politica

Difficoltà per la candidatura di Giardini

martedì 20 aprile 2004

Sembra incontrare qualche difficoltà inattesa la possibilità di candidare l'avvocato Luca Giardini come esponente di Alleanza Nazionale, ma con il consenso di tutta la Casa delle Libertà. Ad esprimere posizioni piuttosto dubbiose è l'Udc e la parte di Forza Italia che fa capo all'ex coordinatore Antonio Barberani il quale aveva cercato in ogni modo di proporre un personaggio che fosse in grado di allargare l'area del consenso tradizionalmente assegnata al centrodestra.

Sulla figura di Giardini non viene espressa alcuna riserva, nè sul suo passato politico di consigliere comunale, ma è la strategia complessiva ad essere in discussione. Nel frattempo si intensificano i contatti con Giancarlo Parretti. Una delegazione di Forza Italia sarà accolta stasera da Parretti dal momento che diversi esponenti della Casa delle Libertà ritengono che una delle possibilità in piedi possa essere quella di appoggiarlo fin dal primo turno elettorale. Nel frattempo proseguono i colloqui a tutto tondo di Maurizio Conticelli che ha incontrato Orvieto Provincia ed ora si appresta a discutere con Forza Italia.

Commenta su Facebook