politica

No a Orvieto pattumiera: la CDL in piazza contro il conferimento dei rifiuti campani

venerdì 20 ottobre 2006
No a Orvieto pattumiera: questo lo slogan con cui la CDL al completo – rappresentanze politiche regionali, provinciali e comunali – ha organizzato questa mattina una manifestazione nella cittŕ della Rupe a forte valenza simbolica. Non a caso č stata scelta Piazza Duomo, il luogo archetipico della bellezza e della valenza artistica e culturale di una cittŕ che, nota per la sua cattedrale e non solo, ha dovuto piů volte subire, come afferma il centro destra, al pari della provincia di Terni in generale, “l'angheria” di una forte politica incentrata sui rifiuti. Alla pacifica manifestazione sulla Rupe e alla conferenza stampa che l'ha preceduta sono intervenuti il vicepresidente del Gruppo UDC alla Camera dei Deputati, On. Maurizio Ronconi, il vicepresidente del Consiglio Regionale, Enrico Melasecche, il segretario provinciale di AN, Alfredo De Sio, e l'on Luciano Rossi, membro della 'Commissione Attivitŕ produttive' della Camera dei Deputati e Coordinatore regionale di FI. Presenti inoltre il capogruppo in Regione, Francesco Zaffini, i consiglieri provinciali, Alfredo Santi, UDC, Mario Montegiove, AN, i consiglieri comunali di AN Orvieto Olimpieri e Zazzaretta, Il coordinatore di FI Orvieto Antonio Barberani e altri rappresentanti della CDL, tra cui Guido Turreni e Carlo Perali di Assocommercio. Il vicepresidente del Consiglio Regionale Melasecche ha messo in evidenza come l'azione del centro destra sia particolarmente importante in questo momento e abbia giŕ determinato, rispetto alla decisione della Regione Umbria di consentire nuovamente lo smaltimento dei rifiuti da una Campania in perenne emergenza, un arretramento della presidente Lorenzetti, con la riduzione delle masse da trattare da circa 5.000 a 500 tonnellate, un decimo di quanto annunciato in prima battuta. Ha inoltre ricordato le 131 mila tonnellate arrivate in passato e tra l'altro non pagate, guadagno irrisorio per la cittŕ, enorme per il gestore (che tuttavia afferma di non essere stato pagato a sua volta per 6 milioni di euro). Anche l'on. Ronconi ha ribadito il male cronico della Campania e la sua impotenza rispetto al tema dei rifiuti: “se lo stato di emergenza dura tre anni – ha affermato – non si tratta di emergenza ma di cronicitŕ, di incapacitŕ a governare del centro sinistra”. Ricordato, dai vari relatori, come non si sappia, al di lŕ delle quantitŕ, anche nulla sul tipo di rifiuti che puň arrivare: tristemente noti quelli speciali non autorizzati su cui č ancora aperto il caso giudiziario che ha portato al rinvio a giudizio di autorevoli esponenti delle passate e presenti istituzioni, sia per quanto riguarda il Comune di Orvieto che la Regione Umbria. E ribadita la mancanza a tutt'oggi, in Umbria, del piano organico di smaltimento dei rifiuti. Questi, in definitiva, i motivi che inducono a quella che puň sembrare mancanza di solidarietŕ ma che, per il centro destra, č difesa di un patrimonio artistico e culturale; e il non piegarsi – visto che in Umbria vige l'autosufficienza – alle cattive politiche della Regione Campana che “trova connivenza al malgoverno – ha affermato ancora Ronconi – nel filo rosso delle altre Giunte di sinistra”. L'azione della CDL non si ferma. Dopo la manifestazione di oggi il centro destra intende infatti continuare la vigilanza e la mobilitazione a tutti i livelli e creare, dai Comuni al Parlamento, un'ampia filiera politica intorno a questo caso.

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 aprile

"Gli Ordini mendicanti e predicatori nella Diocesi di Orvieto-Todi: la povertà come ricchezza"

Anche la Compagnia delle Lavandaie della Tuscia alla Sagra dell'Aparago Verde

Alla Festa della Birra Artigianale di Piazza del Popolo, anche "I Fritti della Castellana"

"Una birra per piacere, senza sballo si può". Se ne parla con Cittaslow e A.Ge.

"Occhi sulla Luna. Un omaggio al nostro satellite naturale"

Soffiava il vento

Nei weekend estivi, i giovani del Servizio Civile aprono la Torre e il Palazzo Comunale

"Diversità e integrazione" a Rocca Ripesena, in festa per "Il Paese delle Rose"

Il Palio dei Comandi ai runners della Scuola Sottufficiali dell'Esercito

Guasti alla linea telefonica, è possibile contattare il Comune da Facebook

La Zambelli Orvieto volta pagina, la semifinale comincia a San Giovanni in Marignano

Per "Parrano Feudo 900" iniziativa con le scuole dell'Alto Orvietano a "La Badia" di Ficulle

Festa della Liberazione, pomeriggio di iniziative alla Fortezza Albornoz

La Corte dei Conti accerta il ripiano finanziario e la conclusione del Piano di riequilibrio pluriennale

"Claudia Giontella, una archeologa e la sua dialettica del territorio"

Match point al PalaPorano per la Vetrya Orvieto Basket

Cinema Teatro Turreno, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia dona l'immobile a Comune e Regione

Per "San Pellegrino in Fiore", sei visite guidate tra chiese, fontane e palazzi

Chiusura temporanea del casello autostradale di Orvieto per lavori di pavimentazione

Inaugurato il Polo tecnologico per l'Umbria dell'Università Internazionale Uninettuno

Caso discarica, ancora 10 giorni. Italia Nostra contesta la Soprintendenza

Il direttivo Fisar si rinnova: 5 su 7 sono nuovi consiglieri, Amilcare Frellicca nuovo delegato

Disabilità, le famiglie in presidio sotto il palazzo della Regione

Venticinque secco al Lotto

Orvieto FC, prima vittoria per le ragazze del calcio a 11. Big match contro il Ciconia

Punture di vespe, "l'Ospedale è in grado di affrontare con efficacia queste situazioni"

'Sette giorni di... vini nella provincia di Terni'. Dal 24 al 30 aprile degustazioni con prelibatezze a Orvieto, Ficulle, Amelia e Terni

Il programma della manifestazione

'Umbria, verde rinascita dell'italico vino': convegno giovedì 26 aprile

Il Team Eurobici Orvieto si fa onore alla ‘10° gran fondo dei Colli Albani’

Soddisfazione dello SDI per Ségolène Royal candidata alle presidenziali francesi. Lo segnala il consigliere provinciale Marinelli

Supera le 179 mila adesioni la raccolta firme per la Legge di iniziativa popolare per la tutela e la gestione pubblica dellÂ’acqua. Obiettivo: 500 mila firme per dare piĂą forza alla proposta di legge

Convegno del Centro studi Gianni Rodari venerdì 27 aprile: 'La mente scientifica - Come fare Scienze a scuola'

Ripartito il fondo regionale 2007 alle ComunitĂ  montane. Oltre 535 mila euro alla Monte Peglia e Selva di Meana

All'insegna del rinnovamento nominata la nuova segreteria dell'Unione Comunale DS Orvieto. I FORUM CIVICI altro elemento di novitĂ 

Villa San Giorgio in cantiere. Pronti tra 450 giorni la nuovissima Residenza Protetta e il Centro Riabilitativo

Voci su un'ipotetica cava di basalto in localitĂ  Biagio: un'interpellanza del consigliere Imbastoni per saperne di piĂą

Contraddittorio educare gli studenti al riciclaggio e al mangiar sano e farli mangiare con stoviglie di plastica. Perché non si installa una lavastoviglie all'Ippolito Scalza?

Bella affermazione per l'orvietano Gian Marco Fusari, vincitore del Premio Nazionale Musica d'Autore