politica

PUC di Sferracavallo. Le economie di spesa destinate al completamento del Fosso Albergo La Nona

mercoledì 18 giugno 2008
Nella seduta del 17 giugno il Consiglio Comunale ha approvato la variazione al Bilancio di Previsione 2008 e al Programma Pluriennale degli Investimenti 2008/2010 per la realizzazione della “Bretella – opere strutturali”. Un intervento che rientra nel Programma Urbano Complesso di Sferracavallo che deve tenere conto dei tempi imposti dalla Regione Umbria. L’adeguamento del Piano Esecutivo di Gestione per l’esercizio 2008 verrà attuato con un provvedimento della Giunta Comunale. Per il nuovo intervento non è stata necessaria la variazione del Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2008-2010. Le economie di spesa sugli interventi già realizzati vengono così destinate ad altri interventi di completamento del PUC stesso e, in particolare, al completamento del sistema ciclopedonale già esistente nei pressi del Fosso Albergo La Nona. Nel settembre 2002 venne sottoscritto l’Accordo di Programma tra la Regione Umbria ed il Comune di Orvieto per la realizzazione degli interventi del PUC di Sferracavallo ammesso a finanziamento per un totale di 2.291.948,95 Euro di cui € 1.360.863,93 a valere sulle risorse DOCUP 2000-2006 e tutti gli interventi inseriti nel P.U.C. sono stati ultimati e pagati secondo le percentuali di cofinanziamento tra fondi DOCUP e fondi di provenienza comunale, inizialmente stabilite e differenziate per singoli interventi. Nell’agosto scorso, per utilizzare tutte le economie risultanti degli interventi a valere sulle risorse DOCUP, il Comune di Orvieto ha chiesto di rimodulare il quadro finanziario delle opere attuate e di utilizzare una parte dei fondi per la realizzazione di un ulteriore intervento: il completamento del sistema ciclopedonale già esistente nei pressi del Fosso Albergo La Nona. Nel gennaio scorso il Collegio di Vigilanza ha modificato il quadro finanziario degli interventi in particolare la quota di cofinanziamento DOCUP, inizialmente di 37.793,62 euro, per l’intervento denominato “Bretella stradale – opere strutturali” rimodulata in € 99.340,27. E' stato ammesso a finanziamento il nuovo intervento da realizzare lungo il Fosso Albergo La Nona per l’importo di € 48.254,16 di cui 30.084,98 Euro quale quota regionale a valere sulle risorse DOCUP e 18.439,18 Euro quale quota di cofinanziamento Comunale. La rimodulazione delle risorse DOCUP riferita all’opera denominata “Bretella – opere strutturali”, la maggiore somma erogata costituisce per l’Amministrazione Comunale un rimborso delle somme pagate a valere sui fondi comunali coerenti con le percentuali di cofinanziamento iniziali, che viene destinato a interventi sul patrimonio.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"