politica

Il "caso Giuliani" spacca il centro sinistra

giovedì 21 novembre 2002
Alla fine la mozione presentata dalla Casa delle Libertà con la quale si chiedeva di rimuovere la piccola lapide piantata alla memoria di Carlo Giuliani (il ragazzo morto durante i disordini di Genova legati al G 8 ) è stata respinta. Contro la proposta di eliminare quel piccolo, ma significativo monumento dai giardini di piazza Albornoz si sono pronunciati i consiglieri comunali dei Ds e di Rifondazione comunista che hanno ricevuto anche l'appoggio (forse insperato) di Fabrizio Cortoni, uno dei due consiglieri della Margherita e dunque dell'opposizione. Al momento del voto tuttavia i rappresentanti dei Socialisti democratici e l'unico consigliere eletto nella Lista civica di centro sinistra, Roberto Meffi, si sono allontanati dall'aula per evitare di prender parte al voto. Una dimostrazione di come l'iniziativa assunta da Rifondazione ed appoggiata anche dall'amministrazione di rievocare in quel modo la tragica scomparsa del giovane non abbia in realtà l'appoggio di tutta la maggioranza di centro sinistra.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"