politica

Verso il partito nuovo. Aprire a una nuova cultura politica

giovedì 19 ottobre 2006
di Loriana Stella, Vice Presidente Provincia di Terni
Ha fatto bene Romano Prodi, domenica scorsa, festeggiando l’anniversario delle primarie, a cercare di dare un po’ di nuovo vigore alla “nostra” gente, al cosiddetto “Popolo dell’Ulivo”. Penso che bisogna iniziare subito a lavorare, il più uniti possibile, nel cantiere, aperto due settimane fa proprio qui ad Orvieto, della costruzione del nuovo soggetto politico. Il Partito Democratico, che dovrà essere non un nuovo Partito, ma un Partito nuovo, nei metodi e nei contenuti, è, di fatto, l’unione fra partiti e la gente. Sappiamo tutti che i partiti rappresentano tanta gente, ma c’è tantissima che è “fuori” da essi e il nuovo soggetto politico deve, quindi, estendersi oltre i partiti oggi esistenti, rappresentare veramente quel cambiamento che i cittadini ancora aspettano. DS e Margherita hanno colto questa esigenza e hanno deciso di rilanciare l’idea di un Partito nuovo iniziando concretamente una fase di realizzazione, ben consapevoli che va costruito passo dopo passo, fondandolo su di loro, ma da subito coinvolgendo le forze esterne (associazioni, movimenti, singoli cittadini) indispensabili per capire meglio i bisogni della nostra società. Ormai non ci sono alternative: anch’io penso che le nuove generazioni ci saranno grate se riusciamo a dare loro una speranza per il futuro, un soggetto politico che unisca tutte le forze riformiste del nostro Paese e che sia garanzia di stabilità anche per i nostri governi, da quello nazionale a quelli locali. Serve, oggi più che mai, di andare avanti su questo progetto, con coerenza e coraggio, con chiarezza e determinazione, senza impazienza e con serenità. Tutto ciò si intreccia, in questi giorni, con una discussione sulla Finanziaria estremamente complicata e difficile: l’Italia viene da 5 anni a crescita zero e con differenze sempre più elevate tra ricchi e poveri. Questo governo sta puntando a riprodurre equità e crescita e a rimettere i “conti a posto”: l’impianto della Finanziaria 2007 mi convince, credo che alcune cose vadano migliorate con appositi emendamenti, ma soprattutto deve partire da subito una vasta campagna di informazione fra i cittadini per spiegare loro le buone ragioni del nostro progetto riformista. Insediamo quindi, subito, anche in questa Provincia e qui ad Orvieto, come si sta facendo in molte parti d’Italia, dei Tavoli Territoriali sul Partito Democratico: tavoli che dovranno riunire, in parti uguali, partiti, società civile, eletti negli Enti Locali. Mi sembra, questa, una formula molto interessante e che permette di coinvolgere chi vuole essere coinvolto. Credo che in questo momento serva anche scommettere, sperimentare, cogliere la voglia di “metterci in gioco”. Penso che ancora una volta da Orvieto e dall’Umbria possiamo dare un contributo importante soprattutto sotto due aspetti: sui contenuti, per l’esperienza di governo che abbiamo sul territorio, e sulla forma partito, che dovrà essere radicato, di massa, popolare. Un partito nuovo, non è tale solo per le primarie, che tra l’altro io auspico per tutti i livelli di governo, ma perché dovrà dare voce a vari soggetti portatori di una nuova cultura politica, dando loro spazio e facendoli diventare presto “gruppo dirigente”. Aprire quindi il confronto e la discussione a tutti i “cittadini primari” e consentire loro di parteciparvi attivamente è di sicuro il modo migliore per ravvivare lo spirito e le potenzialità di trasformazione positiva dei nostri partiti e di tutto il sistema politico italiano.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 febbraio

Meteo

domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 0.0ºC 88% discreta direzione vento
21:00 -2.5ºC 92% discreta direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.7ºC 71% buona direzione vento
15:00 -3.7ºC 64% buona direzione vento
21:00 -8.0ºC 95% buona direzione vento
martedì 27 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.4ºC 69% buona direzione vento
15:00 -1.6ºC 63% buona direzione vento
21:00 -7.8ºC 87% buona direzione vento
mercoledì 28 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -2.7ºC 67% buona direzione vento
15:00 0.4ºC 66% buona direzione vento
21:00 -3.7ºC 87% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni