politica

Fabro. Un intervento congiunto di de Sio e Montegiove(AN) per chiarire la situazione Eurotrafo.

sabato 21 maggio 2005
La situazione dell’Eurotrafo di Fabro ha necessità di essere chiarita al più presto affinché proprietà e lavoratori possano ritrovare elementi certi di reciproca fiducia per favorire un ulteriore sviluppo dell’azienda. Lo afferma il Consigliere Regionale di Alleanza nazionale Alfredo de Sio, che già nei mesi scorsi si era interessato alle vicende dell’azienda di materiali elettro-magnetici di Fabro.
“Il Consigliere Provinciale di AN Mario Montegiove ha incontrato le RSU dell’Eurotrafo – afferma de Sio - e insieme abbiamo deciso di coinvolgere le rispettive istituzioni affinché si facciano garanti, come richiesto dalle organizzazioni sindacali, del nuovo percorso che in termini di assetti ha visto l’eliminazione della direzione generale e che appare ancora incerto nelle sue linee strategiche”. Il consigliere de Sio si augura inoltre che il necessario coinvolgimento delle istituzioni locali avvenga al più presto, con la presenza attiva di tutti i soggetti , compresa la Regione dell’Umbria, “in passato purtroppo assente e che sarebbe opportuno svolgesse appieno il suo compito di controllo su argomenti che vedono tra l’altro un ruolo attivo della Sviluppumbria tramite la capofila Trafomec. Da parte nostra- conclude De Sio- saremo sicuramente disponibili a seguire con attenzione l’evoluzione della vicenda, che ci auguriamo possa vedere il consolidamento nel comune di Fabro di questa importante realtà”.

Commenta su Facebook