politica

Mozione Fassino per una politica a servizio delle nuove generazioni: l'incontro di ieri e l'appuntamento di sabato.

giovedì 22 febbraio 2007
di Coordinamento Mozione Fassino DS Orvieto
Ieri alle 21, due ore dopo le dimissioni di Romano Prodi, i Ds di Orvieto, anzi quelli di Fassino, si avviano verso il Palazzo dei Sette. Arriva la comunicazione che la Senatrice Silvana Amati stata bloccata a Roma per la convocazione della Segreteria Nazionale Ds. Affluisce ancora gente: militanti di partito, iscritti, simpatizzanti, e anche coloro che non sono vicini ai Ds ma che vogliono partecipare al Partito Democratico. La Sala del Governatore si riempie, c anche Pelliccia a registrare. Si parlava di proposte ed azioni amministrative al servizio dei cittadini e lo si faceva con Catiuscia Marini, i Sindaci del territorio che sostengono la Mozione Fassino, il Segretario Ds Orvieto Carlo Emanuele Trappolino, la Vice Presidente della Provincia Loriana Stella, ma, come era logico immaginarsi la discussione si allargata allargomento del giorno: le dimissioni di Prodi. Il sentimento che ha pervaso la sala non era n di delusione n di troppa rabbia, ma di convizione che, soprattutto alla luce degli eventi del pomeriggio, lunica strada che pu portare ad una Italia sana, dinamica e soprattutto governabile sia quella del Partito Democratico. Un Partito grande, aperto, giusto che rigetti coloro che cercano nella politica lo strumento per perseguire scopi personali e cercare di fondere le varie culture democratiche del nostro Paese in un organismo politico in grado di trainare la Politica, di spronarla, di governarla. E un momento difficile per lItalia. Lo per quasi tutti i partiti di Maggioranza, ma, storicamente, proprio dai momenti di crisi che nasce il cambiamento. Noi siamo pronti e preparati, tanto che le iniziative del Coordinamento della Mozione Fassino dellOrvietano continuano sabato 24 febbraio alle ore 17.00 nella Sala del Governatore con l'iniziativa "Per una politica a servizio delle nuove generazioni" con Stefano Fancelli, Presidente nazionale della Sinistra Giovanile, Marianna Bartolazzi della Segreteria nazionale Sinistra Giovanile ed Emilio Giacchetti, Segretario Sinistra Giovanile Terni, coordinati da Chiara Filippetti, Segretaria della Sinistra Giovanile dell'Orvietano.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 dicembre

Anatomia di un addio

Fine settimana da incorniciare per l'Orvieto FC. Palmerini: "Stiamo crescendo"

"Tanto per dire", seconda edizione. Al Liceo Classico "Tacito" torna il corso di dizione

Jazz e strumenti antichi al Museo Archeologico Nazionale in occasione di Ujw

Celebrata la Giornata Garibaldina, in memoria della battaglia di Mentana

Inaugurata la prima area di sgambatura per cani, previste altre due

Denunciata dalla Polizia una giovane pluripregiudicata

Partita la procedura di rilascio del passaporto elettronico

Rischio ghiaccio per i contatori, i consigli per proteggerli ed evitare spese

Umbria.GO raddoppia e si presenta nella versione dedicata ai pendolari regionali

Campagna Ocm Vino 2017/2018, incrementate le risorse a sostegno delle imprese

"Intrecci", inaugurata la scuola di alta formazione della famiglia Cotarella

"Concerto di Natale" nella Sala Unità d'Italia del Palazzo Comunale

"Geotermia a bassa e media entalpia, rischi e conseguenze"

"È nato un Re povero". Rappresentazione nei Giardini di Villa Faina

Presentata l'edizione 2018 della "Guida ai sapori e ai piaceri della regione Umbria" di Repubblica

Vetrya riceve il Premio Imprese per l'Innovazione di Confindustria e il Premio dei Premi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Eletto il nuovo Coordinamento delle Cittaslow Italiane. Barbara Paron al vertice

Il tenente Giuseppe Viviano è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri

"Madonna con Bambino appare a San Filippo Neri", il dipinto su tela torna a splendere

Storia e segreti di Palazzo Franciosoni nel volume "Anatomia di un palazzo"

E dico ancora di Bianca

"La Tregua di Natale. Lettere dal Fronte". Lettura ad alta voce in Biblioteca

Nuovo video di Francesco Barberini in Campania con la LIPU

Infiltrazione d'acqua a scuola, le precisazioni del Comune