politica

Dalla relazione del Difensore Civico emerge una pubblica amministrazione non sempre amica

martedì 21 giugno 2005
Giudizi positivi da tutte le forze rappresentate in Consiglio provinciale per l’attivitŕ ed il ruolo di supporto al cittadino svolti dal Difensore Civico della Provincia di Terni nel corso dell’ultimo mandato amministrativo.
Nel corso dell’ultima riunione del Consiglio l’Avvocato Alessandra Robatto ha infatti presentato la relazione dell’attivitŕ svolta dal 1° aprile 2004 al 31 marzo 2005. I dati forniti sull’attivitŕ e sulle funzioni hanno evidenziato un numero di soggetti che si sono rivolti agli uffici di Terni e dei comuni convenzionati in linea con quello dello scorso anno (oltre 600), anche se per alcuni temi specifici come quello delle sanzioni amministrative (n.43), dell’applicazione dell’Ici e della Tarsu , dei rapporti con l’Ater, con il Consorzio di Bonifica Tevere Nera (n. 48) con l’ATO Umbria 2 , della viabilitŕ comunale (n.31), di questioni del lavoro (n.11), di tutela ambientale (n.12), dei temi legati alla legge sull’immigrazione, le richieste sono di gran lunga aumentate rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Dalla relazione emerge come anche il diritto di accesso ai documenti in possesso delle Amministrazioni sia un tema di grande attualitŕ, nel quale il cittadino spesso viene a trovarsi in una situazione paradossale, tra il riconoscimento di una legislazione molto avanzata in tema di “nuovi diritti” e le difficoltŕ concrete nelle quali quotidianamente si dibatte per renderli effettivi.
Emerge inoltre una stretta collaborazione con altri uffici per misurarsi quotidianamente con i pressanti problemi posti dai cittadini alle prese con una Pubblica Amministrazione non sempre amica e rispettosa dei diritti degli amministrati.
Il Presidente del Consiglio provinciale Giuseppe Ricci e numerosi consiglieri sia di maggioranza che di minoranza sono intervenuti per esprimere il loro compiacimento per l’attivitŕ del Difensore Civico che, come č stato piů volte ricordato, č l’unico ad operare in sede provinciale in Umbria, essendo Perugia sfornita sia di quello comunale che di quello provinciale, ed essendo tuttora vacante il Difensore Civico regionale.
Si attende ora che l’Amministrazione comunale di Terni attui forme di Convenzione con il Difensore Civico provinciale per dotare anche la municipalitŕ ternana di questa ulteriore possibilitŕ di tutela per il cittadino, dal momento che la piů recente legislazione destina al Difensore Civico forme di intervento anche alternativo al ricorso al TAR.
Lo stesso Presidente Ricci ha inoltre comunicato che l’avvocato Robatto č stata designata dai rappresentanti dei Difensori civici provinciali riuniti a Roma presso il Consiglio regionale del Lazio quale rappresentante dei Difensori civici del Centro Italia (Lazio, Umbria, Marche , Abruzzo Sardegna) in seno alla Conferenza Nazionale dei Difensori Civici delle Regioni e delle Province Autonome : attestazione di stima, questa, e di riconoscimento del ruolo ricoperto e della considerazione che la stessa Provincia di Terni ha saputo guadagnarsi con questo Ufficio a livello nazionale.

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità