politica

Il "controllore" della Provincia

mercoledì 19 giugno 2002
Il Consiglio provinciale di Terni si č dotato di una nuova Commissione, quella di “Garanzia e Controllo”. L’adozione dell’atto, approvata all’unanimitŕ dai Consiglieri presenti, non č stata perň indolore. Si č registrata, infatti, una spaccatura all’interno del Gruppo dei DS che ha determinato la richiesta di rinvio prima e l’uscita dall’aula poi di 4 Consiglieri: Giuseppe Ricci, Valentino Filippetti, Luciano Martelloni e Roberto Forbicioni. Dopo una breve riunione dei Capigruppo, ha preso la parola il Consigliere Ricci, il quale ha chiesto al Consiglio di “rivedere gli accordi politici presi all’avvio della legislatura”. Secondo l’esponente DS, infatti, la Presidenza della “Commissione Garanzia e Controllo” spettante alla minoranza (art.22 dello Statuto), avrebbe dovuto determinare una revisione della composizione dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio provinciale, i cui 2 Vice Presidenti appartengono ai Gruppi di opposizione. La minoranza, quindi, avrebbe dovuto rinunciare ad una Vice Presidenza del Consiglio provinciale. Di qui la richiesta, avanzata dal Consigliere Filippetti, di rinviare la nomina dei componenti della Commissione, perché “non sussistono le condizioni politiche per una composizione della vicenda”. Disponibilitŕ a rinviare la nomina č stata offerta dal Consigliere Alberto Sganappa (SDI), “a patto, perň –ha detto- che si tratti solo di problemi squisitamente tecnici e non politici. Accordi presi all’avvio della legislatura non possono essere stravolti”. Il Capogruppo DS, Roberto Montagnoli, rigettando la richiesta di rinvio, ha affermato che “dopo aver approvato uno Statuto avanzatissimo, non possiamo rimettere in discussione un accordo politico siglato 3 anni fa, accordo che ha consentito alla nostra Provincia di classificarsi tra le prime in Italia in termini di efficienza ed efficacia”. Anche il Capogruppo di FI, Ermanno Ventura, si č dichiarato contrario al rinvio della nomina ed ha affermato di “non accettare strumentalizzazioni politiche intorno ad una vicenda che deve garantire i principi di trasparenza, efficienza ed efficacia: regole fondamentali nella pratica della democrazia interna. Sono state affidate alla maggioranza le Presidenze delle Commissioni Statuto e Regolamento, che avrebbero dovuto spettare alla minoranza, ora non ci si puň chiedere di rinunciare ad una Vice Presidenza del Consiglio provinciale”. La richiesta di rinvio č stata, quindi, respinta: solo 4 i voti favorevoli ed 1 astensione (PdCI). Di qui la decisione di abbandonare l’aula da parte dei 4 Consiglieri dei DS. I Capigruppo hanno, quindi, indicato i membri della Commissione, composta da 9 Consiglieri: 3 DS (Roberto Montagnoli, Giuseppe Ricci, Luciano Martelloni); 2 FI (Giovanni De Angelis, Torquato Petrineschi), 1 SDI (Alberto Sganappa), 1 Margherita (Cinzia Diamanti), 1 PdCI (Elvira Busŕ), 1 AN (Mario Montegiove).

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno