politica

Giornata del Ricordo in Provincia. Intitolata ai martiri delle foibe la sala del Presidente del Consiglio provinciale

martedì 12 febbraio 2008
Un minuto di silenzio è stato osservato ieri in apertura dei lavori del Consiglio provinciale in occasione delle commemorazioni della Giornata del Ricordo, dedicata alle vittime delle Foibe. L’Assemblea elettiva di Palazzo Bazzani ha inoltre deciso, su proposta della Conferenza dei Capigruppo, di intitolare ai martiri delle foibe la sala del Presidente del Consiglio provinciale. “Condivido le parole che il Presidente della Repubblicahttp://www.quirinale.it/Discorsi/Discorso.asp?id=35072 ha pronunciato a proposito dei fatti dell’Istria e della Dalmazia relativi alla Seconda Guerra Mondiale – ha dichiarato il Presidente del consiglio Giuseppe Ricci – che rappresentano un’epoca storica italiana che colpì tanti nostri connazionali e che non va dimenticata”. “Quella delle Foibe – ha osservato invece Gabriella Caronna (Capogruppo FI) – è una ferita rimasta aperte per tanti anni e per decenni quasi taciuta, si trattò di pulizia etnica cui seguì un esodo forzato di 350.000 italiani, scrivendo una delle pagine più buie della storia del nostro Paese”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 febbraio

Viola le misure di prevenzione, nei guai un 48enne

Al via le iscrizioni per i nuovi primi livelli Ais

Incontro su "Territorio e sviluppo con i bandi comuni. Immigrazione e sicurezza"

Passeggiata ecologica a risparmio energetico per "M'illumino di meno"

La Zambelli Orvieto si gode il momento, parola di Jasmine Rossini

Paletti, budini e borberi anti-estetici, il Circolo Sel "perplesso e deluso"

A Palazzo Orsini, le "Frequenze" di Stefano Cianti & Tony Ranocchia

I tassisti rilanciano con il Comune: "Ora il servizio di radio-chiamata”

Barberini rassegna le dimissioni. "E' venuto meno il rapporto fiduciario"

A colloquio con Maurizio Galimberti, dalle più grandi gallerie d'arte a "Mutamenti 2016"

Entra in vigore a marzo la nuova disciplina di turnazione dei Taxi

"Nessuno tocchi i lupi". Più di 3500 firme per la petizione per salvare lupi e cani randagi

Marini dispiaciuta ma intenzionata a fare chiarezza

Flamini (Prc): "Si dimetta anche la Marini, elezioni subito"

Differenziata vicino al 65% per i Comuni dove Cosp ha avviato il porta a porta

In corso all'Ambasciata d'Italia a Praga il confronto con i tour operator cechi

Continuano le aggressioni dei lupi. Per la Cia è allarme rosso in tutta la regione

Sel: "Non ci interessano i giochi di potere dentro il Pd, ma il diritto alla salute"

Prorogato il termine per le domande di iscrizione all'Elenco regionale delle imprese

Il giorno della civetta

Kino-Workshop, al Centro Viva si proietta "Film Blu"

Ciprini (M5S): "Priorità ai cittadini e non alla spartizione delle poltrone"

La Terra del Sorriso, una "Comunità Ospitale" ai limiti del Comune...

Non paghiamo le tasse al nero