politica

Congresso dell'Unione Comunale DS: linea netta tra le due diverse mozioni ma Trappolino č riconfermato segretario

lunedì 26 marzo 2007
Nel congresso dell'Unione Comunale DS svoltosi questa mattina, ha segnato una linea netta di demarcazione, rispetto al segretario da eleggere, l'esito dei congressi delle varie sezioni e forse, soprattutto, la spaccatura approfondita dal documento rispetto al bilancio 2007 presentato da DS e DL per l'Ulivo. Carlo Emanuele Trappolino, che era stato eletto quasi all'unanimitŕ dai membri della passata Unione Comunale a seguito delle dimissioni dell'attuale assessore Marino Capoccia, č stato infatti eletto di nuovo segretario, dai delegati del nuovo organismo, con una percentuale che rispetta, grosso modo, gli schieramenti delle mozioni. A sostenerlo i delegati della mozione Fassino. Su una platea di 150 aventi diritto al voto, di cui 97 delegati della mozione Fassino e 53 della mozione Mussi, sono stati 141 i votanti: 44 le schede bianche, quelle della mozione Mussi, 5 le nulle e 92 quelle valide a favore di Carlo Emanuele Trappolino. Meritoria l'opera del Presidente dell'Unione Comunale Carlo Carpinelli, che ha convinto al voto la sinistra DS che, in un prima valutazione fatta durante una riunione prima della comune assemblea, avrebbe voluto disertare la votazione. Sono stati invece votati all'unanimitŕ il documento politico elaborato a fine assemblea dal segretario, il "Manifesto per una politica nuova" che, con qualche emendamento, č sostanzialmente il documento elaborato dalla nuova generazione Ds - manifesto che verrŕ presentato su base regionale - un documento elaborato dal Coordinamento delle donne DS e un documento dell'intercomunale, che decide di mantenere questo organismo nell'Orvietano sebbene non sia di pragmatica nel nuovo ordinamento dei Democratici di Sinistra.

Relazione introduttiva di Carlo Emanuele Trappolino. Segretario DS Unione Comunale Orvieto

Commenta su Facebook