politica

Lunedì 23 maggio Consiglio Comunale a Orvieto. Piano regolatore, strade comunali, bilancio dell'Associazione TE.MA, Ospedale, Palazzo della Salute, ACTA 2, doppio prezzo dei prodotti agricoli

sabato 21 maggio 2005
Piano regolatore, strade di competenza comunale, bilancio dell'Associazione TE.MA, Ospedale, Palazzo della Salute, ACTA 2 e doppio prezzo dei prodotti agricoli. Questi i temi del prossimo consiglio Comunale, che si riunirà lunedì 23 maggio, in prima convocazione alle 14.30 e in seconda convocazione alle 15.30.
"Un consiglio davvero ricco di argomenti di fondamentale importanza per la città" ha commentato il presidente Evasio Gialletti. "Rilevante - sottolinea ancora il presidente - l'approvazione del Piano Operativo del Comune. Con questo importante atto si dà seguito alla variante del Piano Strutturale, fatta nella scorsa consiliatura".
"Il Piano Regolatore Generale - ha spiegato ancora il presidente - dà il via alla costruzione delle zone C di Ciconia Poggente, di Sferracavallo, (dove sono comprese anche zone di edilizia popolare) e dell'area industriale di Bardano. Una volta espletata l'adozione consiliare, si passerà - in quaranta giorni - all'approvazione".
Dopo aver spiegato il meccanismo che porta alla scelta della zona dove costruire e come si arrivi alla decisione di quali strutture far partire, di stretta competenza del Sindaco e del Consiglio, Gialletti ha concluso dicendo: "E’ un atto rilevante, in quanto decide la realizzazione di nuove aree residenziali e industriali, di fondamentale importanza per la città".
"Per quanto riguarda le interrogazioni - ha accennato Gialletti - mi soffermo su quelle della TE.MA e su quella inerente l'emergenza-urgenza dell'ospedale di Orvieto, entrambe presentate dai consiglieri Conticelli e Cortoni. In merito alla questione ospedaliera posso solo anticipare che anche alla Asl si sta discutendo della riorganizzazione operativa del Santa Maria della Stella".
Per visionare l'ordine del giorno del Consiglio in dettaglio clicca qui

Commenta su Facebook