politica

Giornata del Ricordo in Provincia. Intitolata ai martiri delle foibe la sala del Presidente del Consiglio provinciale

martedì 12 febbraio 2008
Un minuto di silenzio è stato osservato ieri in apertura dei lavori del Consiglio provinciale in occasione delle commemorazioni della Giornata del Ricordo, dedicata alle vittime delle Foibe. L’Assemblea elettiva di Palazzo Bazzani ha inoltre deciso, su proposta della Conferenza dei Capigruppo, di intitolare ai martiri delle foibe la sala del Presidente del Consiglio provinciale. “Condivido le parole che il Presidente della Repubblicahttp://www.quirinale.it/Discorsi/Discorso.asp?id=35072 ha pronunciato a proposito dei fatti dell’Istria e della Dalmazia relativi alla Seconda Guerra Mondiale – ha dichiarato il Presidente del consiglio Giuseppe Ricci – che rappresentano un’epoca storica italiana che colpì tanti nostri connazionali e che non va dimenticata”. “Quella delle Foibe – ha osservato invece Gabriella Caronna (Capogruppo FI) – è una ferita rimasta aperte per tanti anni e per decenni quasi taciuta, si trattò di pulizia etnica cui seguì un esodo forzato di 350.000 italiani, scrivendo una delle pagine più buie della storia del nostro Paese”.

Commenta su Facebook