politica

Verso il partito nuovo. Aprire a una nuova cultura politica

giovedì 19 ottobre 2006
di Loriana Stella, Vice Presidente Provincia di Terni
Ha fatto bene Romano Prodi, domenica scorsa, festeggiando l’anniversario delle primarie, a cercare di dare un po’ di nuovo vigore alla “nostra” gente, al cosiddetto “Popolo dell’Ulivo”. Penso che bisogna iniziare subito a lavorare, il più uniti possibile, nel cantiere, aperto due settimane fa proprio qui ad Orvieto, della costruzione del nuovo soggetto politico. Il Partito Democratico, che dovrà essere non un nuovo Partito, ma un Partito nuovo, nei metodi e nei contenuti, è, di fatto, l’unione fra partiti e la gente. Sappiamo tutti che i partiti rappresentano tanta gente, ma c’è tantissima che è “fuori” da essi e il nuovo soggetto politico deve, quindi, estendersi oltre i partiti oggi esistenti, rappresentare veramente quel cambiamento che i cittadini ancora aspettano. DS e Margherita hanno colto questa esigenza e hanno deciso di rilanciare l’idea di un Partito nuovo iniziando concretamente una fase di realizzazione, ben consapevoli che va costruito passo dopo passo, fondandolo su di loro, ma da subito coinvolgendo le forze esterne (associazioni, movimenti, singoli cittadini) indispensabili per capire meglio i bisogni della nostra società. Ormai non ci sono alternative: anch’io penso che le nuove generazioni ci saranno grate se riusciamo a dare loro una speranza per il futuro, un soggetto politico che unisca tutte le forze riformiste del nostro Paese e che sia garanzia di stabilità anche per i nostri governi, da quello nazionale a quelli locali. Serve, oggi più che mai, di andare avanti su questo progetto, con coerenza e coraggio, con chiarezza e determinazione, senza impazienza e con serenità. Tutto ciò si intreccia, in questi giorni, con una discussione sulla Finanziaria estremamente complicata e difficile: l’Italia viene da 5 anni a crescita zero e con differenze sempre più elevate tra ricchi e poveri. Questo governo sta puntando a riprodurre equità e crescita e a rimettere i “conti a posto”: l’impianto della Finanziaria 2007 mi convince, credo che alcune cose vadano migliorate con appositi emendamenti, ma soprattutto deve partire da subito una vasta campagna di informazione fra i cittadini per spiegare loro le buone ragioni del nostro progetto riformista. Insediamo quindi, subito, anche in questa Provincia e qui ad Orvieto, come si sta facendo in molte parti d’Italia, dei Tavoli Territoriali sul Partito Democratico: tavoli che dovranno riunire, in parti uguali, partiti, società civile, eletti negli Enti Locali. Mi sembra, questa, una formula molto interessante e che permette di coinvolgere chi vuole essere coinvolto. Credo che in questo momento serva anche scommettere, sperimentare, cogliere la voglia di “metterci in gioco”. Penso che ancora una volta da Orvieto e dall’Umbria possiamo dare un contributo importante soprattutto sotto due aspetti: sui contenuti, per l’esperienza di governo che abbiamo sul territorio, e sulla forma partito, che dovrà essere radicato, di massa, popolare. Un partito nuovo, non è tale solo per le primarie, che tra l’altro io auspico per tutti i livelli di governo, ma perché dovrà dare voce a vari soggetti portatori di una nuova cultura politica, dando loro spazio e facendoli diventare presto “gruppo dirigente”. Aprire quindi il confronto e la discussione a tutti i “cittadini primari” e consentire loro di parteciparvi attivamente è di sicuro il modo migliore per ravvivare lo spirito e le potenzialità di trasformazione positiva dei nostri partiti e di tutto il sistema politico italiano.

Commenta su Facebook

Accadeva il 12 dicembre

"Un Natale con i fantasmi" al Piccolo Teatro Cavour

Torna la Maratona Telethon, per sostenere la lotta alle malattie genetiche

Diciottesima edizione per "Porano nel Presepe"

Dedicata ai più piccoli l'edizione invernale della Festa dello Sport

Dopo di Noi, 2 milioni di euro per interventi e servizi per l'assistenza

Salci continua e continuerà a vivere sui social

"Incontri Natalizi 2017". Mostra d'arte e solidarietà al Museo Diocesano

Liste d'attesa e problemi a non finire. Pci: "Delusi dall'atteggiamento della politica"

Lavori straordinari alla rete idrica, possibili disservizi ad Orvieto Scalo

Piano Neve per la Stagione invernale 2017-2018. Consigli utili ai cittadini

"Minori stranieri non accompagnati, risorsa per la riqualificazione dei centri storici"

Gabriele Cirilli fa tappa al Teatro Boni con "#TaleEQualeAMe...Again"

Impianto a biomasse, i motivi del ricorso al Tar al centro di un incontro

La Zambelli Orvieto raccoglie le energie per ospitare Ravenna

"Il borgo si illumina", un percorso di presepi artistici nel centro storico

In provincia di Terni immigrazione stabile negli ultimi anni, freno allo spopolamento

Beni storico-religiosi, il Comune illustra al vescovo le priorità nel recupero

Karate, Coppa Nazionale Confederata. Il risultato del lavoro congiunto di Fik e Fiam

Dalla TeMa, l'invito a diventare soci per sostenere la cultura

La Azzurra ci crede, la partita è sua

Auto si ribalta lungo la Strada della Stazione a causa della pioggia

L'adesione del Polo Museale dell'Umbria al convegno

Dialogo in qualche Paradiso

"Frantoi Aperti in Umbria", in archivio l'edizione del ventennale

I "Pescatori notturni" di Romeo Mancini a Palazzo della Penna per "Le ragioni dell'arte"

Sesta edizione, nuovo percorso per "Montalto di Castro accoglie il Bambino Gesù"

Il Mise riconosce Viterbo "città di antica ed affermata produzione ceramica"

"Concerto di Natale" nel Castello Boncompagni Ludovisi di Trevinano

Proiezione di "S is for Stanley" alla presenza del regista Alex Infascelli

Scaricabile "Pieve FilRouge", l'App turistica per scoprire il patrimonio culturale

Sandro Baldoni presenta il film "La botta grossa. Storie da dentro il terremoto"

"Un balcone sul Lago di Corbara". Tra Salviano e Scoppieto, con sosta all'Ovo Pinto

Furti, spaccate e falsi incidenti: il lato "oscuro" del Natale

I vicoli diventano toilette per cani, scoppia la protesta

A Spagliagrano ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

L'Orvietana rallenta, a Giove è pareggio

Grande accoglienzaa Giove, il volto migliore del calcio

Una Vetrya incerottata spreca nell’ultimo quarto

Griffe false, finanza sequestra 6000 capi nell'orvietano

Week end di normale “pazzia” futsalistica per l’Orvieto Fc

Acqua e rifiuti, le scuole visitano gli impianti della provincia

"D'oro e d'argento", rassegna corale di beneficenza al Teatro Boni

Investimento territoriale integrato, ora si passa alla fase operativa

Inaugurati i lavori di Rotecastello, migliorata l'accessibilità al borgo

Semmai un giglio

La Zambelli Orvieto corre forte e semina il San Lazzaro

Orvieto Cittaslow come esempio di turismo culturale a Berlino

Il "frottolo" fiorentino, ovvero: "Chi è causa dei suoi mali..."!

Marta

Parco Nazionale dei Monti Sibillini: rischi lungo i sentieri dopo il sisma, ma non in tutti

Flavio dei miracoli

Risate&Risotti compie dieci anni, in viaggio tra buona cucina e divertimento

La piazza della fontana nascosta

Tradimenti

Cinquanta presepi, mercatini e Babbi Natale in Harley Davidson per le feste

In distribuzione le tessere per i parcheggi gratuiti

Attivata la rete Wi-Fi gratuita in tutto il centro storico

Il Corporale di Orvieto in onda su Rai2 per "Voyager, ai confini della conoscenza"

Controlli intensificati per il Ponte dell'Immacolata, ecco gli esiti

"The Bus Driver is Drunk". Musica live in Piazza della Repubblica

A Castel Viscardo e nelle frazioni si accende il Natale, nel segno della solidarietà

"19 note per un sorriso". Beneficenza insieme a Massimiliano Varrese

Rapina lampo al Monte dei Paschi di Siena, in manette il ladro

Germani rimodula la squadra e va avanti

Senso unico in Via degli Ulivi per lavori urgenti di manutenzione straordinaria della rete idrica

Celebrazioni liturgiche del Natale, tutti gli appuntamenti in Duomo

Selargius spaventa la Azzurra Ceprini

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio