opinioni

Ali di farfalla

giovedì 28 novembre 2019
di Fausto Cerulli
Ali di farfalla

Sappiamo che l’olio nella Casa del Giardino
fu prelevato dodici giorni prima delle calende
di novembre mentre Orione con ali di farfalla
lasciava il corpo dello scorpione che lui stesso
aveva ucciso nella costellazione dell’odio fraterno,
e Caino fece strazio di Remo, Romolo aveva in
odio Abele e in lui tolse la vita ad una intera
generazione e fu movente ad entrambi
l’invidia del possesso nella confusione
provocata dalla lava incandescente
e sulla riva alle onde tirreniche troviamo
calchi di uomini, donne, bambini osceni
nell’essere arsi, come in altro tempo
Hiroscima mon amour e i piloti assassini
come il Vulcano, in un apparato quasi
di coreografie e mancava soltanto
la decifrazione delle città morte
e per questo immobili non fosse altro
che il crollo delle mura in Ariete
nel segno della Vergine.

Commenta su Facebook