politica

Monteleone. Buconi contro la concessione gratuita dello scuolabus alla Parrocchia

giovedì 26 maggio 2005
Ancora in disaccordo con la giunta Pattuglia, a Monteleone d’Orvieto, Danilo Buconi, consigliere di minoranza al Comune di Monteleone e capogruppo del Partito dei Comunisti Italiani alla Provincia di Terni. L’oggetto del contendere è, questa volta, una delibera che concede alla Parrocchia l’uso gratuito dello scuolabus.
“La giunta comunale dimentica così, con un atto politicamente grave – afferma Buconi - la laicità costituzionale dello Stato e, dopo aver fatto propria, come citato testualmente nella delibera approvata, l’iniziativa dei campi-scuola clericali lanciata dal Parroco, mette a disposizione della Chiesa scuolabus e autista, senza alcuna forma di compenso economico, anche parziale, delle spese sostenute”.
“Che la Parrocchia sia libera di organizzare qualsivoglia iniziativa, pur di avvicinare alla Chiesa i giovani, è fuori discussione – continua Buconi - lo faccia però organizzandosi con mezzi propri e non scaricando sull’intera collettività parte dei costi di simili propagandistiche iniziative. Bene farebbero, Sindaco e Giunta, a ritornare sui propri passi – conclude il consigliere PdCI - e a revocare la delibera adottata, dimostrando così maggiore sensibilità costituzionale ed evitando di aprire la strada a verifiche giuridico-contabili inevitabili di fronte a siffatte gravi ed incostituzionali scelte amministrative”.

Commenta su Facebook