politica

A Palazzo del Popolo Francesco Rutelli fa l’en plein

domenica 19 marzo 2006
di laura
Una Sala dei Quattrocento entusiasta e stracolma – e non poteva essere altrimenti –ha accolto sabato sera, tra ciuffi di allegre e benaugurati margherite, un Francesco Rutelli disponibile e sorridente, reduce da un’intensa giornata che, prima della conclusione serale a Orvieto, lo aveva portato a Trieste, Udine e Spoleto. A dargli il benvenuto sul palco e a ringraziarlo della sua venuta la Margherita orvietana, rappresentata dal presidente Stefano Mocio e dal vice presidente Roberto Meffi, e Giampiero Bocci, candidato della Margherita alla Camera dei Deputati, che è stato – come ha ricordato Mocio – colui che ha reso possibile in poche ore la presenza di Rutelli a Orvieto. “Saluto in Rutelli il personaggio politico di oggi – ha affermato Stefano Mocio nella sua introduzione – ma anche un grande Sindaco emerito di Roma, che proprio per aver ricoperto tale ruolo sa cosa significa amministrare le città e quanto negativamente i tagli di questo ultimo esecutivo abbiano inciso sul loro governo. So che contribuirà in prima persona a fondare il nuovo esecutivo nazionale, e non dubito che terrà conto di tutte le istanze che sta raccogliendo in questi giorni di campagna elettorale”. Rutelli ha ricordato la sua venuta a Orvieto nel 2000 e ha sottolineato come da allora la Margherita sia cresciuta. Ha quindi salutato alcuni esponenti del raggruppamento politico presenti in sala ad ascoltarlo, che testimoniano in prima persona della crescita e della trasversalità della compagine politica: lo stesso Gianpiero Bocci, Franco Marini, Paola Pinetti del Comitato Scienza e Vita, Francesco Ferrante, fino a poco fa direttore di Legambiente: “un ambientalismo che non dice sbrigativamente no – ha affermato Rutelli, ma propone e costruisce, ha a cuore i borghi e i piccoli Comuni”. Proprio l’unione di queste diverse anime testimonia, secondo Rutelli, dell’inevitabile approdo verso il partito unico, un partito moderno, innovativo ed equilibrato. E più volte ha sottolineato che, perché questa prospettiva si realizzi, c’è bisogno di una forte Margherita. Calmo e sicuro, come chi sa di vincere – i sondaggi positivi non sono certo un mistero per nessuno, tanto meno per chi è nel cuore della "mischia" – ha analizzato il nervosismo politico del centro destra (del suo leader soprattutto) in questi ultimi giorni e ha passato in rassegna i punti più drammatici a cui è arrivato, rispetto al resto del mondo industrializzato, il Paese: ritorno alla disoccupazione e crescita della precarizzazione del lavoro, crisi economica (crescita dell’1,4% rispetto al 5% dell’economia globale), crisi del turismo, cieco asservimento alla parte peggiore degli USA in politica estera, bonus sociali inutili e stucchevoli per la famiglia; e, soprattutto, un Governo che ha fatto i propri interessi e non quelli del Paese. Passando ad illustrare alcuni dei punti salienti del programma dell’Unione Rutelli ha ricordato il taglio delle tasse sul lavoro (il cosiddetto cuneo fiscale), il sostegno all’innovazione, la riduzione del lavoro precario. E poi puntare sulla condizione femminile, favorire l’occupazione delle donne migliorando il welfare, aumentando gli asili nido, sostenendo in vario modo, a cominciare dalla casa, le giovani coppie. Nell’iniezione di equilibrio e di fiducia che ha tenuto a trasmettere al pubblico, certo della vittoria elettorale, ha tuttavia ricordato che non sarà l’ultimo atto di questa sfida per far ripartire il Paese. L’ultima tappa sarà il referendum per bloccare la riforma della costituzione e la devolution, e dunque l’appello non è stato solo al voto di aprile, ma anche al successivo voto referendario che, completando la ripresa delle redini, permetterà di iniziare un nuovo cammino : “quello che il nostro grande Paese merita”, ha concluso.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 marzo

"Ficulle, Borgo del Belvivere". Progetto aperto, verso l'Ospitalità Diffusa

Al Mancinelli, "Ferite a Morte" di Serena Dandini. Con Lella Costa per dire "No" al femminicidio

"Le Elezioni viste della Rete", gli esiti del seminario all'Unitus

La Fit'n Dance Academy vola a Barcellona per il Campionato Mondiale di Danza

Paparelli al food show "Ciao Italia": "Grande vetrina per le produzioni umbre di qualità"

Vetrya, nuovo contratto con Vodafone Spagna per erogazione servizi mobile payment

Da Allerona Scalo, gli indirizzi pastorali del nuovo parroco

Le more

Le opere di Rita Paola in esposizione al Museo Colle del Duomo

Apertura straordinaria ed eventi in Biblioteca per la Settimana dell'Arte

"Orvieto per Tutti" sul centro storico: "Quale è il progetto?"

"Esercizio in tre atti per ritrovare le ragioni del legame tra luogo e comunità"

Pantano

Al Museo Civico di Zoologia presentazione del libro "Il mio primo grande libro sugli pterosauri"

Nuova seduta per il Consiglio Provinciale. L'ordine del giorno

Torna "Storie Sottobanco", i giovani studenti umbri diventano scrittori e si mettono in gioco

Alluvione, sei anni dopo. Il Comitato 12 Novembre 2012 sollecita interventi

Nessun dietro front su Piazza del Popolo. Aperto il confronto anche sul commercio

Inizia dal Porto Romano di Pagliano, la sensibilizzazione sull'Art Bonus

La soprintendente Margherita Eichberg in visita al Parco di Vulci

"Maremma d'aMare". Al via la quinta fiera delle tradizioni maremmane

L'Asd San Venanzo festeggia mezzo secolo di storia

Orvietana, Fatone spara sui "gufi"

Ingresso gratuito per tutti gli studenti per il docufilm "Pertini. Il Combattente"

A Magione si accendono i motori, driver e scuderie orvietane non stanno a guardare

"Coloriamoci di lilla". Luce accesa sui disturbi del comportamento alimentare

Brunori Sas, sold out la tappa umbra di "A Casa Tutto Bene Tour"

Michel de Montaigne per il secondo incontro dell'Osteria Philo

Alla Casa Laboratorio "Il Cerquosino", torna il progetto Erasmus Plus

Valeria Deanesi pronta al gran finale della Zambelli Orvieto

Il vescovo Benedetto Tuzia visita il Vicariato di San Terenziano

Under 20, seconda giornata del concentramento interregionale

A Villalba la “Sagra della Primavera”

Parlando di una lei

Nuovo team ufficiale Osella, a Fattorini la guida della PA30 V8 Zytek Evo

Ultimi giorni per visitare la mostra "Etruschi à la carte" e una nuova esposizione di carattere archeologico

Spacciavano droga a minorenni, in manette giovani orvietani

Quaresima: la guarigione pericolosa

Operazione Albornoz, tutti i dettagli del blitz

Lavori pubblici, quasi mille imprese iscritte nell'elenco regionale

"Slow life / Slow city. Ambiente, architettura, paesaggi del cibo: le piccole città del buon vivere come modello per le comunità urbane"

Eccidio di Camorena, corteo cittadino e presentazione del libro "Gli uomini di Mussolini"

La droga veniva nascosta nelle batterie, le foto

"Mille giorni di fallimenti politici e di arroganza". Olimpieri (IeT): "Germani alla frutta"

"Respira Parrano", Comune ed Università avviano lo studio aerobiologico dell'aria

Provincia, mobilitazione no tagli. "Niente più risorse per le strade", venerdì iniziativa per le scuole

Marcia per l'Europa, nel 60esimo anniversario dei Trattati di Roma

Bellezza ferita dal sisma, visita alle opere d'arte custodite a Santo Chiodo di Spoleto

Convenzioni tra ospedali, ad Acquapendente due medici specialisti di Orvieto

Riunito il "Tavolo Verde", dai provvedimenti post-sisma forte accelerazione pagamenti Psr

Asd Pm Pertica Orvieto: Vice Campioni Nazionali al campionato italiano a staffetta di pentathlon moderno

Settimana dell'Arte all'Istituto di Istruzione Artistica Classica e Professionale

È @governo.it, bellezza!

Al via la terza edizione del Master per gli "investigatori dell'arte"

Terza edizione per il Festival Nazionale dell'Educazione

"Fiorito è bello". Laboratorio di Primavera alla Biblioteca Ragazzi

Dio

Porano

Ampliata l'offerta di trasporto pubblico tra San Venanzo e Marsciano