politica

Appartamenti alla Piave. Stigmatizza le esternazioni del Sindaco Alleanza Nazionale: non sono all'interno delle linee d'indirizzo aprovate dal Consiglio. Interrogazione anche sul pagamento dell'ICI 2006 da parte di RPO

mercoledì 3 gennaio 2007
Non approva che il Sindaco si lasci andare, rispetto al futuro della ex Caserma Piave, a dichiarazioni personali che sono fuori dalle linee d'indirizzo approvate dal Consiglio Comunale e recepite dallo Statuto e dalla Convenzione di RPO il gruppo Consiliare di Alleanza nazionale, che ha presentato un'interrogazione in merito. AN in sostanza vuole sapere se il Sindaco conferma "quanto riportato dalla stampa locale in merito alla sua volont di costruire appartamenti in una parte della ex Piave" (dichiarazione in realt recepita dall'informazione in quanto riportata, come opinione personale, in un comunicato ufficiale pubblicato sul sito web del Comune di Orvieto, ndr.). Parlando di evidente fallimento della questione ex Piave, AN stigmatizza soprattutto il fatto che il Sindaco Mocio lanci un'altra proposta per la ex Piave "contravvenendo a quelle che, fino a prova contraria, sono le direttrici su cui agire per 'rifunzionalizzare' l'intero complesso della Casenna: direttrici che lo stesso Sindaco ha approvato e condiviso in toto e che sono state le coordinate su cui il CdA di RPO si mosso". "Quelle linee guida inserite all'interno dello Statuto e della Convenzione - continuano i consiglieri di AN nella loro interrogazione - sono ancora in essere e quindi esclusivamente su quelle si deve lavorare, a meno che non le si vogliano modificare con atti fonnali ed Istituzionali (e non tramite articoli di giornale).In sostanza il Sindaco ha affermato che nella ex Caserma Piave ci vedrebbe bene anche dei complessi residenziali. In s la cosa pu essere tranquillamente discussa ed approfondita, ma quello che inaccettabile, sia da un punto di vista istituzionale sia politico, che il Sindaco faccia esternazioni come se fosse al bar con gli amici a discutere di calcio o di motori. Il Sindaco non pu, fino a che non vi sono modifiche negli atti ufficiali, parlare come se fosse un semplice cittadino e contrastare il deliberato da lui stesso approvato." L'altro quesito che Alleanza Nazionale pone nell'interrogazione presentata quello di conoscere se nell'anno 2006 stata pagata l'ICI in favore del Comune da parte della societ Risorse per Orvieto. Una delle questioni - questa del pagamento dell'ICI - che hanno spinto l'amministrazione a cambiare la conformazione della Societ da Spa a Srl e a riassumere in toto la propriet del bene.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 ottobre