politica

Troppi ostacoli per il concorso.

sabato 23 febbraio 2002
Era (o almeno sembrava essere) una delle poche cose che funzionavano bene ed ora si scopre anche anche lo storico concorso ippico di Porano richia di naufragare tra polemiche politiche ed i debiti che, secondo i politici del centro sinistra, sarebbero stati accumulati nel corso di questi anni. Pochi giorni fa si è dimesso il generale Raffaele Simoni, presidente del comitato organizzatore. Lo stesso ente che aveva lamentato di aver ricevuto scarsa attenzione da parte degli enti locali, anche dal punto di vista economico. La replica dei politici è arrivata per bocca del consigliere provinciale della Margherita Andrea Scopetti: "Mai come nell'ultimo anno il concorso ha ricevuto tanti soldi, ma se si prosegue con questa gestione personalistica che accumula debiti su debiti e che sta portando la manifestazione ad un bassisimo livello di qualità, allora è meglio smetetrla con il concorso ippico ed inventarsi qualche altra cosa". A rendere agitate le acque in casa del centro sinistra c'è anche la possibilità che a prendere l'eredità di Simoni possa essere l'ex sidnaco di centro destra Gisleno Breccia. Il sindaco di Porano Enrico Brugnoli ha emesso un comunicato in cui afferma di voler continuare a sostenere il concorso, a patto che non scenda di livello nella qualità delle manifestazioni organizzate. Sembra che i debiti accumulati fino ad oggi abbiano superato quota sessanta milioni.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio