politica

I candidati della lista Bindi ringraziano il popolo delle Primarie

martedì 16 ottobre 2007
di Lista Rosy Bindi nel collegio 7
Care elettrici, cari elettori, desideriamo innanzitutto ringraziarvi per l'inaspettata partecipazione a queste primarie. I dati di affluenza stupiscono, sia a livello nazionale che regionale. Non abbiamo mai voluto credere che un milione di votanti fosse un risultato soddisfacente, come ritenuto da altri, ma nemmeno che si sarebbero superati i tre milioni. E la soddisfazione ancora pi grande nel constatare che la partecipazione nel nostro territorio , in proporzione, il doppio di quella nazionale. L'Umbria, e l' Orvietano, hanno confermato la loro tradizione civica di partecipazione attiva ai momenti cruciali della vita politica, ad ogni livello. In attesa dei risultati definitivi, i dati parziali ci permettono di dedurre che non ci saranno grosse sorprese. Rosy al nazionale, e noi nel nostro territorio, ci siamo confermati come una valida realt. La predominanza delle liste di Veltroni era quasi "scontata", ma il nostro impegno nel nome di Rosy stato premiato. Non sappiamo ancora quanti di noi sederanno alle assemblee costituenti (nazionali e regionali), ma il peso dei vostri consensi non potr comunque essere ignorato. Avete saputo scegliere il cambiamento, la novit, l'innovazione e la potenzialit politica di giovani e donne. La trasversalit dei voti extrapartitici che abbiamo riscontrato non pu che sottolineare la volont di abbandonare e di superare i vecchi "schieramenti". Le liste Veltroni hanno potuto contare, non una critica ma un dato di fatto, sulla spinta promotrice di una rete capillare che va dagli apparati di partito fino all'ultimo elemento delle amministrazioni locali. Il vostro e il nostro voto sono invece il frutto di una consapevole riflessione politica. Una scelta cercata e voluta. Non un voto sterile. Non avete fatto una croce, ma avete sposato un complesso di idee in cui ci siamo riconosciuti e identificati. Il vostro voto d'opinione, che ci ha portati ad essere la seconda scelta dopo Veltroni, ci ha fatto apparire agli occhi dei politici "professionisti" orvietani come la "scheggia impazzita" . In un voto prevedibile e controllato, noi e voi, abbiamo portato avanti la genuina politica della idee, del cambiamento, del rinnovamento. Avete saputo scegliere e questo fa "paura" a molti. Grazie a voi queste primarie sono state pi vere. Il riposo sar breve, c' da costruire il Partito Democratico. Noi ci saremo, con voi. Tutti i candidati della lista Bindi nel collegio 7 Orvieto - Narni

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio