politica

Ancora inespugnabili le roccaforte rosse. Fallita la strategia di An. Adesso sarà enorme il peso dei Ds.

lunedì 14 giugno 2004

Nessuna roccaforte rossa è stata espugnata. Anzi, il centrodestra ha perso anche Montecchio, l'unico comune amministrato. La sconfitta del centrodestra sembra assumere dimensioni neanche immaginate tanto per limitare l'analisi al comprensorio e non parlare del Comune di Orvieto dove, nel momento in cui scriviamo, il candidato del centrosinistra è attestato su una percentuale superiore al 65 % con poco più della metà delle sezioni scrutinate. Un risultato stratosferico che deve essere ancora confermato e che probabilmente subirà delle erosioni alla fine degli scrutini, ma che testimonia comunque le dimensioni di un successo sul quale non tutti avrebbero scomesso anche all'interno del centrosinistra alla vigilia delle elezioni.

Certo bisognerà vedere con attenzione i voti di lista e capire chi ha veramente "portato l'acqua" e quale è stato il consenso della Margherita.  Tornando al comprensorio, non si può non registrare il fallimento della strategia adottata dalla Casa della Libertà e, soprattutto ispirata da Alleanza Nazionale che ha deciso di mandare alcuni tra i suoi uomini più rappresentativi come Pier Luigi Leoni e Stanislao Fella a combattere in "terre straniere" come Castelgiorgio e Porano privando Orvieto della loro presenza. Il risultato è già conosciuto a chi abbia seguito gli aggiornamenti su orvietonews ed anche i risultati finali. Discorso a parte la candidatura di Sacripanti ad Allerona che è andato incontro ad un massacro annunciato e che ha sostanzialmente vanificato il lavoro svolto nel precedente quinquennio da Daniele Di Loreto.

Per An si è trattato di una candidatura solo di bandiera, portata avanti con l'unico scopo di non lasciare completamente campo aperto al centrosinistra. La coalizione di centrosinistra ha dimostrato di saper mettere in campo personaggi giudicati credibili dall'elettorato dimostrando, ancora una volta, di avere un vantaggio innegabile nei criteri di selezione delle classi dirigenti locali. L'impressione generale è quella che i Ds abbiano serrato i ranghi, mettendo in campo una capacità di mobilitazione e persuasione stimolata dalla necessità di passare la mano per quanto riguarda il sindaco di Orvieto. Una volontà di rivalsa che verosimilmente si concretizzerà adesso in un ulteriore rafforzamento del partito ad ogni livello del potere locale in piena sintonia con il voto espresso dagli elettori. Gli scenari che si aprono sono dunque quelli relativi ai rapporti di forza interni al centrosinistra tra la Margherita ed i Ds mentre per il centrodestra si dovrà avviare un'(ulteriore) fase di riflessione. Discorso completamente diverso quello relativo al quadro politico che sarebbe emerso ad Orvieto con la presenza della lista di Giancarlo Parretti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 settembre

Comune Europeo dello Sport, scintille in aula sui benefici del progetto

Ritirata la mozione sul regolamento comunale per l'erogazione di contributi

Istituiti quattro nuovi "Monumenti Naturali", due appartengono alla Tuscia

In Comune, cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico Unitre

Il nuovo video di Francesco Barberini è sul Parco Regionale di Colfiorito

Dedicata al tema del cibo la XII edizione del Festival "Pagine a Colori"

CioccoTuscia, due weekend di dolci sapori nelle Scuderie di Palazzo Farnese

Cittadinanzattiva: "Fare i cittadini è il modo migliore per esserlo"

La Zambelli Orvieto è compatta e trionfa al torneo di Alatri

Sopralluogo tecnico alle fratture di Monte Tigno

Vitorchiano ripulita da alunni e volontari. Successo per "Puliamo il Mondo"

Dà in escandescenze sul treno, la polizia spruzza spray urticante e lo arresta

Donne in Rete contro la violenza, è Raffaella Palladino la nuova presidente

Torna "Fai volare la speranza". Cinque giorni di iniziative insieme ad "Orvieto Contro il Cancro"

Pubblico numeroso per festeggiare l'esordio in casa della Vetrya Orvieto Basket

Terza edizione del Premio "Passione e Competenza sul Lavoro" dedicato al Monaco Graziano

Orvietana giù col San Sito: sconfitta che insegna a reagire

Via Malabranca, si installa il varco. Traffico interrotto in Via Filippeschi e Via Magalotti

Manutenzione di fossi, rivi e scolatori. In vigore l'ordinanza del sindaco

Due lezioni-concerto a cura della Camerata Polifonica Viterbese "Zeno Scipioni"

E' strappo tra Regione e Cacciatori: "modificare i regolamenti per il bene di tutti"

"Amore e sesso al tempo degli Etruschi". Premiato il saggio di Claudio Lattanzi

Discarica abusiva a Rocca Ripesena, secchi di vernice abbandonati nel verde

Vecchia casa di paese

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni