la cittadinanza onoraria al prefetto Bellesini

Uffici postali, udienza al Tar. "Nessuna chiusura in Umbria fino al pronunciamento del Tar Lazio"

San Venanzo tira le somme di "Architettura e Natura". Bilancio positivo per la terza edizione

A "#ereticofuturo" l'innovazione convive con la storia

È nato il movimento politico "Comunità in Movimento"

Cresce l'attenzione dei media verso Orvieto. "Experience Etruria" tra i migliori progetti prodotti per Expo.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto apre al pubblico le porte di Palazzo Coelli

L'inizio del mondo e la fine dell'Alfina

Allenamento per le vie del centro, tradizione irrinunciabile per Azzurra Ceprini Orvieto

ExperienceEtruria conquista l'Expo. Martina: "Esperienza straordinaria da raccontare a tutta l'Italia"

Una pratica in 26 secondi, la Sii presenta i dati del nuovo servizio informatizzato

"Il Teatro delle Immagini" di McCurry tra le strutture finaliste del premio architettura "Prize"

Accordi per la mobilità venatoria tra Umbria e Lazio, Federcaccia esprime preoccupazione

Il territorio orvietano e la crisi: quale possibilità di ripresa

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni