politica

Lorenzetti e Bottini: l'Umbria accoglierà i rifiuti campani in quota simbolica e dietro precise garanzie; fuori luogo le strumentazioni del centro destra

giovedì 19 ottobre 2006
Intervengono, in merito alle polemiche e alle prese di posizione innescatesi, soprattutto da parte del centro destra, sulla questione del conferimento in Umbria di parte dei rifiuti dell'emergenza campana, la presidente della Regione Maria Rita Lorenzetti e l'assessore all'ambiente Lamberto Bottini. Lo scopo è quello di smorzare le polemiche e di ridimensionare l'impatto dell'eventuale invio. “La Regione Umbria – affermano i due rappresentanti istituzionali - in base al principio di solidarietà nazionale, ha accolto la richiesta avanzata dal Dipartimento nazionale di Protezione civile, in virtù del decreto legge approvato di recente per far fronte all’emergenza rifiuti, di smaltire una quota simbolica dei 500 metri cubi dei rifiuti prodotti dalla Campania in un sito da localizzare”. “Per ciò che riguarda polemiche e strumentalizzazioni va dunque detto – continuano - che la verità è assolutamente e inconfutabilmente documentata: il Governo ha approvato un decreto legge con il quale, di fronte al riacutizzarsi dell’emergenza rifiuti in Campania, ha disposto misure straordinarie per fronteggiare la situazione, prevedendo al terzo comma dell’articolo 5 del decreto in questione che “Il Commissario delegato può disporre, sentiti i Presidenti delle regioni interessate, il trasferimento fuori regione di una parte dei rifiuti prodotti”. “Dunque una chiara volontà del Governo di chiamare tutte le regioni italiane a contribuire, se necessario, a fronteggiare l’emergenza sulla base del principio della solidarietà istituzionale. Non c’è, come non vi è mai stato – hanno riferito la presidente e l’assessore all’ambiente - alcun accordo o quant’altro di poco chiaro, come vuole far credere il centro destra umbro, tra la Regione Umbria e la Protezione Civile”. La presidente Lorenzetti e l’assessore Bottini sottolineano inoltre che a questa disponibilità dell'Umbria devono corrispondere alcune inderogabili esigenze: l'effettivo coinvolgimento di tutte le Regioni italiane, che alla Regione Umbria venga assegnata una quota simbolica di rifiuti al solo scopo del rispetto del principio di solidarietà, che venga risolto il problema del credito economico pregresso che coinvolge il Comune di Orvieto, la Regione Umbria ed altri soggetti. I due amministratori hanno inoltre sottolineato al Direttore della Protezione Civile la necessità che la Regione Campania, affiancata dai vari poteri dello Stato, si avvii verso una soluzione definitiva dell’annosa questione, e possa dotarsi di una adeguato ed efficiente sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Non mancano di sottolineare, Lorenzetti e Bottini, che “La nostra Regione, anche quando fu il Governo Berlusconi a chiedere collaborazione per affrontare l’analoga emergenza rifiuti in Campania, non si è tirata indietro ed ha fatto la sua parte. Dobbiamo evidenziare come da parte degli esponenti di centro destra vi siano alzate di scudi assolutamente fuori luogo e inviti a scendere in piazza al solo fine di ottenere visibilità e legittimità a colpi di bugie, populismo e demagogia. Un attivismo, insomma, che non ci pare di ricordare avesse investito gli stessi esponenti umbri del centro destra, che tanto si agitano, all’epoca della chiamata di solidarietà che ci fu rivolta dal Governo Berlusconi. Per ciò che ci riguarda questa è la dimostrazione più concreta e seria che non vi sono né Governi amici, né Governi nemici, ma un modo di governare sempre e soltanto nell’interesse generale”.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 novembre

Iniziativa del comitato AdessoOrvieto per Matteo Renzi con il sindaco di Fabro Maurizio Terzino

A Villa Faina di San Venanzo la mostra "La protesta nuda" del pittore Massimo Musicanti

Le donne uccise in Italia nel 2012

Le iniziative parlamentari

Allo Scalo niente luminarie natalizie ma aiuti concreti agli alluvionati

Presso il Palazzo di Maria Bambina incontro su "Iniziazione cristiana di stile catecumenale"

Pane, Olio e Fantasia. Il programma

Al ridotto del Mancinelli grande emozione per la prima del progetto nazionale "Nati per la Musica"

Dal SII oltre 800mila euro di investimento per l'emergenza. Depuratori e impianti di distribuzione: "nessun problema di potabilità"

Dissesto idrogeologico, riunione Regioni-Ministro Ambiente. L'assessore Rometti: "Bene l'impegno del Ministro"

Avviata in Comune la raccolta di firme a sostegno dell'iniziativa referendaria sulle indennità spettanti ai parlamentari

Assistenza e consulenza sulle auto alluvionate

Iniziativa di solidarietà privata

Agevolazioni per acquisti di ferramenta ed utensileria

Il MaxiGiuli riapre sabato 24 novembre

La ORA di Fausto Paradiso operativa con le revisioni, officina in riapertura

La COAR della famiglia Anselmi ha riaperto ed è operativa

Assistenza gratuita sui pc alluvionati

La Autoforniture della famiglia Sborra operativa con servizio consegna ricambi

Danni per oltre 220 milioni di euro dalle alluvioni. La presidente Marini in Commissione Ambiente alla Camera

Alluvione. Come potremmo limitare i danni?

Olio consapevole con l'Associazione L'Albero di Antonia

Fine settimana dedicato all'olio. A Ficulle c'è "OlioDiVino"

Meteo

martedì 21 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.3ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 77% buona direzione vento
21:00 10.4ºC 95% buona direzione vento
mercoledì 22 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.4ºC 96% buona direzione vento
15:00 12.0ºC 96% buona direzione vento
21:00 11.1ºC 99% foschia direzione vento
giovedì 23 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.3ºC 94% scarsa direzione vento
15:00 14.1ºC 80% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 97% buona direzione vento
venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.2ºC 93% scarsa direzione vento
15:00 12.4ºC 88% buona direzione vento
21:00 10.8ºC 96% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni