politica

Rivitalizzare i centri storici dell'Umbria: sabato 17 novembre a Orvieto presentazione del disegno di legge della Giunta regionale

giovedì 15 novembre 2007
Riportare residenti, attività economiche e turisti nei centri storici attraverso politiche integrate di promozione e recupero, da attuare in stretta sinergia con soggetti pubblici e privati. Questo l'obiettivo del Disegno di Legge della Giunta Regionale dell'Umbria “Norme per i centri e nuclei storici” che verrà presentato a Orvieto sabato 17 novembre alle ore 16.30 presso la Sala del Governatore di Palazzo dei Sette. Ad illustrare e a riflettere sui contenuti della proposta della giunta Regionale sono stati chiamati i consiglieri regionali Franco Tomassoni (Presidente della II Commissione Regionale) e Gianluca Rossi (Presidente del Gruppo Consiliare DS / Uniti nell'Ulivo), l'Assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Orvieto Pier Paolo Vincenzi, il Presidente della IV Commissione Consiliare permanente del Comune di Orvieto Leonardo Mariani, il direttore del Centro di ricerca FO.CU.S prof.ssa Manuela Ricci, il responsabile dell'Ufficio P.R.G del Comune di Orvieto Rocco Olivadese. L'iniziativa, promossa dal Gruppo Consiliare del Partito Democratico al Comune di Orvieto, vuole essere l'occasione per partecipare alla città e al territorio un documento che si presenta particolarmente innovativo proprio in virtù di un approccio integrato allo sviluppo urbano. Il Disegno di Legge, proposto alla Giunta Regionale dall'assessore Silvano Rometti e attualmente nella fase di partecipazione, intende dare impulso alla riqualificazione e valorizzazione del tessuto storico dell’Umbria, integrando recupero edilizio ed attività produttive e commerciali, politiche culturali e promozione sociale, incentivando la residenzialità secondo condizioni di sviluppo sostenibile dell’ambiente urbano. Il provvedimento interessa in particolar modo l'Orvietano proprio per la presenza di centri e nuclei storici di grande pregio e che costituiscono un unicum paesaggistico, architettonico e storico-culturale. Il disegno di legge individua negli ”ambiti di rivitalizzazione prioritaria” la parte dei centri e nuclei storici dove concentrare maggiormente l’impegno pubblico e finalizzare quello privato per il recupero urbanistico, edilizio, sociale ed ambientale delle aree e degli edifici. Prevede inoltre l’attivazione di strumenti e di “quantità edificatorie premiali” per la realizzazione degli interventi; la definizione di un “quadro strategico di valorizzazione” da parte di Comuni, istituzioni pubbliche, imprese, operatori privati per la promozione delle attività economiche e la semplificazione di alcune procedure. Il DDL regionale contiene indirizzi per regolarne la conservazione, la tutela ed il recupero ma anche, e soprattutto, per garantire la qualità fisica e sociale dell’abitare e per stimolare nuove azioni culturali ed economiche.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 novembre

Iniziativa del comitato AdessoOrvieto per Matteo Renzi con il sindaco di Fabro Maurizio Terzino

A Villa Faina di San Venanzo la mostra "La protesta nuda" del pittore Massimo Musicanti

Le donne uccise in Italia nel 2012

Le iniziative parlamentari

Allo Scalo niente luminarie natalizie ma aiuti concreti agli alluvionati

Presso il Palazzo di Maria Bambina incontro su "Iniziazione cristiana di stile catecumenale"

Pane, Olio e Fantasia. Il programma

Al ridotto del Mancinelli grande emozione per la prima del progetto nazionale "Nati per la Musica"

Dal SII oltre 800mila euro di investimento per l'emergenza. Depuratori e impianti di distribuzione: "nessun problema di potabilità"

Dissesto idrogeologico, riunione Regioni-Ministro Ambiente. L'assessore Rometti: "Bene l'impegno del Ministro"

Avviata in Comune la raccolta di firme a sostegno dell'iniziativa referendaria sulle indennità spettanti ai parlamentari

Assistenza e consulenza sulle auto alluvionate

Iniziativa di solidarietà privata

Agevolazioni per acquisti di ferramenta ed utensileria

Il MaxiGiuli riapre sabato 24 novembre

La ORA di Fausto Paradiso operativa con le revisioni, officina in riapertura

La COAR della famiglia Anselmi ha riaperto ed è operativa

Assistenza gratuita sui pc alluvionati

La Autoforniture della famiglia Sborra operativa con servizio consegna ricambi

Danni per oltre 220 milioni di euro dalle alluvioni. La presidente Marini in Commissione Ambiente alla Camera

Alluvione. Come potremmo limitare i danni?

Olio consapevole con l'Associazione L'Albero di Antonia

Fine settimana dedicato all'olio. A Ficulle c'è "OlioDiVino"

Meteo

martedì 21 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.3ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 77% buona direzione vento
21:00 10.4ºC 95% buona direzione vento
mercoledì 22 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.4ºC 96% buona direzione vento
15:00 12.0ºC 96% buona direzione vento
21:00 11.1ºC 99% foschia direzione vento
giovedì 23 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.3ºC 94% scarsa direzione vento
15:00 14.1ºC 80% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 97% buona direzione vento
venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.2ºC 93% scarsa direzione vento
15:00 12.4ºC 88% buona direzione vento
21:00 10.8ºC 96% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni