opinioni

Di lei cantava Dante

mercoledì 27 novembre 2019
di Fausto Cerulli
Di lei cantava Dante

Ed era lei la Beatrice che percorreva le strade
sconosciute senza paura sentendosi laudare
e lei vestiva abiti umili, che il suo corpo abbelliva
e ne faceva vesti regali ed appariva lei, sì, lei,
miracolo non meritato da stirpe mortale e lei
era in sua guisa gentile e si fingeva casta
con assai femminile malizia onde meglio
ammaliare poeti sempre pronti a credere
di essere primieri, loro, nel tangere le fresche
membra e nel carezzare il seno di lei e di lei
l’ombroso pube. E lui che sempre ambiva
essere preso per incantamento e con lei
navigare mari di onde amorose con
il vascello fantasma.

Commenta su Facebook