politica

Da 5 a 7 la nuova Direzione del PRC. Chiaro e innovativo il prossimo percorso di lavoro

venerdì 22 aprile 2005
Prima ed importante riunione del Direttivo del Partito della Rifondazione Comunista di Orvieto, all’indomani delle elezioni regionali; nella serata di Lunedì infatti il direttivo del PRC ha votato la composizione della nuova Segreteria.
Come aveva annunciato di voler fare già nel corso dello scorso Congresso, la segretaria Rosanna Barbanera ha proposto al voto un organismo dirigente più ampio (si è passati da 5 a 7 componenti). La nuova Segreteria vede così l’ingresso di tre nuovi elementi individuati, a detta della Segretaria “tenendo presenti i criteri delle competenze e per rispondere alla necessità di avviare una fase di riorganizzazione del partito, dovuta all’importante crescita del numero degli iscritti.”
Rispetto alla segreteria uscente sono stati confermati Tonino Cristiano, Marcello Fugge e Alvaro Paradiso. Entrano in Segreteria Mario Valentini dipendente della CGIL, Liliana Grasso Direttore artistico della Galleria Zerotre e Fabrizio Pacioni Presidente della Cooperativa Cimoa e candidato alle elezioni regionali del PRC.
Ma il rinnovamento non si limita ai nuovi ingressi; innovativa è anche l'impostazione organizzativa: si è infatti costituita una segreteria tematica con l'impegno per ogni responsabile di creare progetti che sappiano coinvolgere iscritti e simpatizzanti del partito.

Il Direttivo si è anche soffermato sulla necessità di costruire iniziative sulle politiche amministrative del territorio con un'attenzione a temi di portata fondamentale: il welfare, una sanità più efficace, un lavoro non precario e un futuro di radicamento e stabilità per i giovani e la gestione delle politiche culturali. Il futuro percorso di lavoro del Circolo prevede una nuova fase di progettualità, anche per affrontare l'appuntamento, particolarmente significativo, della prossima Festa di Liberazione, che è in programma dal 28 luglio al 15 agosto a Sferracavallo. Progetto che, per il cambio di località e la forte carica innovativa richiederà il forte impegno e la mobilitazione di tutti gli iscritti.

Tra gli obiettivi della nuova Segreteria, anche la costituzione di un comitato a sostegno del sì ai referendum sulla procreazione assistita del 12-13 giugno, comitato che sarà aperto alle altre forze politiche, alle associazioni, ai sindacati, ai singoli cittadini che vogliono condividere la stessa battaglia di civiltà.

Anche il Direttivo e la Segreteria del PRC hanno infine espresso la loro viva preoccupazione per la mancata elezione di un candidato che possa rappresentare le istanze del comprensorio orvietano in Consiglio o in Giunta Regionale; l’assenza di una espressione del nostro territorio costituisce una questione spinosa, che non sembra essere di facile soluzione e che pone il comprensorio orvietano a rischio di un isolamento che graverebbe negativamente sul nostro futuro.

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"