politica

Polemiche per la beneficenza al Kurdistan

mercoledì 12 febbraio 2003
Ancora una polemica legata all'attivismo del Comune di Orvieto nel campo dei gemellaggi e degli aiuti internazionali. Questa volta a far discutere è lo stanziamento di 25 mila euro a favore della cittadina curda di Dogubeyazit dove è in programma la costruzione di un centro salute.

L'amministrazione comunale di Orvieto prende parte ad un progetto insieme ai municipi di Rovigo, di Ancona ed un'associazione di carattere umanitario. Contro questa decisione insorge il consigliere comunale di Forza Italia Fausto Ermini che afferma: "Proseguono senza sosta le spese internazionali del Comune. Dopo i lampioni in Palestina, adesso è volta di un centro di formazione e di benessere in Kurdistan. Si tratta di cinquanta milioni delle vecchie lire che graveranno sulle spalle dei contribuenti orvietani che sono sempre piu' tassati".

Questa notizia è correlata a:

Commenta su Facebook